Categorie
Costume & Società

MiaGola Caffè, il primo caffè dei gatti

In Italia, ed in particolare a Torino, arriva il primo “MiaGola Caffè”, verrà inaugurato a marzo e si tratta del primo cat cafè italiano

consigli gatto cervello attivoChi non ha mai potuto adottare un gatto per via di una casa troppo piccola, di individui allergici in famiglia o per via di una vita eccessivamente movimentata che non permette di prendersi cura in maniera adeguata degli animali può decidere di dirigersi in questo nuovo caffè e godersi una “morbidosa” pausa in compagnia di una colonia di 6 meravigliosi gatti.

Andrea Levine, la giovane proprietaria del MiaGola, tiene a specificare che tutti i gatti sono stati riscattati da gattili del territorio e sono immediatamente diventati parte integrante di questo nuovo progetto.

Il “MiaGola Caffè” è comunque un progetto a tutto tondo che si inserisce nella contemporanea concezione di “smart city”, sarà infatti un luogo tecnologico con free wi-fi e videowall che trasmetterà continuamente le immagini dei canili e dei gattili del territorio che ospitano teneri animali in cerca di una nuova dimora.

Per tutti coloro che desiderano aiutare Levine nella realizzazione del suo progetto è attiva, fino al 26 febbraio, una campagna di crowdfounding.

Categorie
Grande Fratello

Grande Fratello 2014: prime indiscrezioni sul cast, non ci sarà Rachid Khadiri Abdelmoula

Cominciano ad arrivare le indiscrezioni sulla nuova stagione del reality show che ha creato un genere: il Grande Fratello 2014, che andrà in onda su Canale 5.

Nella casa della nuova edizione del Grande Fratello, non ci sarà il “vu cumprà” divenuto ingegnere a Torino. Infatti, il 27enne di origine marocchine Rachid Khadiri Abdelmoula, che in Italia è stato capace con caparbietà e costanza di conquistare una laurea in ingegneria al Politecnico di Torino, ha fatto sapere di aver rifiutato una proposta degli autori del programma per far parte dei reclusi della nuova edizione.

Così dopo il lancio fatto in trasmissione a Verissimo sabato 2 novembre, dove Silvia Toffanin ha lanciato la volata ad Alessia Marcuzzi invitando i personaggi più chiacchierati delle passate edizioni, ecco arrivare le indiscrezioni sul cast che vedremo presto in TV. Non appena avremo altre notizie su potenziali concorrenti, ve le faremo ovviamente avere in tempo reale!

Categorie
Arte e Cultura

Da Torino e New York: la Mole e la Mela per esporre la cultura italiana negli USA

Si svolge nell’ambito dell’Anno della Cultura Italiana negli Stati Uniti l’evento che ha visto a New York protagonista la città di Torino. A raccontare l’iniziativa e la nuova veste culturale del capoluogo piemontese è il Sindaco della città in persone, Piero Fassino, nella Grande Mela.torino arte

E uno dei modi in cui vogliamo valorizzare questo investimento è aprirci alle collaborazioni internazionali”, con queste parole Fassino presenta la sua città, dando il via a quattro giorni di eventi legati alla manifestazione che vede gemellare ancora una volta Vecchio e Nuovo Continente, con una comunicazione privilegiata tra Italia e USA.

In occasione dell’apertura dell’evento si è organizzato un symposium al MoMA PS1 dal titolo ‘Gran Torino – The City of Contemporary Art’, giornata di convegni alla quale hanno partecipato tutti i più importanti esponenti della cultura torinese: Gam, Fondazione De Fornaris e Fondazione per l’Arte Moderna e Contemporanea Crt.

Nel corso dell’incontro la città di Torino si propone di illustrare il suo ‘sistema-arte’ che vede un importante incontro tra pubblico e privato con musei, fondazioni, collezionisti e gallerie. A coronare questo proposito c’è l’installazione a Time Square di un maxi schermo che racconta la città alla piazza più famosa di New York e degli Stati Uniti.

Al convegno erano presenti : il direttore dell’Istituto italiano di cultura a New York Riccardo Viale, il sindaco di Torino Piero Fassino, il segretario generale della Fondazione Crt Massimo Lapucci, la direttrice torinese della galleria Gagosian Valentina Castellani e il direttore della Gam Danilo Eccher.

 

Categorie
Musica & Spettacolo

One Direction: terza data italiana a Torino, le fan ringraziano!

Straordinari e pieni di energia, possono non piacere e i più snob sono addirittura d’accordo con Noel Gallagher che li ha definiti degli “idioti”, ma è innegabile, gli One Direction continuano ad essere il fenomeno del momento, un momento che per loro dura da anni. La boy band britannica ha appena annunciato una terza data italiana per il loro tour che li porterà in tutto il Mondo.

Dopo il sold out (prevedibile) milanese, gli One Direction hanno annunciato che saranno il prossimo 6 luglio a Torino. Infatti la data si è resa quasi necessaria, considerando la rapidità impressionante con cui sono letteralmente spariti i biglietti per le due date previste a San Siro.

Sarà quindi lo Stadio Olimpico di Torino ad ospitare la terza tappa italiana del ‘Where we are stadium tour 2014’, il tour negli Stadi della band che sta spopolando (per usare un termine che riesca vagamente a dare la dimensione della popolarità che hanno raggiunto i giovani cinque poco più che adolescenti).

Ma veniamo ora alle notizie pratiche, quelle che le One-Direction-300x187accanite fan che non erano riuscite a comprare il biglietto per Milano stanno attendendo con ansia: i biglietti della data torinese saranno in vendita su TicketOne, in esclusiva per i possessori di carta American Express (www.ticketone.it/americanexpress) dalle 10:00 del 29 ottobre alle 10:00 del 31 ottobre.

La vendita “all’ingrosso” per così dire, ovvero quella aperta a tutti, partirà dalle 11.00 del 31 ottobre su www.livenation.it e il circuito TicketOne www.ticketone.it.

Interessante precauzione, è da sottolineare il fatto che per i minori di 12 anni (e sicuramente ce ne saranno) il circuito consiglia di acquistare biglietti in posti a sedere.

Categorie
Musica & Spettacolo

One Direction live Italia: arriva la terza data a Torino il 6 luglio 2014

Per le fan dei One Direction arrivano buone notizie. Se tanto abbiamo parlato nei giorni passati delle date dei concerti della band in Italia e di come le fan italiane fossero letteralmente impazzite per richiedere una nuova data nel Bel Paese, ora le aspettative di tantissime ragazze e ragazzi sono state ripagate. Cosa vuol dire? Che la terza data del concerto si farà!

E si, avete capito bene care amiche, questo significa che dopo i concerti del 28 e il 29 giugno a Milano si aggiunge al calendario anche un appuntamento a Torino e precisamente il 6 luglio.

Croce e delizia questa data per le fan del sud, dato che in tantissime avevano richiesto un concerto nella parte bassa dello stivale. Toccherà quindi accontentarsi e cercare un modo per raggiungere anche questa terza meta.

E per i biglietti? Per chi volesse acquistare un ticket best song ever one direction videoper il concerto di Torino dei One Direction i biglietti saranno in vendita dalle 11.00 del 31 ottobre su: www.livenation.it e www.ticketone.it.

Per i titolari di carta American Express (www.ticketone.it/americanexpress) ci sarà un’agevolazione: la prevendita è disponibile dalle 10.00 del 29 ottobre alle 10:00 del 31 ottobre.

Categorie
Gossip

Antonio Conte ed Elisabetta Muscarello oggi sposi: il matrimonio alle 12 a Torino

Ci siamo, è il grande giorno: oggi Antonio Conte ed Elisabetta Muscarello si sposeranno alle 12, quindi proprio in questo momento, presso la Parrocchia dei Santi Angeli Custodi a Torino. Tutto pronto quindi per vedere l’allenatore della Juventus e la sua dolce metà convolare a giuste nozze, con gli “spalti” della chiesa non troppo gremiti. Sembra infatti che non siano state inviate tantissime partecipazioni: il numero dovrebbe attestarsi intorno alle 200.

Intanto c’è anche chi si lamenta, perchè inizialmente il matrimonio sembrava fosse previsto per le 16 di questo pomeriggio e non per l’ora di pranzo. Eppure qualcosa deve essere cambiato nei piani degli sposi: un modo per allontanare un po’ i paparazzi? O semplicemente un’informazione errata sfuggita fra i media?

Difficile da dirsi, fatto sta che oggi Antonio Conte ed matrimonio Antonio Conte Elisabetta Muscarello sposi oggiElisabetta Muscarello celebreranno il loro matrimonio a Torino e poi passeranno al ricevimento in una location che sembra sarà quella della Reggia di Venaria.

E allora non ci resta che fare i nostri auguri agli sposi dicendo il classico: “auguri e figli… femmine!”.

Categorie
Arte e Cultura

Torino: in mostra al Palazzo Madama l’Ermitage di Basilewsky

Il Palazzo Madama di Torino ospita la mostra “Il collezionista di Meraviglie, L’Ermitage di Basilewsky”. Si tratta di una mostra faraonica, di circa 80 pezzi provenienti dalla collezione di Alexandre Basilewsky, opere di inestimabile valore economico ed artistico, alcune delle quali non hanno mai visto l’Occidente da quando, nel 1885, hanno lasciato la Francia insieme ai loro proprietari.

L’esposizione unica nel suo genere ed estremamente preziosa è stata promossa da Palazzo Madama-Fondazione Torino Musei, dalla Città di Torino, dal Museo Statale Ermitage di San Pietroburgo e dalla Fondazione Ermitage Italia, con il fondamentale sostegno della Banca Sanpaolo.

Stando a quanto Michail Piotrovskij, direttore dell’Ermitage, questa mostra a Torino è un evento, una novità assoluta nell’ambito dell’arte museale, soprattutto nel complesso di quelle che sono state dedicate al grande collezionista in questione, che porta con sé un importante ed evocativo cognome di origine bizantina.

La mostra da la possibilità di far vedere ai suoi avventori straordinari manufatti, scelti da Basilewskij in persona, nel vastissimo e intricato mondo dell’antiquariato, opere di artigianato pregiatissime che ci parlano con una intensità straordinaria di altri tempi ed altri luoghi ormai perduti.

I pezzi infatti appartengono alla vastissima collezione il collezionista di meraviglia ermitage basilewskyesposta all’Ermitage, il leggendario museo statale russo a San Pietroburgo. Il museo, lo ricordiamo, ospita la più grande collezione d’arte di tutto il mondo. Caravaggio, Francesco Casanova, Paul Cézanne, Leonardo da Vinci, Jacques-Louis David, Edgar Degas, Paul Gauguin sono solo alcuni dei nomi esposti tra le pareti di quell’edificio. La mostra, aperta oggi presso il Palazzo Madama di Torino, sarà visitabile fino al 13 ottobre prossimo.

Categorie
Arte e Cultura

Salone del libro di Torino: straordinario successo per l’edizione 2013

Straordinario successo a Torino per Il Salone del Libro, fiera annuale che quest’anno è arrivata alla XXVI edizione. Nell’anno nero dell’editoria si sono registrati record di incassi e presenze in un contesto di festa e di cultura.

Tutti sono rimasti sorpresi dal grande entusiasmo registrato al Salone del Libro: presenza, vendite e pubblico hanno dimostrato un’attenzione verso l’editoria tradizionale che nessuno pensava fosse possibile adesso, in un momento nerissimo che sta costringendo moltissime librerie a chiudere.

Una controtendenza così massiccia e inaspettata che c’è chi fa ironia e chi invece resta davvero piacevolmente sorpreso, come Massimo Turchetta, direttore dei libri Rcs che parla di “miracolo della città magica di Torino”, o come Gian Arturo Ferrari, presidente del Centro per il libro e la lettura, che parla di evento “molto misterioso”. I lettori che hanno frequentato questo Salone 2013 sono disposti a spendere a i non lettori sono disposti a seguirli!

“I Festival sono luoghi dove esiste una forte salone internazionale del libro di torinoidentificazione. Si è felici con gli altri, come dice su YouTube il video di Hay-on-Wye, il festival letterario per eccellenza che è servito da modello un po’ a tutti” così Giuseppe Laterza parla della necessità della presenza di Festival tematici che possano innescare la “mobilitazione cognitiva” necessaria per far andare avanti i settori coinvolti.

Se l’organizzazione di un tale evento ha portato a risultati così importanti, è forse il segnale che questi eventi catalizzano l’attenzione di coloro, forse pochi, che sentono il bisogno di spostarsi per raggiungere i luoghi di culto della loro passione. Così come i nerd di tutta Italia si mobilitano per partecipare al Lucca Comics and Games, così anche i lettori di tutta la Penisola possono esserci riversati ad un evento fondamentale per chi ama la lettura.

 

Categorie
Meteo

Meteo: maltempo e neve al centro Nord da Milano a Torino

Torna il maltempo nel Centro Nord della nostra Penisola. Questa mattina, infatti, sono molte le cittadine della pianura padana e dell’Emilia, che si sono ritrovate imbiancate dalla neve.

Da Torino, Milano e Reggio Emilia, passando per Parma e altri paesini del reggiano, come Poviglio, Sorbolo, ecc, i paesaggi sono quelli di un’Italia sotto il bianco manto nevoso e molti sono i cittadini che hanno avuto non poche difficoltà negli spostamenti.

Strade ghiacciate e temperature sotto lo zero che tengono gli italiani in casa al calduccio. La causa? La perturbazione che ha colpito, in modo massivo, da qualche giorno il nord Italia e che non accenna a diminuire. Tant’è che a Milano è addirittura stato attivato il piano neve, con oltre 230 automezzi spargisale che riverseranno circa 16.000 tonnellate di sale per evitare problemi alla viabilità.

Anche all’aeroporto di Caselle Torinese maltempo meteo milano neveè scattato il piano neve, così da tenere opreativo, per quanto possibile, lo scalo (in cui ancora non sono state viste cancellazioni né ritardi).

Per quanto riguarda, invece, il sistema stradale, da Autostrade per l’Italia arrivano notizie di molte strade coperte dalla perturbazione. La comunicazione dell’ente, infatti, indica che sta nevicando su circa 1.000 km della rete stradale. Ovviamente la società si è già attivata, mettendo a lavoro uomini e mezzi per rendere la viabilità quanto più possibile sicura.

Vi terremo aggiornati nelle prossime ore su eventuali sviluppi del maltempo in Italia.