close

Terremoto in Vaticano: il Papa ha annunciato le dimissioni

Una notizia questa mattina ha sconvolto il mondo ecclesiastico, ma anche il mondo intero: Papa Benedetto XVI (Joseph Ratzinger) ha annunciato la sua volontà di dimettersi dal suo ruolo, precisando che lascerà il pontificato il prossimo 28 febbraio.

L’annuncio, in latino, è stato fatto intorno alle 11:30 di questa mattina dal Pontefice in persona, davanti al Concistoro per la canonizzazione dei martiri di Otranto. Le motivazioni di tale scelta, secondo quanto affermato da Benedetto XVI, sono dovute alle sue condizioni fisiche (mancanza di forze a causa dell’età avanzata), che non sono ritenute più adatte, dallo stesso Ratzinger, per portare avanti in modo adeguato  il pontificato.

Papa Benedetto XVI lascia pontificatoIl Papa, che ha inoltre annunciato che lascerà il suo ministero alle ore 20:00 dell’ultimo giorno di questo mese di febbraio (momento dopo il quale dovrà essere convocato il Conclave per l’elezione del nuovo Sommo Pontefice), ha voluto sottolineare che la sua scelta, a lungo meditata, è stata presa per il bene della Chiesa.

Nella storia dell Chiesa, escluso il “gran rifiuto” nel 1200 di Celestino V, è la prima volta che si verifica l’abbandono di un pontificato. Il Codice del diritto canonico (nel libro II, parte II, sezione I, capitolo I, art. 1), però, autorizza tale abbandono, richiedendo non che qualcuno accetti tale richiesta di dimissioni, ma solo che venga debitamente manifestata.

 

Tag:, , , ,

No Comments

Leave a reply

Post your comment
Enter your name
Your e-mail address

Story Page

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi