Categorie
Gossip

Selena Gomez in rehab per due settimane

Secondo quanto riporta “Star Magazine”, lo scorso mese Selena Gomez è stata in rehab. Pare che la giovane cantante e attrice abbia iniziato la riabilitaione il 5 gennaio e trascorso due settimane intensive, presso il centro di recupero, The Meadows, in Arizona

selena-gomezLa clinica è specializzata nel trattare adolescenti, di età compresa tra i 18 e i 16 anni, che hanno problemi emotivi, mentali e dipendenze da alcol e droga. La notizia è stata confermata dal rappresentante di Selena Gomez, che ha dichiarato su MailOnline: “Selena è stata, per sua volontà, al Meadows, ma non per abuso di droghe”. Sebbene il portavoce neghi l’uso di sostanze stupefacenti della cantante, la rivista “Star” sostiene che Selena Gomez “abbia fatto un uso eccessivo della droga Molly (che contiene ecstasy)” e di farmaci ansiolitici.

Che sia tutta colpa della fine della relazione con Justin Bieber? Mentre il sito web di gossip “TMZ” riporta che Selena Gomez accusi il suo ex per la sua “situazione”, una fonte ha rivelato su Radar: “è importante ricordare che Selena ha lavorato ad Hollywood per ben sei anni di fila, senza fermarsi. Era esausta. Selena è stata abbastanza intelligente, da capire di prendere in mano la sua vita. Aveva bisogno di allontanarsi da Los Angeles, dalla “scena” e dalle pressioni di Hollywood. Aveva bisogno di pensare a sé stessa”. Tale dichiarazione ci sembra più plausibile, dal momento che la stessa Selena Gomez ha ammesso recentemente, dopo aver annullato alcuni dei suoi concerti: “è chiaro sia a me che alle persone, che mi stanno vicino, che dopo tanti anni, in cui ho messo il lavoro al primo posto, ho bisogno di passare del tempo con me stessa per dare il meglio di me”.

Categorie
Gossip

Demi Lovato: non voglio essere la ragazza Disney che finì in rehab

Recentemente, Demi Lovato ha optato per un audace cambio look, tingendo i capelli con un blu elettrizzante; tale modifica sembra significare qualcosa di più: il cambiamento interiore e la lotta dell’attrice nel superare il suo passato travagliato. A rivelarlo, è la stessa Demi Lovato in un’intervista per la rivista “Nylon”.

Sulla copertina del numero di dicembre, la 21enne sfoggia i suoi capelli blu, indossando una giacca Armani e una t-shirt con l’immagine delle palme californiane. Nella sua intervista, la cantante pop parla apertamente delle sue speranze per il futuro.

Demi Lovato spiega: “vorrei separare me stessa dall’immagine della ragazza che ha superato diversi problemi, o della ragazza Disney che finì in riabilitazione…non voglio che le persone Demi Lovatoascoltino le mie canzoni alla radio e pensino tipo: ‘ oh, questa è la ragazza che si è tagliata’. Ora, probabilmente, ho il migliore rapporto che si può avere tra artista e fan, perché non ho segreti”.

Dopo aver terminato il periodo di trattamento, in una specifica struttura, Demi Lovato ha rivelato che la sua diagnosi era disturbo bipolare e abuso di sostanza stupefacenti. Da allora, la cantante e attrice è diventata redattrice della rivista “Seventeen”, condivendo le sue lotte personali e scrivendo una serie di singoli di successo.

Categorie
Gossip

Colin Farrell svela la sua battaglia con la tossicodipendenza

Colin Farrell si aggiunge alla lista delle star hollywoodiane, che hanno lottato per uscire dal tunnel della droga, ammettendo di essere stato “fuori controllo” per diversi anni. Per l’attore 37enne, l’incubo è durato quasi dieci anni, fino a quando, sette anni fa, è stato portato in rehab.

Lo ha dichiarato lo stesso Colin Farrell in un’intervista al The Late Late Show: “al termine di Miami Vice…sono stato messo su un aereo e spedito in rehab”.

La star di “Saving Mr Banks” ha ammesso che “l’elevata tolleranza” alle droghe aveva innescato in lui un percorso senza fine, perché non si rendeva conto dei suoi limiti. Ha aggiunto: “ero fuori controllo – per anni ho potuto indulgere…ho mostrato un’elevata tolleranza alle diverse droghe, per anni…non riuscivo più a frenarmi”. colin farrellL’attore irlandese ha dichiarato la difficoltà di uscire dalla tossicodipendenza: “in fondo, è da quando avevo 14 anni che bevevo e mi drogavo, quindi è stato un cambiamento davvero difficile e stavo morendo. Sono uno dei pochi fortunati”.

Domenica sera, Colin Farrell si è unito ai suoi colleghi Tom Hanks, Ruth Wilson ed Emma Thompson al 57° BFI London Film Festival, per la proiezione del suo ultimo film “Saving Mr Banks”.

Categorie
Gossip

Zac Efron: in rehab per la dipendenza da cocaina

Tra tutte le giovani celebrità, anche Zac Efron ha avuto i suoi problemi legati alla droga. I fan lo ricorderanno come il bel Troy affianco a Grabriella (Vanessa Hudgens) in “High School Musical” e ora saranno scioccati nel sentire che il loro idolo, Zac Efron, ha dovuto seguire un trattamento in un centro di recupero, per affrontare la sua dipendenza da cocaina.

A cinque cinque mesi dalla fine della riabilitazione, ora Zac Efron è in ottima forma e salute, e si sta concentrando sulla carriera cinematografica.

Una fonte ha dichiarato su E!News: “è in salute, felice e non beve. Si sta concentrando sul lavoro”. Un insider ha anche aggiunto: “sta andando alla grande. Si prende cura di sè e si vede”.

Tuttavia, è stato riferito che prima di incominciare la riabilitazione, la dipendenza di Zac Efron avrebbe causato non pochi problemi alla sua carriera. Secondo quanto riporta TMZ, l’attore avrebbe perso diversi giorni di riprese sul set della nuova commedia “Neighbors”, diretta da Nick Stoller. Ed inoltre è riportato che Zac Zac EfronEfron e i suoi amici abbiano causato 50 mila dollari di danni in una stanza, al MGM Grand di Las Vegas, durante un party a base di cocaina.

Mentre Zac Efron non ha commentato i reports sulla sua riabilitazione, ha tranquillizzato, recentemente, i giornalisti al Festival Internazionale del Cinema di Toronto: “Sto bene, bene davvero”. E noi ne siamo contenti – e non vediamo l’ora di rivederlo sul grande schermo!

Categorie
Gossip

Sara Tommasi decide di ricoverarsi in clinica: “Vado in rehab…ciao belli!”

“Le star di oggi sono quelle che soffrono… Vado al rehab (cioè in clinica). Ciao belli!!! Sara”

Sono queste le parole con cui Sara Tommasi annuncia tramite la sua pagina di Facebook che andrà in rehab.  La showgirl e attrice porno che si è spogliata in tutti i luoghi e in tutti i laghi, si è resa finalmente conto che i suoi continui eccessi (per non parlare delle dichiarazioni scioccanti) sono frutto di un qualche disturbo mentale.

Destino inevitabile per la giovane laureata con lode alla Bocconi di Milano (mi chiedo com’è possibile che una tipa così si è laureata col massimo dei voti alla Bocconi!).

Fatto sta che la Tommasi si è “fatta” strada sia nel mondo della politica, grazie ai vari sex-gate, che in quello televisivo, recitando in un film porno uscito il 6 luglio scorso.

Sembra che lo squilibrio mentale si sia accentuato proprio in seguito al suo film a luci rosse. La showgirl, infatti, dichiara che non vuole più continuare così e che desidera trovare la retta via. Non dimentichiamoci anche delle dichiarazioni che la vedevano vittima degli alieni che la costringevano a fare sesso….

Comunque, tornando a noi; la notizia del suo ricovero in clinica ha ricevuto il largo consenso dei suoi fan, i quali le fanno i migliori auguri e sperano di rivederla presto sullo “schermo”, senza specificare se nei panni dell’infermiera maldestra o in vesti meno oscene.

Noi non possiamo cha augurarle un pronta guarigione, anche perché, a quanto pare, il suo pellegrinaggio a Madjugorje non è servito a tanto.

Categorie
Gossip

Demi Moore: è Bruce Willis la sua ancora di salvezza?

Per Demi Moore dopo il ricovero in ospedale del 23 gennaio, c’è stato il trasferimento già da qualche giorno in un centro specialistico per casi di depressione, dipendenze e altre malattie dipendenti da uno stato psico-fisico anormale. Il rehab in cui Demi sta cercando di ritornare in forma è il Cirque Lodge di Sundance nello Utah, che ha già ospitato altre star.

demi- moore magra problemi anoressiaSembra che alla star di Hollywood, in questo momento difficile, siano molto vicini i familiari dell’ex marito Bruce Willis, a sentire i ben informati della costa pacifica statunitense. Tant’è che persino il 18esimo compleanno di Tallulah Willis, figlia di Bruce e Demi Moore, è stato organizzato in un tono “dimesso” rispetto agli standard hollywoodiani. Tutti puntano il dito contro il 34enne Ashton Kutcher e sicuramente non fa molto scalpore il fatto che in tanti nella famiglia Willis considerino questo divorzio quasi una fortuna per Demi Moore; la quale, invece, sembra averlo vissuto come un vero e proprio fallimento personale, così forte da mandarla completamente in crisi.

Dall’altra parte, tra gli amici di Ashton Kutcher, c’è persino chi giura che sia tutta una montatura per guadagnare visibilità. Un comportamento davvero poco galante e incapace di comprendere la realtà, visto che i segni del malessere di Demi Moore sono evidentissimi, già soltanto guardando qualche scatto dei paparazzi.

Insomma, al momento alla bruna 49enne che ha fatto impazzire gli uomini di tutto il mondo, non resta che riguadagnare il buon umore e la voglia di vivere quotidianamente la propria vita al meglio, supportata da Bruce Willis e dai suoi figli. E chissà che da qui non possa esserci un ritorno di fiamma fra le due star, che nel loro periodo d’oro formavano davvero una coppia da sogno.