Categorie
Moda

Kate Moss in gran forma a 40 anni

L’icona inglese della moda ha festeggiato da poco i suoi 40 anni ma conserva ancora un meraviglioso fascino da super-model! Nessuna ruga, nessun cedimento, Kate Moss continua ad esibire un corpo tonico ed asciutto nella nuova campagna per Liu Jo

Kate-Moss-per-Liu-JoLa top-model mostra un fisico mozzafiato e il viso fresco di una ventenne, per promuovere la collezione primavera-estate 2014 del noto marchio d’abbigliamento.

Nel video del backstage, pubblicato su YouTube, Kate Moss appare bellissima in diverse pose per gli scatti fotografici. Questo è il suo terzo anno da testimonial di Liu Jo, e la nuova campagna segue quella per l’autunno-inverno 2013-14 girata da Solve Sundsbo in un loft di Londra.

La top-model ha festeggiato il suo compleanno in grande stile, a base di cocktail e champagne, presso un esclusivo ristorante nel quartiere Mayfair di Londra, insieme a Naomi Campbell, Stella McCartney, Nick Grimshaw, lo stilista John Galliano, e il fotografo Mario Testino. I festeggiamenti sarebbero poi proseguiti lontano dalla capitale, presso la sua casa di campagna nel Cotswold. Il regalo più incredibile per i suoi 40 anni? Una Porsche Carrera da 20,000 sterline dal miliardario britannico Philip Green, proprietario di Top Shop.

http://www.youtube.com/watch?v=fxehg8PyjB4

Categorie
Curiosità

Brunette Moffy: prima top model affetta dallo strabismo di Venere

Chi ha mai detto che nel top model devono essere necessariamente perfette? Chi ha mai pensato che le modelle fossero lontane anni luce dalle imperfezioni di noi comuni mortali? Chiunque abbia minimamente pensato ciò deve ricredersi, arriva l’eccezione che conferma la regola e questa eccezione ha un nome e un cognome.

Stiamo parlando di Brunette Moffy, la prima top model affetta dallo strabismo di Venere che, dopo essere apparsa sul magazine inglese Pop, è la più richiesta da fotografi e designer. Alcuni azzardano anche un paragone forse troppo precipitoso e la definiscono la nuova Kate Moss.

La carriera della Moffy è completamente decollata, dopo la sua apparizione su uno dei magazine più alternativi della Gran Bretagna è stata “reclutata” da una celebre agenzia la “Storm Models” venereche, in passato, ha lanciato volti del calibro di Cindy Crawford e Cara Delevingne.

Brunette è la top del momento, tutti la cercano, tutti la vogliono; i canoni che si rifanno ad una bellezza ricercata sono ormai stati accantonati e le imperfezioni sono diventate il must del momento. Piccoli difettucci fisici rendono le modelle più “umane” e soprattutto più vicine alle donne comuni che possono iniziare a pensarle come le ragazze della porta accanto.

Alla fine è il difetto a trasformare una bellezza comune in una bellezza particolare, non siete d’accordo?

Categorie
Moda

Minnie diventa top model per Love e approda in copertina

Minnie si da alla moda, e per conseguenza, data la sua importanza nella cultura pop, la rivista Love, una delle più influenti nel mondo della moda di tutto il mondo, le affida la copertina. La fidanzatina di Topolino ci sorride dalla cover della rivista, con tanto di abitino tradizionale a pois. La signora Topolino ha fatto il grande salto dal fumetto alla moda.

E’ stato infatti il famoso disegno della Disney ad essere scelto per aprire il prossimo numero del giornale. Ma non finisce qui. E’ stata proprio Minnie l’ispirazione per una serie di cerchietti per capelli con tanto di orecchie, griffati dai più grandi stilisti in circolazione. Katie Grand, direttore di Love, ha raccontato che mentre lavorava al numero di questo mese, sul suo Instagram comparve il famoso scatto di Herb Ritts, in cui è ritratta Madonna a letto con indosso minnie love cover copertinale orecchie del personaggio Disney.

“Sono sempre stata una grande fan dello stile di Minnie, con quel vestito e il fiocco a pois.”, ha confessato Grand, che così ha pensato di lavorare proprio su quel fiocco e sulle orecchie sproporzionate da topo.

Così la decisione è stata quasi automatica: “Decidemmo di ritrarre le mie modelle preferite con le orecchie di Minnie reinterpretate da designers del calibro di Miu Miu e Louis Vuitton”. E per completare la sua opera, Grant ha coinvolto Minnei in persona, mettendola in copertina!