Categorie
Sanremo 2013

Elio cala l’asso di bastoni: Rocco Siffredi a Sanremo 2013

Luciana Littizzetto resta da sola sul palco di Sanremo e accanto a lei, colui che non ti aspetti: un Rocco Siffredi in ghingheri per “cantare” assieme ad Elio e Storie Tese, Con un bacio piccolissimo. Gli sgangherati e sempre originali Eli chiedono consiglio all’esperto di rapporti amorosi Rocco Siffredi, che consiglia con un primissimo piano: in amore ci vuole ironia, umiltà e poi un bacio piccolissimo… Poi Rocco dice: “Volete vederlo?” e dà un bacio alla telecamera.

baci elio e roccoElio e le storie tese per cantare un bacio piccolissimo si fanno piccolissimi, con delle fronti enormi e degli strumenti in miniatura, oltre da una coreografia come sempre irriverente e simpatica. E ovviamente in contrasto con la coreografia, che è rimasta incastrata sul palco dell’Ariston alla fine dell’esibizione (carrello fuori uso e smontaggio a mano), sul palco c’è il grande Rocco Siffredi, che si conferma persona brillante.

Forse l’esibizione con la minore qualità canora, ma sicuramente la più apprezzabile per originalità e coreografia.

Categorie
Gossip

X Factor 6: la parodia di Rocco Siffredi con la sosia di Arisa

Il porno attore più famoso d’Italia, ma forse anche del mondo, Rocco Siffredi, torna sulle scene e lo fa in un modo particolare: con una parodia!

Il programma preso di mira è X Factor, il talent show in onda su Sky, presentato da Simona Ventura, Arisa, Elio di Elio e le storie tese e Morgan. Rocco Siffredi, dunque, ispirato dal talent, si metterà di nuovo all’opera mostrando al pubblico le sue prestazioni e lo farà, però, non solo facendo la parodia del celebre programma, ma coinvolgendo anche una sosia di uno dei personaggi principali: Arisa.

Il nuovo film o format (cosa sarà di preciso ancora non si è capito bene) di Rocco è stato presentato sulla sua pagina Facebook ufficiale con un video.

rocco siffredi xxx facktorNel video si vede l’attore che dal suo studio (Hard Rose cafè) lancia XXX Facktor, e lo presenta come il nuovo reality che vedrà come protagonista una sosia di Arisa, che della cantante, però, effettivamente ha solo gli occhiali e il colore dei capelli.

Dopo aver elogiato le varie “qualità” fisiche dell’attrice, che esibisce una scollatura che non lascia davvero nulla all’immaginazione, Rocco promette al suo pubblico che anche lui farà “cantare” la compagna di scena e ci lascia con un “prossimamente su questi schermi!”.

 

Categorie
Gossip

Rocco Siffredi: no a Sara Tommasi, si alla Minetti, ma il suo sogno è Berlusconi

Ci aveva già detto la sua Rocco Siffredi a proposito del film porno girato da Sara Tommasi, opinione non di certo positiva; ma ecco che ora il porno attore italiano più famoso  del mondo torna ad esprimersi.

In una recente intervista in radio, all’interno della trasmissione La Zanzara, l’attore commenta la proposta fattagli per girare il secondo film della Tommasi, che ha prontamente rifiutato senza esitare, affermando

“Mi hanno chiesto di fare il secondo film con la povera Sara Tommasi, proponendomi cifre da capogiro, ma ho detto no. L’idea mi faceva solo schifo. Mi dispiace che Sara, che nel film era drogata e imbalsamata, abbia fatto quella fine.”

Parole non bellissime da sentire per una donna, ma che lasciano trapelare una certa “pietà” che sembra nutrire l’attore nei confronti della ragazza, la quale a suo parere è stata vittima di una situazione più grande di lei.

Non è però della stessa opinione Rocco riguardo alla richiesta ricevuta da parte di tre olgettine che gli hanno proposto di girare un film a luci rosse sul Bunga Bunga. L’idea è piaciuta molto all’attore, il quale ha però deciso di accettare solo a condizione che ci sia anche il Presidente (solo questa ci manca!!).

Il “gancio” per arrivare a Berlusconi potrà essere, secondo Siffredi, Nicole Minetti, sulla quale ha dichiarato “Mi piacerebbe fare un film con lei, ma perché viene da Berlusconi, è stata formata da lui e quindi lei sa come va fatto un certo genere di film”

Non risparmiato parole nemmeno su altri parlamentari, immaginando Di Pietro “uno all’altezza e che ci da dentro”.

Stiamo forse per veder nascere altre due stelle italiane del porno??

Categorie
Gossip

Sara Tommasi: anche Rocco Siffredi e Franco Trentalance contro di lei!

Che il film hard di Sara Tommasi ormai sia ogni giorno l’argomento del giorno è chiaro. Tanto quanto è chiaro che ad ogni articolo sul Web o sulla carta che riguardi la signorina Tommasi, piovono una marea di critiche sulla sua scelta di prestarsi a girare un film porno.

Sara Tommasi Rocco Siffredi Franco Trentalance controE fin qui, si potrebbe anche dire, tutto bene. Nel senso… ognuno fa le sue scelte… e si sa che il porno, dalla critica e dalla società, non è mai ben accetto. Specie se poi arrivano indiscrezioni su una strana voglia di rinsavire ed andare a purificarsi a Medjugorjie.

Ok… follia, critiche e delirio. Se però le critiche arrivano addirittura da quelle che sono due icone del sesso made in Italy, allora qualcosa davvero non va. Di chi stiamo parlando? Di due star dell’hard che hanno fatto del porno la loro carriera: Rocco SiffrediFranco Trentalance.

Tutto viene da un’inchiesta fatta da Panorama.it, in cui è stato chiesto a Siffredi e Trentalance che cosa ne pensassero del film girato da Sara Tommasi.

Il risultato? Una critica corale! Emblematica è la frase con cui apre Rocco Siffredi: “Quel film non ha nulla a che vedere con l’hard. È squallido e senza senso”.

Rincalza la dose Trentalance, che demolisce con una semplicità disarmante la signorina Tommasi dicendo: “Non voglio che il mio nome e quello di Sara Tommasi finiscano nella stessa frase“.

Insomma, ci verrebbe da dire Sara Tommasi fra due fuochi: da una parte quello della critica dei giornali e della gente comune; e dall’altra quello di chi il porno in Italia l’ha praticamente creato.

Come continuerà questa storia? Difficile da dirsi, certo è che forse… potendo tornare indietro… Sara Tommasi magari ci penserebbe un attimo prima di fare tutto ciò che ha fatto… o forse no?

Categorie
Da DNA a donna

Sesso: 5, 10, 1000 volte al giorno!

Donne è arrivato il momento di sbandierare ai quattro venti, quante volte soddisfiamo la nostra voglia di sesso in un giorno, ma che dico in un giorno in un’ora! Come ci insegnano le nostre “icone” Melissa Satta e Sara Tommasi, la moda del momento è quella di pubblicare su Twitter o di dichiarare in un’intervista il numero di volte che si fa sesso con il proprio partner, perché più è alto il numero più si è vere femmine italiane (degne di apparire in un filmone griffato Rocco Siffredi).

Sara Tommasi sesso
Facce da...

Ha cominciato la Satta, che eccetto per qualche scatto rubato alle prime uscite con il suo nuovo amore, il super tatuato e palestrato calciatore del Milan Kevin Prince Boateng, è scomparsa dai rotocalchi rosa che affollano le edicole della penisola, ma la sua assenza evidentemente è dovuta a quanto dichiarato: forse per il troppo sesso sarà costretta a restare chiusa in casa. Quindi, niente più shopping se non online sul sito di Agent Provocateur, ma solo maratone di sesso e subito dopo doccia, pappa e poi di nuovo trucco e parrucco prima di un’altra lunga cavalcata. E la Satta sembra essere così pericolosa in quei momenti lì, in cui (come risaputo) noi donne da tenere cucciolotte diventiamo mantidi assassine, che alcuni rotocalchi d’Oltre Manica le hanno persino attribuito l’infortunio di Boateng; sfinito dalle prestazioni in campo, ma soprattutto da quelle richieste da Melissa in camera da letto tutti i giorni a tutte le ore.

E finito il tormentone Satta??? Ecco arrivare Sara Tommasi, per sua stessa ammissione “drogata” di sesso a causa di alcune sostanza che le sono state somministrate a sua insaputa, durante le serate del Bunga Bunga da “papi” e persino fornita di microchip (con in memoria tutte le posizioni del Kamasutra???) che la obbliga a non poter mai rifiutare di fare sesso. Così racconta che il suo uomo la vuole a tutte le ore del giorno e della notte, e che lei da brava donna di casa lo accontenta! Wow, ad avercelo un uomo che abbia voglia di fare sesso 5 volte al giorno (e di reggere anche…), anzi… Ad averci un uomo che ha il tempo di fare sesso 5 volte al giorno, visto che la fissa di certo al 90% dei maschi italiani non manca! Insomma, quello della Tommasi è un lavoraccio, ma qualcuno deve pur farlo, anche perché come lei stessa ammette, mica si diverte sempre a mettere in pratica la sua Ars amatoria!

Insomma, se la vostra media tra lavoro, casa, bambini e impicci vari e sotto le 3 volte al giorno, non siete donne e non siete tanto meno degne di essere donne VIP, siete o meglio siamo delle cose molto simili ad un surgelatore che ogni tanto deve essere sbrinato.

Per cui, mettiamoci l’anima in pace e lasciamo il palcoscenico libero per questi fenomeni, capaci di rappresentare con queste dichiarazioni colme di garbo e sincerità il sesso debole (di cervello, ma non di stomaco) nella sua forma migliore: quella orizzontale, tanto cara a papi e alla maggior parte degli uomini che affollano questo stivale. (PS Si percepisce una sottile vena di sarcasmo e un mal celato ribrezzo per quanto sta accadendo, vero?)

Non so voi, ma io… quante volte mi godo il mio uomo me lo tengo per me; preferisco essere considerata una delle tante donne comuni italiane che ogni giorno dimostrano di avere le palle quadrate e sono in grado di affrontare giornate dopo le quali sfido le signorine Satta e Tommasi ad avere la forza non di fare sesso, ma semplicemente di respirare. Non sarò una gnocca da calendario, ma almeno non sono costretta a dire robe del genere per mettere a tacere quella leggera sensazione di nullità che viene fuori non appena le luci dello showbiz ti abbandonano.