close

Terremoto in Calabria: scosse tra Catania e Cosenza nella notte

La terra torna a tremare. Dopo le scosse avvertite qualche giorno fa (il 27 agosto) fra il Pacifico e la Calabria, ecco arrivare un nuovo fremito della terra che scuote il sud della penisola da Catania a Cosenza.

terremoto calabria sicilia 29 agostoL’orario è l’1,12 della notte passata, il punto in cui più si è avvertito il sisma è stato lo Stretto di Messina (da ambo le coste), mentre la magnitudo ha toccato il valore di 4,6. Una scossa che ha certamente svegliato gran parte dei calabresi e dei siciliani nel cuore della notte e che è stata avvertita nitidamente anche nelle province più a nord del cosentino.

Fortunatamente al momento sembra che nessun danno sia stato causato dalle scosse, solo molta paura, qualche mobile ondeggiante e qualche suppellettile caduto. Secondo quanto diramato dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV) l’epicentro è stato negli abissi del mare, a una profondità di 46 chilometri.

Una scossa è stata avvertita, in realtà una scossa potremmo dire essere stata quella realmente percepita. Ed ecco partire immediatamente il tam tam fra Facebook e Twitter. Ancora una volta i social network hanno fatto da passaparola e da tester per verificare che tutto fosse in ordine e non ci fossero danni gravi. Spavento tanto, ma nessun ferito e nessun danno.

Uno sciame sismico, quello fra Sicilia e Calabria, che continua ormai da tempo e che ha fatto registrare, dallo scorso 14 agosto, altre tredici scosse con una magnitudo che fortunatamente non ha mai superato i 3 gradi.

Tag:, , ,

Show 1 Comment

1 Comment

  • avatar image
    Angela93
    29 agosto 2012 Reply

    volete ancora costruirlo quel ponte sullo stretto??? pagliacci!!!

Leave a reply

Post your comment
Enter your name
Your e-mail address

Story Page

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi