Categorie
Bellezza & Salute

La pelle di notte: trucchi e consigli per un viso rilassato e sempre al top!

Cosa accade di notte, quando le tenebre cominciano a calare e il silenzio dimora indisturbato?

Beh potremmo pensare che di notte, l’attività che proprio tutti ci accomuna sia il dormine, ma non è proprio così!

La pelle è tra i pochi organi della nostro corpo a non riposare mai e a mantenere la propria attività sempre.

Mentre noi dormiamo essa è impegnata in tutti i suoi mille processi e, badate bene, è il momento della giornata in cui lavora più del solito.

Secondo recenti studi, pare proprio che eseguire un impacco ai capelli facendolo agire per le otto ore notturne, sia il segreto grazie al quale potremmo svegliarci al mattino con capelli lucenti e dalla texture setosa.siliconi dannosi pelle

Le creme antiage e quelle idratanti, stese sul viso, risultano invece più efficienti se utilizzate di notte anziché di giorno, poiché il tempo di posa è massimo e l’idratazione sarebbe eccellente. Di notte infatti, la temperatura cutanea aumenta, favorendo così la disidratazione; proprio per questo è necessario: struccarsi bene prima di dormine, pulire il viso da ogni residuo e idratarlo con una noce di crema.

La cute di notte si rigenera anche perchè non è stressata dalla carica energetica della luce solare e, il rilassamento stimola il rinnovamento delle cellule.

Mentre siamo impegnate a sognare, le cellule della nostre epidermide spazzano via tutte le tossine malefiche, eliminano i radicali liberi e riparano i danni della pelle aumentando la produzione di collagene.

Quindi sono davvero pochissimi i trucchi per svegliarti la mattina con la pelle liscia e rilassata: una buona dose di crema idratante ci consentirà di apparire splendenti dinanzi lo specchio anche alle 7 di mattina.

Provare per credere! 😆

Categorie
Nina Dobrev

Nina Dobrev: matrimonio e relax per l’attrice di The Vampire Diaries

Mentre noi fan di The Vampire Diaries continuiamo il conto alla rovescia per l’inizio della quinta stagione della serie televisiva, non smettiamo di occuparci anche delle vite private dei nostri attori e principalmente d Ian Somerhader e Nina Dobrev.

I due da quando si sono lasciati  conducono vite separate, ma non per questo sono meno interessanti e mentre Ian è sempre alle prese con fondazione e lavoro, la Dobrev continua a concedersi momenti di relax e anche la partecipazione ad un matrimonio!

nina-dobrevFoto di matrimonio dai social network di Nina Dobrev e non ci riferiamo alla sue nozze con Ian Somerhalder, Paul Wesley o Derek Hough, ma le nozze di un’amica dell’attrice bulgara. La protagonista di The Vampire Diaries ancora una volta ha momentaneamente abbandonato i panni di Elena per concedersi una pausa relax e dopo la prima fuga al lago di qualche giorni fa, il lago è ancora la meta di Nina, ma per un motivo diverso, ovvero un matrimonio.

La Dobrev ha postato sul suo profilo Instagram un breve video che riassume i momenti salienti dell’evento e ha commentato:

“Lakeside Love #congratulations Tramell and Monica – so happy for you both. ❤

Categorie
Rihanna

Rihanna: sexy bikini leopardato e relax in barca

Rihanna in splendida forma con un mini bikini che lascia ben poco all’immaginazione si rilassa in barca, tra un’immersione e il divertimento.

Rihanna_BikiniLa giovane artista è sempre la centro dei riflettori, così anche vederla immergersi dalla sua barca, con un sexy bikini leopardato molto simile a quello “promosso” dalla top model Claudia Schiffer, fa sempre notizia. Anche perché il fisico di Rihanna è davvero scultoreo e non mostra neanche un filo di cellulite o di grasso superfluo.

Così, la bella Rihanna si gode il sole sulla sua barca tra un’immersione e qualche festa. Senza bisogno di aspettare l’anticiclone delle Azzorre, che continua a far orbitare pioggia e aria fredda sull’Italia.

Categorie
Bellezza & Salute

Cromoterapia: come eliminare lo stress con i colori

Il colore della tua maglietta o delle pareti della tua stanza può influenzare il tuo stato d’animo, sia in maniera positiva che negativa. Non ti è mai capitato di sentirti a disagio indossando alcuni colori o osservando una stanza dalle pareti di un colore particolare? I colori che spesso indossiamo e scegliamo di indossare, riflettono il nostro umore.

Scopri come alleviare lo stress e raggiungere il benessere psico-fisico, attraverso la cromoterapia:

Circondati di rosa: è il colore della calma e della tranquillità. Aggiungere piccoli spruzzi di rosa nella tua casa, per creare un’atmosfera di pace. È possibile utilizzare il colore rosa in bagno, in camera da letto o in altre zone. Indossare un maglietta rosa, un bikini rosa o altri accessori di questo colore, per equilibrare le proprie energie e sostenere la propria pace interiore;

Aggiungi il giallo nella tua vita, se ti senti giù: il giallo è un eccellente colore, utile per sollevare il proprio stato d’animo e contrastare la depressione;

Scegli il blu, per un ambiente tranquillo e per un sonno ristoratore della buona notte: il blu è un colore molto rilassante, emana tranquillità, sostenendo la guarigione. Se siete affetti da insonnia, la giusta soluzione è mettersi a dormire, magari, abbracciando un bel cuscino, dai toni del blu e scegliendo delle belle lenzuola azzurre. Il blu è anche un bel colore da indossare, quando si parla in pubblico, in quanto favorisce una buona comunicazione;

Aggiungi un tocco di verde, nel tuo ambiente: cromoterapia colori relax saluteil verde è un colore molto rilassante, che assicura armonia e allevia l’ansia. Abbellire la vostra casa, con accessori di colore verde, come piante d’appartamento;

Aggiungi un po’ di viola nella tua vita: il viola è il colore della saggezza, pace e forza; se si indossa, dona pace interiore. Usalo in casa, per ottenere un ambiente tranquillo;

Scegli il bianco classico, per un look pulito e arieggiato: il bianco è sinonimo di pulizia e purificazione. Se viene utilizzato nella decorazione domestica, il bianco conferisce un look pulito e fresco e fa apparire una stanza piccola, ancora più grande. Il bianco deve essere, anche, un punto fermo, nel tuo guardaroba. Vestirsi di bianco aiuta a purificare la mente e lo spirito e poi, uno dei grandi pregi di questo colore è che si abbina con tutto.

Categorie
Bellezza & Salute

Benessere e relax: ecco alcune terme libere in Italia, dove rilassarsi

Le terme, sin dall’antichità, erano viste come luogo prediletto per il riposo, la rigenerazione corporea e la conversazione. Adesso, su libero.it, è apparsa una piccola rassegna di terme libere su tutto il territorio italiano, dove ritrovare riposo, pace e forse anche una connessione con i nostri antenati antichi romani.

Cominciamo subito il viaggio da Viterbo, con le Terme di Bagnaccio, in aperta campagna e con vista sull’Appennino. Nella stessa zona ci sono anche le terme di Bullicame e le Piscine Carletti, dove l’acqua arriva a sgorgare anche a 58 gradi, e le persone amano frequentare anche al chiaro di luna.

Intorno a Sienea invece ci sono molti bagni caldi al naturale: Bagni San Filippo, nei pressi di Monte Amiata. Qui l’acqua rilascia sulla pelle un deposito bianco che rende molto suggestivo il colpo d’occhio alle vasche. Petrolio vanta invece molte acque termali ad azione curativa, con sedi a pagamento ma anche sedi libere con acque a 43 gradi.

Interessante poi è Bagno Vignoni, dove l’unica vasca termale rimasta da un passato molto lontano, è situata in mezzo al paese e non viene più usata per questioni di decoro. Nella stessa zona però verso il fiume Orcia, un’altra vasca con proprietà sulfuree può essere usata.

Ancora in Toscana ci sono le terme di San terme libere italia località gratisCasciano a Firenze, le Cascate del Mulino a Grosseto. In Sardegna invece famosissime vicino ad Oristano sono le Fordongianus, sul fiume Tirso, mentre nel nord dell’Italia a Sondrio si può far visita e beneficiare delle acque delle Terme di Bormio.

Insomma, non mancano mete per chi voglia regalarsi una giornata a mollo in acqua calda, al riparo dal traffico, dai cattivi pensieri e dalle preoccupazioni di tutti i giorni!

Categorie
Gossip

Belen e Stefano De Martino: relax a Napoli prima del parto

Il momento tanto atteso da Belen Rodriguez e Stefano De Martino è sempre più vicino; manca, infatti, ormai pochissimo alla nascita del piccolo Santiago e la coppia si gode, dunque, gli ultimi momenti di relax in due, in attesa di biberon, notti insonni e quant’altro. Dove concedersi la vacanza? Ovvio, nella bella Napoli!

Sembrava quasi che Belen non volesse concedersi un minuto di riposo; la showgirl, infatti, incurante (attenzione, non la stiamo accusando di incoscienza, sia chiaro) dell’essere entrata nel nono mese di gravidanza, ha voluto portare a termine i suoi impegni, conducendo, con un enorme ma bellissimo pancione, anche la finale di Italia’s got talent, vinta dal giovane Daniel Adomako.

Belen e Stefano De Martino NapoliFinita la puntata, però, finalmente un po’ di relax con il suo bel Stefano, che dopo l’esibizione durante la diretta pomeridiana di Amici 12, ha raggiunto la sua amata. Avranno anche parlato dell’incontro tra De Martino e Emma Marrone? Eh già, perché l’ex coppia, dopo quasi un anno, si è ritrovata nuovamente sullo stesso palco, faccia faccia, cosa che non ha sicuramente lasciato indifferente nessuno (compresi i diretti interessati).

Napoli, però, è magica e con i suoi scorci non da spazio ai litigi e ne è una dimostrazione la foto postata da Belen su Facebook, in cui lei e Stefano si scambiano un romantico sguardo, mentre si tengono mano nella mano su una panoramica terrazza.

Beh, che dire? Un quadretto perfetto… ora manca solo Santiago!

Categorie
Bellezza & Salute

Benessere fisico e mentale: coccole e relax in ogni forma

L’Italia è uno dei luoghi che nell’ultimo decennio si sono messi al passo con le tecniche di rigenerazione fisica e mentale, grazie alle innumerevoli spa (e luoghi incantati) dove potersi far coccolare.

Da questi paradisi del relax vengon fuori nuove tecniche di massaggi e prodotti vegetali per la bellezza. Nella terra umbra il miglior luogo di silenzio e natura incontaminata è il Park Hotel ai Cappuccini che sorge in un ex convento del 1600, qui si offre tra i tanti trattamenti quello all’argilla di Nocera Umbra per la ritenzione di liquidi e i dolori articolari, lasciato in posa per venti minuti nella sala Raxul con il bagno romano.

Per combattere la ritenzione di liquidi, la Msc Divina sbaraglia tutta la concorrenza con il suo trattamento Hymalayan Dream Pure Body Treatment che si basa sull’inalazione di ben ottantaquattro essenze naturali semplicemente sdraiandosi su un lettino a cristalli di sale.

A risollevare le curve in caduta dei spa coccole relax fine settimanatessuti, ci pensa invece, il percorso benessere del Resort Lefay che abbina due nuove tecnologie: skintonic (aspirazione e massaggio rimodellante) e fotobiomodulazione (infrarossi che contrastano i radicali liberi), il tutto nella cornice dello splendido Lago di Garda.

Per chi volesse osare con trattamenti alla frutta anti-age, questo è il periodo giusto per visitare le Terme di Merano dove impacchi di uva, massaggi rigeneranti alle mele, delizieranno il vostro soggiorno altoatesino.

I prezzi non sono poi così alti, si parte dai 100,00 euro per i trattamenti a finire ai 400,00 comprendendo anche il soggiorno. Che dire…Io partirei anche subito!

Categorie
Casa

Niente mare? E allora ci si butta in vasca: viva il relax!

Mi bagno, mi tuffo, mi giro e mi rilasso…” così cantava qualche anno fa Alex Britti nel suo pezzo “La vasca” e, così vorremmo fare noi, tutte le volte che al mare non è possibile andare!

bagno doccia casa vasca relaxDiciamoci la verità, una casa senza vasca da bagno non è completa, se poi la vasca, ha l’idromassaggio e una bellissima vista dall’attico ancora meglio. Proprio così, l’ha immaginata la designer Giovanna Talocci: la mini piscina da esterno ha un idromassaggio silenzioso, un impianto audio e si illumina di notte. Il nome del modello è Hydrospa  Seaside 641 ed è prodotto dalla Teuco al prezzo di oltre 10.000 euro.

Meno costosa e da interno è la vasca Laufen tondeggiante con un laterale più alto rispetto all’altro, disegnata da Ludovica e Roberto Palomba.

Questo tipo di arredamento da bagno è adattabile a qualsiasi tipo di casa proprio per le sue forme armoniose. Più facile da trovare in ville lussuose e arredate in stile antico è la vasca in ghisa smaltata di Devon&Devon. Quest’azienda da anni dedica le proprie collezioni di arredi da bagno ad uno stile principesco e roccocò, non per niente il nome del modello 2012 è Regal.

Per chi ama la doccia, c’è una soluzione vasca relax casa vacanza candelestrepitosa della Dornbracht, si tratta di una doccia orizzontale in marmo con sei getti d’acqua dall’alto mentre la persona è sdraiata come se fosse nel letto.

Per sistemarla in casa c’è bisogno di molto spazio e di una parete forata che faccia entrare luce per la cromoterapia.

La vasca Inkstone è bellissima per esser posizionata al centro del bagno come e fosse la regina. In color pietra naturale, da alla stanza una sensazione di relax per gli occhi e la mente. Il prezzo, però è meno rilassante, parte dai 20.000 euro.

Buon bagno!

Categorie
Amore

Vacanze 2012: amori estivi o solo voglia di relax sulla spiaggia?

E ci risiamo, ancora una volta l’estate è alle porte: fatte le dovute diete in preparazione della prova costume (ancora in corso per chi vi scrive) e tornate alle prese con esercizi, corsette e alimentazione più che perfetta (verdure, frutta, pesce, cereali, ecc) eccoci giunte alla fatidica domanda.

mare amore estivo vacanze Ovviamente mi rivolgo a chi come la sottoscritta è single e non a chi passerà le sue vacanze con il suo lui (dovrei dire beate voi? …chissà ;-)). Bene, ad ogni modo, come dicevo, arriva il momento di chiedersi cosa vogliamo da queste vacanze 2012. Cosa vediamo alle porte? Una stagione amorosa o una vacanza in pieno stile relax?

E si, lo so… lo so… all’amore non si comanda, tutto può accadere, quando meno ce lo aspettiamo può arrivare il principe azzurro… balle! Si, perchè se è vero che esiste la fortuna, se veramente abbiamo intenzione di sedurre il bagnino di turno, allora madama fortuna va aiutata. Anche perchè, e correggetemi se sbaglio, ultimamente i maschietti sembra che l’intraprendenza se la siano scordata a casa.

Ma dove sono finiti i conquistadores? Quei ragazzi con la voglia (e con le p…e) di mettersi in gioco e intraprendere un discorso con noi? E che diamine, mica mordiamo no? Quantomeno non sempre 😉 Sembra davvero che siano tutti una massa di bradipi: muscoli in bella mostra e museruola in faccia.

Quindi, se davvero vogliamo passare un’estate all’insegna dell’amore, dovremo armarci di una buona dose di seduzione e pazienza.

Non siete il tipo? Preferite alla pesca sportiva una più calma attività d’attesa? Bene, ma sappiate che correte il rischio di non veder muoversi mai la lenza.

Tutto cambia se invece non ve ne può fregar di meno di trovare un’avventura o un amore estivo. Allora la medaglia si ribalta e avete già vinto in partenza. Si, perchè non dovete per forza essere sempre perfette. Qualche chilo in più? E beh… pazienza. Ceretta non proprio dell’ultimo momento? E allora? Chissene!

La parola d’ordine sarà solo ed esclusivamente relax, magari sulla spiaggia… magari su una spiaggia isolata, quasi deserta… e tanti saluti al mondo intero!

Io voto per la seconda opzione e, in tutta sincerità, vi dico che anche se dovessi cercare l’amore estivo… ahhh… l’amore estivo… i miei 3-4 chiletti in più resterebbero ben li dove sono 😉

E poi, dopo una stagione passata nella follia di una metropoli, voto tutta la vita una spiaggia deserta con un cocktail di frutta fresca e sole… un buon libro… e… ci vediamo a settembre!

Categorie
Bellezza & Salute

Ore di sonno: ecco quanto si deve dormire per stare bene

Ci sono persone che, per natura, hanno bisogno di poche ore di sonno per ricaricarsi e altre che hanno bisogno di dormire molto, altrimenti non sono attive. Fino ad alcuni decenni fa si pensava che dormire anche 4-5 ore a notte fosse sufficiente, invece successivamente è stato appurato che è necessario dormire almeno 6 ore, altrimenti a lungo andare si rischia di avere ripercussioni sulla salute.

ore di sonnoInfatti gli esperti dell’Università di Warwick,  in collaborazione con la facoltà di medicina dell’università Federico II di Napoli, hanno scoperto che le persone che dormono meno di 6 ore per notte hanno il 12 per cento di probabilità in più di andare incontro a morte prematura rispetto a coloro che riposano per le canoniche 6-8 ore. Dallo stesso studio però, intitolato “Sleep” e pubblicato lo scorso anno, è emerso che anche chi dorme più di 9 ore a notte va incontro al pericolo di morte prematura. In questo caso pare che la tendenza a dormire troppo non sia la causa, ma uno dei sintomi che qualcosa nell’organismo non va.

Secondo Francesco Cappuccio, capo del programma Sonno, Salute e Società dell’Università di Warwic, la giusta misura è tra le 6 e le 8 ore di sonno a notte e sia dormire meno sia dormire di più, regolarmente, può essere sintomo di diversi problemi ed è quindi consigliabile il consulto di un medico.