Categorie
Bellezza & Salute

Acne: gli acidi grassi delle alghe per un nuovo trattamento della pulizia viso

L’acne è un disturbo fastidioso, che colpisce la maggior parte degli adolescenti, ed è possibile trattarlo con le giuste cure. Un nuovo trattamento potrebbe consistere nell’uso di alghe marine. Un gruppo di ricercatori scozzesi ritiene che gli acidi grassi, prodotti da queste particolari piante, potrebbero essere efficaci per la pulizia del viso.

I ricercatori, presso l’Istituto di Acquacoltura, dell’università di Stirling, hanno scoperto che gli acidi grassi potrebbero arrestare la crescita del Propionibacterium acnes, un batterio che provoca il comune disturbo della pelle.

Il dottor Andrew Desbois, che ha condotto lo studio, ha dichiarato: “Molti acidi grassi inibiscono o uccidono i batteri e ora alcuni di questi hanno dimostrato di prevenire la crescita del Propionibacterium acnes… naturalmente gli acidi grassi sono presenti sulla nostra pelle per difenderci contro i batteri indesiderati – maschera bellezza viso fai da tecosì un’ ulteriore applicazione consentirebbe di aumentare le nostre difese esistenti”.

I ricercatori hanno scoperto che sei diversi acidi grassi sono efficaci nel contrastare l’acne; questi includono gli omega-3 e omega- 6, l’acido eicosapentaenoico e l’acido diomogamma-linolenico.

Il team spera di creare una lozione per la pelle, che contenga gli acidi grassi benefici nel trattamento dell’acne. La ricerca è stata pubblicata sulla rivista “Marine Drugs”.

Categorie
Bellezza & Salute

Combattere la cellulite? Un rimedio fai da te con miele e limone può aiutare!

La cellulite è un fastidioso inestetismo della pelle, causato dal deposito irregolare di grasso, sotto gli strati superiori della pelle stessa. Si manifesta con un aspetto bucherellato a buccia d’arancia ed è un problema solitamente causato da diversi fattori nella vita di una persona, come uno stile di vita sedentario, squilibri ormonali e l’ereditarietà.

Non esiste una cura, per questa malattia, ma è possibile avere una pelle liscia, con pochi ingredienti a casa, se usati regolarmente. Il miele è un umettante naturale, che attira e trattiene l’umidità della pelle. Gli acidi naturali nel succo di limone hanno la funzione di antisettico e levigano la superficie della pelle.

La combinazione di questi due prodotti può aiutare a ridurre le imperfezioni grumose della vostra pelle: 

– versare 32 gr. di miele in un recipiente di vetro, a prova di microonde. Scaldare il miele dai 10 ai 15 secondi nel microonde, quel tanto che basta per scaldare il miele;

– aggiungere 1 o 2 cucchiaini di succo di limone fresco al miele e mescolarli;

– applicare la miscela di miele e limone sulla zona interessata. rimedio cellulite trattamento miele limoneUsare le dita o una spatola di gomma, per applicare la miscela. Avvolgere la zona delicatamente con pellicola trasparente. Ciò aiuta a mantenere la pelle umida e il miele ammorbidisce la pelle;

– lasciare agire la miscela sul corpo per 15 minuti;

– rimuovere l’involucro di plastica. Lavare la parte utilizzando un panno caldo. Fare la doccia, se necessario, per eliminare eventuali residui appiccicosi. Ripetere il trattamento tre volte a settimana.

Categorie
Bellezza & Salute

Limoni: un trattamento naturale di bellezza per la cura della pelle

Probabilmente, utilizzerete i limoni per aromatizzare i vostri piatti o, semplicemente, per digerire un pasto pesante; ma, la maggior parte delle persone non sa che il limone ha, in realtà, benefici per la cura della pelle. Essi possono aiutare ad alleviare alcuni problemi dermatologici e a prevenire gravi malattie della pelle. Scopriamo come può essere utilizzato:

  1. Limoni_pelle_bellezzaper le cicatrici dell’acne: come il dentifricio sui brufoli, il succo di limone può essere un rimedio semplice e veloce, per sbarazzarsi dell’acne; purtroppo, non è possibile far sparire in una notte i fastidiosi brufoli sulla pelle. Tuttavia, il succo di limone può aiutare a schiarire le cicatrici da acne, se usato con parsimonia. Basta applicare un po’ di spremuta di limone nelle zone delle cicatrici, con un batuffolo di cotone, la sera, dopo il lavaggio del viso con un detergente. Evitare di mettere il succo di limone su altre parti del corpo – può rendere la pelle secca;
  2. per la pelle grassa: il limone è un antisettico naturale; quando il succo di limone viene utilizzato, come parte di una maschera facciale, può aiutare ad eliminare lo sporco e i batteri sulla superficie della pelle, che può essere soggetta ad infezioni e alla formazione di brufoli. Oleda Baker, autrice di “29 Forever”, suggerisce di fare una maschera di succo di limone fresco e farina d’avena. Per formare la pasta della maschera, combinare una tazza di farina d’avena cotta e raffreddata con due cucchiai di succo di limone, appena spremuto, in una piccola ciotola. Applicare la maschera sulla pelle pulita, lasciandola agire dai 15 ai 20 minuti. Sciacquare la maschera con acqua tiepida e asciugare il viso, tamponandolo con un asciugamano. Baker consiglia di usare questa maschera una volta a settimana;
  3. scorza di limone: essa insieme al tè nero caldo può proteggere il corpo dal cancro della pelle, secondo la BBC News. I ricercatori Iman Hakim e Robin Harris dell’Università dell’Arizona hanno scoperto che le persone, che bevono il tè caldo con scorza di limone hanno un 70 % di riduzione del rischio di sviluppare le cellule squamose del carcinoma. I partecipanti, che hanno bevuto il tè nero caldo senza buccia di limone, avevano solo un rischio ridotto del 40 per cento. Bere il tè regolarmente può anche contribuire a ridurre il rischio di scottature, ma c’è bisogno di più ricerca in questo settore;
  4. olio essenziale di limone: è un prodotto che, attraverso il processo di distillazione a vapore, può essere utilizzato sulla pelle, per aiutare a ringiovanire la pelle opaca, secondo Barbara Close, autrice di “Pure Skin: Organic Beauty Basics”. Secondo Close, il modo migliore per utilizzare l’olio essenziale di limone sulla pelle è mescolare 1 porzione di olio essenziale di limone e 10 porzioni di olio vettore naturale, come l’olio di jojoba o di cocco. Applicare alla sera la miscela per pulire la pelle. Si raccomanda anche di limitare l’esposizione al sole, mentre si sta usando l’olio essenziale di limone per via topica, perché può aumentare la fotosensibilità.
Categorie
Bellezza & Salute

Olio di oliva: come usarlo per un buon trattamento per i capelli

L’olio di oliva, un componente fondamentale della dieta mediterranea, non è solo un ottimo condimento per i nostri alimenti, ma è anche un prodotto di bellezza.

Olio_oliva_capelliÈ sia un prodotto nutrizionale, quando lo ingeriamo, e sia ha benefici sul corpo esterno; é utilissimo per la bellezza e la salute dei capelli, li nutre e li ammorbidisce attraverso semplici impacchi. Il processo è facile, ma i benefici sono gratificanti:

  1. Versare mezza tazza di olio d’oliva in una ciotola, adatta per il forno a microonde (se hai i capelli lunghissimi, riscalda una tazza di olio). Scaldare l’olio nel forno, per circa 20 minuti, fino a quando è caldo;
  2. Mettere un asciugamano sulle spalle, per proteggere i vestiti;
  3. Mettere una piccola quantità di olio d’oliva sul palmo della mano e massaggiare i capelli con esso; se si ha un cuoio capelluto secco, massaggiare la piccola quantità sul cuoio. Se hai i capelli grassi, massaggiare i capelli, stando lontani dalla radice. Alla fine, i capelli dovranno essere interamente coperti di olio di oliva;
  4. Coprire i vostri capelli con una cuffia di plastica e mantenersi così per almeno 30 minuti, per permettere all’olio di trattare i capelli;

Lavare i propri capelli con uno shampoo delicato e usare il solito balsamo. Risciacquarlo completamente. Vedrete che il trattamento con l’olio di oliva renderà i capelli più morbidi, gestibili e luminosi!