close

Tara e Cristian: spunta la foto che confermerebbe il tradimento!

E quando pensavamo che la vicenda di Tara Gabrieletto e Cristian Galella, che abbiamo seguito a Uomini e Donne, si fosse chiusa con un ” E vissero per sempre felici e contenti…”, ecco che arriva uno scoop, che potrebbe rivoluzionare nuovamente la situazione: spunta una foto di Paula che scende dalla macchina di Cristian!

Secondo le indiscrezioni del web, l’immagine sarebbe arrivata nello studio di Maria De Filippi con una segnalazione anonima, mirata a confermare il tradimento di Galella Con Paula. Nell’immagine si vede la ragazza mentre scende da un Porsche grigio, che dovrebbe essere quello di Cristian, ma di cui è stata oscurata la targa.

Troppi sono i fattori che fanno, però, pensare ad un fotomontaggio e ad una segnalazione costruita. Innanzitutto: perché se Paula era in possesso di un’immagine non l’ha portata a Tara per dimostrarle che sta dicendo la verità? Inoltre, la ragazza dovrebbe scendere Paula scende dalla macchina di Cristiandallo sportello del passeggero, mentre invece scende da quello del guidatore, perché stava guidando lei? Infine, a confermare i dubbi ci sarebbero anche i vestiti indossati da Paula nella foto: l’incontro e la notte passata insieme, secondo quanto affermato da Paula, da lei e Galella sarebbero avvenuti a fine agosto, ma la ragazza indossa un dolcevita e scarpe chiuse, abbigliamento non di certo estivo.

Ad aggiungersi a tutto ciò, inoltre, sono degli strani dettagli dell’immagine che non possono sfuggire ad un occhio leggermente più attento; una mano di Paula, infatti, è palesemente tagliata e, in più, i piedi della ragazza sono stranamente staccati da terra.

Beh, questa ha tutta l’aria di una bufala, costruita anche molto male!

Tag:, , , ,

No Comments

Leave a reply

Post your comment
Enter your name
Your e-mail address

Story Page

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi