Categorie
Musica & Spettacolo

Fiorello is back: annunciato un mini tour OneManShow a marzo

E’ uno dei personaggi più amati della nostra tv, che di tanto in tanto fa scalo sulle tavole del palcoscenico, è un grande “dosatore di se stesso” e forse proprio per questo ogni suo ritorno è gradito, atteso e applaudito. Ebbene, Rosario Fiorello ha annunciato che a marzo ritornerà in tour per teatri. Si intitolerà Fuori Programma e sarà, ovviamente, un onemanshow.

Tuttavia l’annuncio di Fiore ha sorpreso non solo il pubblico e gli addetti, ma persino il suo staff, che adesso sta cercando di capirci qualcosa, per cui tutto ciò che sappiamo è da considerarsi in condizionale, non ufficiale. Quindi, veniamo allo spettacolo: si dovrebbe cominciare ad Ascoli Piceno, poi per tutta l’Italia, “anche se non sappiamo ancora dove andremo”. rosario-fiorelloLo show sarà qualcosa di essenziale, che si inserirà nei cartelloni già fissati proprio come un ‘fuori programma’, appunto.

Questa è la prima descrizione dello spettacolo: “Si tratterà di un piccolo tour in provincia fatto per creare repertorio. Poche scene, pochi testi, poca orchestra, solo quattro elementi, insomma un Fiorello nudo e crudo.

L’idea di Fiorello tuttavia non è campata in aria o improvvisata, sembra infatti che lo showman voglia mettere insieme tanto materiale nuovo per l’ennesimo blitz televisivo che piace tanto agli italiani. Quindi, questo primo mini tour sarà un contenitore, in cui verranno riversati, mescolati e diluiti tutti i contenuti nati nei mesi scorsi in Edicola Fiorello on line, e che si arricchiranno di altro materiale strada facendo. Con questo nuovo bagaglio poi si possono ipotizzare il ritorno in tv e quello forse più bello nei palasport con grandi spettacoli dal vivo.

Un buon metodo per mantenersi sempre giovane agli occhi del pubblico, nonostante abbia ormai compiuto abbondantemente (e con gran classe) i 50.

Categorie
Costume & Società

Buone notizie per i pantafolai: guardare lo sport migliora la forma fisica

Se non siete amanti della palestra o non vi piace camminare, questa notizia potrebbe esservi molto gradita! Secondo una nuova ricerca, il solo guardare altre persone fare sport, potrebbe migliorare la forma fisica del telespettatore.

I ricercatori della University of Western Sydney hanno scoperto che quando la gente guarda qualcuno, che corre o che fa sport, alla tv,  la frequenza cardiaca e il tasso della respirazione aumenta, proprio come accade in un reale allenamento.

I ricercatori hanno anche osservato che tali valori ritornano alla normalità, quando la persona, che i telespettatori stanno guardando, smette di allenarsi. Per la prima volta, i ricercatori hanno anche dimostrato che l’attività del sistema nervoso simpatico aumenta, quando le persone guardano lo sport alla tv.

Vaughan Macefield, professore di Fisiologia Integrativa presso la University of Western Sydney, ha dichiarato: “sappiamo che il sistema nervoso simpatico – che alimenta il cuore, le ghiandole sudoripare e i vasi sanguigni, così come altri tessuti – aumenta la sua attività, durante l’effettivo allenamento, e ora abbiamo dimostrato che essa aumenta anche quando si sta guardando una scena in movimento, come se si stesse eseguendo nella realtà”.

Durante lo studio, attraverso l’uso di aghi sottilissimi,televisione i ricercatori hanno registrato i segnali elettrici delle fibbre nervose ai vasi sanguigni, analizzando le risposte fisiologiche del corpo, allo stress fisico o mentale. In un primo momento, i partecipanti sono stati messi di fronte ad immagini statiche e poi di fronte ad un video, con un corridore come protagonista.

Anche se questo studio ha dimostrato che è possibile fare un po’ di allenamento, anche stando comodamente seduti, bisogna comunque ricordare che nulla può sostituire i benefici salutari del lasciare il divano e andare a correre!

Categorie
Curiosità

Da venerdì arriva Sotel.tv il primo indice di gradimenti televisivo

Da domani arriva Sotel.tv, un nuovo sistema di raccolta dati e livello di gradimento che permetterà allo spettatore televisivo di giudicare il programma che sta guardando. L’Auditel è sempre stato l’unico modo per sapere quante persone vedevano un programma, ma, siamo onesti, quanti di noi guardano qualcosa pur pensando che si tratta di una brutta trasmissione?

Da domani si potrà comunicare il livello di gradimento a Sotel.tv attraverso un numero di telefono (199.242420, costo di una chiamata interurbana), via internet oppure scaricando una applicazione sul proprio smartphone. Si potrà dare un voto alla trasmissione che stiamo guardando, da 1 a 5, aggiungendo un commento.

Sarà poi un comitato scientifico a raccogliere e analizzare i dati, per cercare di creare una mappa di gradimento più affidabile della semplice conta del numero di spettatori sintonizzati su un canale piuttosto che su un altro. Il report che ne conseguirà dovrebbe darci la chiara visione del grado di (in)soddisfazione dello spettatorestasera programmi tv medio italiano. Così, oltre ad un indice di ascolto si potrà avere anche un indice di gradimento, che sarà trasmesso alle reti ma anche all’Upa, , l’associazione che raccoglie le aziende che fanno pubblicità.

Secondo Marco Palmisano, lo scopo di questo progetto è di influenzare le reti e di cercare di spingere le emittenti a realizzare qualcosa di veramente soddisfacente per il pubblico italiano: “Il nostro scopo è influenzare le scelte delle reti, dei produttori, degli autori televisivi, e anche quelle dei centri media che scelgono come spendere i budget della pubblicità delle aziende. Vorremmo che la tv smettesse di produrre programmi che puntano sempre più in basso e pensino invece anche alla cultura”.

Categorie
Programmi TV

Miss Italia a Jesolo e in onda su La7?

Sembrava davvero finita per il concorso di Miss Italia, eppure, dopo un’estate molto difficile, la manifestazione voluta e presieduta per tanti anni da Enzo Mirigliani, ed ora passata nelle mani della figlia Patrizia, ha trovato una via di uscita, e forse una speranza per un nuovo capitolo della sua vita pluridecennale.

L’edizione del 2013 sarà la 74esima, e dopo un’iniziale cancellazione, la manifestazione si è trasferita a Jesolo, comune presso il quale rimarrà per tre anni, come da accordi con le autorità locali. A fine settembre saranno 180 le ragazze che verranno giudicate per la loro bellezza, mentre a inizio ottobre, tra 80 finaliste, si sceglierà la più bella d’Italia per il 2013.

Altra novità importante è che la manifestazione andrà in diretta tv probabilmente su La7 e non più sulla rete ammiraglia di mamma Rai.

Miss Italia su La7 è ancora un’ipotesi, ma l’editore Urbano miss italia 2012 frizzi direttaCairo ha dato il via ad una serie di “consultazioni” che potrebbero sfociare in un contratto per uno o più anni. Entusiasti dello sviluppo della situazione sono sia il governatore della regione Veneto, Luca Zaia, che il sindaco di Jesolo, Valerio Zoggia, che in particolare esulta per la possibilità di visibilità offerta al suo territorio da una tale occasione.

Dall’altro lato Patrizia Mirigliani esprime un cauto ottimismo per gli attestati di stima di cui ha goduto in questi mesi, pur dovendo far fronte ad una situazione molto difficile per il concorso “di famiglia”.

 

Categorie
Gossip

Belen e Stefano De Martino dopo 1 anno tornano insieme in tv!

Attenzione, torniamo a parlare di Belen Rodriguez e Stefano De Martino e questa volta non del loro nuovo ruolo da genitori, ma del loro ruolo nel mondo dello spettacolo; a distanza di un anno la coppia torna il televisione!

Belen Rodriguez e Stefano De Martino, a distanza di poco più di un anno dalla loro partecipazione ad Amici, programma televisivo che vide nascere il loro amore, tornano per la prima volta in tv come coppia e lo fanno questa sera, alle 21:10 su Canale 5.

Belen e Stefano De Martino Argentina Facebook salutiLa coppia più paparazzata d’Italia, che ultimamente è stata spodestata da Emma Marrone e Marco Bocci, questa sera sarà ospite di Studio 5, il nuovo programma Mediaset condotto da Alfonso Signorini, il direttore del noto settimanale Chi, al quale già Belen e Stefano in passato hanno venduto l’esclusiva della gravidanza della showgirl.

Ancora una volta, dunque, ad avere la meglio su tutti è proprio Signorini, che sarà il primo ad avere l’onore di intervistare Belen e Stefano insieme e, siamo certe, non deluderà le aspettative del pubblico più curioso; come con Marco Bocci, infatti, il conduttore ha tentato di scoprire qualcosa su Emma Marrone, sicuramente anche con la showgirl argentina e il suo compagno cercherà di avere delle rivelazioni sulla vita privata.

Ospiti della serata, inoltre, saranno: Marco Columbro, Paola Barale, Angelo Pintus e Chiara.

L’appuntamento, allora, è per questa sera alle 21:10 su Canale 5!

Categorie
Bellezza & Salute

Guardare la TV fa perdere peso? …solo se va in tilt!

Guardare la televisione, comodamente sul divano, con un pacco di patatine o di snack da sgranocchiare è sempre stato visto come una brutta abitudine, che favorisce l’aumento di peso. Ma una nuova ricerca suggerisce che i teledipendenti possono “praticare sport” seduti, davanti alla TV – se quest’ultima va in tilt.

Gli scienziati hanno scoperto che guardare le immagini tremolanti sullo schermo TV – che indicano un probabile guasto della televisione o il bisogno di risintonizzare i canali – può bandire i morsi della fame. La voglia di cibo scompare all’istante, se si passano pochi secondi o minuti a guardare lo schermo a strisce bianche e nere.

tv in tiltI volontari, che hanno partecipato allo studio e che hanno visto le immagini tremolanti dello schermo, hanno constatato di aver pacato i morsi della fame del 23 %. Lo studio è stato effettuato da psicologi della Flinders University in Adelaide, Australia. Ora, i ricercatori vogliono capire come l’arresto delle vivide immagini dello schermo televisivo aiuti le persone a dimenticare le voglie improvvise di cibo.

Probabilmente, come hanno dimostrato alcune ricerche negli anni, le immagini mentali di un piatto di lasagne o di una barretta di cioccolato, ad esempio, vengono sostituite e interrotte dall’immagine tremolante dello schermo, facendo porre l’attenzione della persona verso qualcos’altro.

Attualmente, i ricercatori credono che sia possibile creare un’applicazione, scaricabile su smartphone o altri dispositivi informatici portatili, per ricreare la stessa “tecnica” dello schermo tremolante, utile per perdere peso anche senza stare di fronte ad una televisione guasta!

Categorie
Programmi TV

Quattro nuove serie TV per The CW. Sarà un autunno caldo!

Il network americano The CW farà le cose in grande per la stagione televisiva 2013/2014. Infatti arriva oggi la notizia che oltre ai sette tv drama che il canale porterà avanti, ne sono stati chiesti altri quattro per completare un palinsesto che così comprenderà ben dodici serie tv.

Il primo tv drama ad avere l’ok per la produzione del pilota è Reign, uno show in costume che ha come protagonista una giovane Maria Antonietta d’Austria alle prese con tutte le sue stramberie, e in questa scelta c’è sicuramente dell’originalità oltre che la consapevolezza di realizzare una serie impegnativa da un punto di vista di esborso economico.

the vampire diaries on cwIl secondo titolo messo in produzione dalla The CW è Star-Crossed, una serie che già dalla trama sembra già vista: si raccontala storia d’amore tra un’umana e un alieno ai tempi del liceo, vi dice nulla Roswell?

Terzo show messo in cantiere è The 100, serie in cui cento delinquenti tornano sulla Terra, dopo che questa è stata distrutta da una catastrofe, e cercano di rimettere in piedi la civiltà umana. Chiude questa carrellata di novità The Tomorrow People, altra serie fantascientifica che vede protagonista un gruppo di ragazzi con superpoteri.

A queste nuove quattro serie e alle sette riconfermate si aggiunge infine The Originals, una serie spin off di The Vampire Diaries.

Categorie
Cinema

Reese Witherspoon in TV dopo l’arresto: ho detto ai poliziotti che ero incinta

Reese Witherspoon è stata ospite a Good Morning America per parlare del suo nuovo film Mud, ma ovviamente l’intervista è finita nel discutere del suo imbarazzante arresto per la guida in stato di ubriachezza. La 37enne, madre di tre figli, fu accusata di ubriachezza e di condotta sregolata il 19 Aprile, dopo che suo marito Jim Toth fu accostato per la guida stravagante.

L’attrice, vincitrice d’Oscar, ha dichiarato pubblicamente le sue colpe: “eravamo usciti dal ristorante ad Atlanta, e avevamo bevuto un bicchiere di vino di troppo. Eravamo così dispiaciuti e imbarazzati. Non avremmo dovuto farlo. Abbiamo sbagliato, e non succederà più”.

È stato riportato che Reece abbia avuto atteggiamenti da diva, gridando quella sera: “non sapete chi sono io”.

Nel programma televisivo, l’attrice ha aggiunto:

sono stata così irrispettosa. Nella mia famiglia ci sono Reese Witherspoon ospite Good Morning America arresto guida stato ebrezzaufficiali di polizia. É stato inaccettabile da parte mia. Ho interpretato il ruolo di avvocato così tante volte, che ora penso come un avvocato.
E chiaramente non sono un avvocato, perché sono stata arrestata..non ho la minima idea di quello che ho detto. Quella sera ho visto arrestare mio marito, e sono entrata in panico. Ho detto cose pazzesche. Ho detto che ero incinta
”.

Categorie
Cinema

Benigni: Costituzione meravigliosa, quando entrerà in vigore mondo bellissimo

Si è tenuto ieri sera quello che diventerà sicuramente un altro momento storico della televisione italiana: lo spettacolo La più bella del mondo, che, con oltre 12,6 milioni di spettatori, ha registrato uno share del 43,94%. Perché si sa, quando passa Roberto Benigni lascia il segno.

L’attore ha dedicato, in diretta su Rai 1 dal Teatro 5 di Cinettà, un’intero spettacolo a uno degli orgogli del paese italiano: la nostra costituzione, scritta nel 1947; considerata da Benigni, ma non solo, appunto “la più bella del mondo”.

In poco più di 130 minuti di spettacolo, senza nemmeno un’interruzione pubblicitaria, lo showman toscano ha fatto un’esegesi sui principi fondamentali della costituzione italiana (i primi 12), apprezzando e vantando, con a volte quasi l’ingenuità di un bambino, le Benigni costituzioneparole con il quale racchiudono pensieri perfetti e esemplari, ma che sembrano sempre più utopici.

Immancabile un monologo iniziale, comunque preannunciato, sull’attualità italiana, che, in pochi minuti (com’era prevedibile) ha visto l’attenzione del comico sulla politica del nostro paese e sul bersaglio preferito di Benigni: Silvio Berlusconi.

Quando mi hanno dato l’ok per la trasmissione ho subito ringraziato i dirigenti Rai, ma mi hanno detto di rivolgermi più in alto; così sono andato dal Presidente Napolitano che, costernato, mi ha invitato a ringraziare chi sta sopra di lui; ho chiamato il Papa e, emozionato, mi sono sentito rispondere di andare ancora più su. Mi sono ritrovato solo col Signore e ho sentito una voce che mi ha detto che cìera qualcuno di più importante da ringraziare, ho capito: Silvio, grazie!“ ha esordito Benigni e, a partire da qui, tante altre parole sono state spese dall’attore per l’ex premier e, soprattutto, sulla sua sesta discesa in campo, riguardo alla quale il comico ha affermato “Due brutte notizie in questo mese, una è la fine del mondo, l’altra è terrificante: s’è ripresentato, Singore pietà! E’ la sesta volta. Ma ha detto che la settima si riposa. È come i sequel dei film dell’orrore, lo Squalo 6, la Mummia, Godzilla contro Bersani…”.

Benigni la più bella del mondoAlla fine del monologo satirico si è passati finalmente all’esegesi della prima parte della Carta Costituzionale in cui, partendo dalla sua nascita (in cui il comico ha mantenuto un parallelismo ironico tra il ieri e l’oggi) e dalle sue origini, Benigni ha letto singolarmente tutti i 12 principi fondamentali della nostra costituzione, analizzandoli e elogiandoli, parola per parola.

L’attore, tra i tanti, affronta il tema del lavoro, del rapporto tra Stato e Chiesa, dell’importanza di votare, della stranezza (bella al contempo stesso) di avere l’obbligo di essere solidali (un obbligo che riguarda un sentimento) e si sofferma sul fatto che nell’art. 5 si legge che la nostra Repubblica è una e indivisibile, ironizzando “Umberto, scrivi!”.

Infine, colpisce una battuta amara ma verosimile, in cui Benigni dice “la nostra Costituzione è meravigliosa, quando entrerà in vigore sarà un mondo bellissimo”.

 

Categorie
Cinema

Roberto Benigni torna in TV con La più bella del mondo

Grande ritorno nel mondo della televisione e, precisamente, sulle reti Rai: questa sera, alle ore 21:10, in diretta su Rai 1, lo showman Roberto Benigni condurrà un spettacolo dedicato alla Costituzione italiana, intitolato La più bella del mondo.

L’attore toscano dedicherà alla nostra Costituzione ben 2 ore di spettacolo, che saranno trasmesse dal Teatro 5 di Cinecittà, da un palcoscenico molto minimalista, composto da un’arena circolare di soli 10 metri diametro.

Lo spettacolo sarà diviso in tre parti: la prima parte, della durata di pochi minuti, consisterà in un monologo satirico di Benigni sull’attualità italiana (e giureremmo anche sulla politica); nella seconda parte, il comico ci introdurrà la Costituzione, partendo dalle sue origini, contestualizzando la sua nascita, e presentando coloro che assunsero il ruolo di Padri costituenti; nella terza parte Benigni Roberto Benignianalizzerà la costituzione articolo per articolo, spiegandone contenuti, aneddoti e curiosità.

Ovviamente l’intera serata sarà il frutto di un copione, che lascerà, però, indubbiamente spazio all’immancabile improvvisazione da parte dello showman.

Benigni a proposito della serata e della nostra Costituzione ha dichiarato ”L’ho riletta ed è straordinaria: la più bella del mondo, la nostra Costituzione. Mi sono occupato di Dante e della sua opera che illustra il cielo di Dio, con la Costituzione torniamo nel cielo degli uomini”.