Categorie
Bellezza & Salute

Acne: gli acidi grassi delle alghe per un nuovo trattamento della pulizia viso

L’acne è un disturbo fastidioso, che colpisce la maggior parte degli adolescenti, ed è possibile trattarlo con le giuste cure. Un nuovo trattamento potrebbe consistere nell’uso di alghe marine. Un gruppo di ricercatori scozzesi ritiene che gli acidi grassi, prodotti da queste particolari piante, potrebbero essere efficaci per la pulizia del viso.

I ricercatori, presso l’Istituto di Acquacoltura, dell’università di Stirling, hanno scoperto che gli acidi grassi potrebbero arrestare la crescita del Propionibacterium acnes, un batterio che provoca il comune disturbo della pelle.

Il dottor Andrew Desbois, che ha condotto lo studio, ha dichiarato: “Molti acidi grassi inibiscono o uccidono i batteri e ora alcuni di questi hanno dimostrato di prevenire la crescita del Propionibacterium acnes… naturalmente gli acidi grassi sono presenti sulla nostra pelle per difenderci contro i batteri indesiderati – maschera bellezza viso fai da tecosì un’ ulteriore applicazione consentirebbe di aumentare le nostre difese esistenti”.

I ricercatori hanno scoperto che sei diversi acidi grassi sono efficaci nel contrastare l’acne; questi includono gli omega-3 e omega- 6, l’acido eicosapentaenoico e l’acido diomogamma-linolenico.

Il team spera di creare una lozione per la pelle, che contenga gli acidi grassi benefici nel trattamento dell’acne. La ricerca è stata pubblicata sulla rivista “Marine Drugs”.

Categorie
Bellezza & Salute

Punti neri: come eliminarli con il bicarbonato di sodio

Il bicarbonato di sodio è un prodotto versatile, che può essere utilizzato in diversi modi. Oltre ad essere poco costoso, è anche un ottimo trattamento quotidiano per pelli grasse, acne e pelle incline alla formazione di punti neri.

È un prodotto efficace, perché non è tossico ed è abbastanza sicuro. Per eliminare i punti neri, bisogna avere questi semplici ingredienti: bicarbonato di sodio, acqua calda e fredda, uno strofinaccio da cucina e un recipiente piccolo, non metallico. Questo trattamento può essere effettuato spesso, due volte al giorno: punti neri e bicarbonato

  1. lavarsi il viso con acqua tiepida e il solito sapone o detergente. Asciugare il viso delicatamente;
  2. versare un po’ di acqua calda in un recipiente non metallico. Aggiungere il bicarbonato di sodio, fino a quando non si forma una pasta densa. Il rapporto di quantità tra l’acqua e il bicarbonato dovrà essere di 50: 50 (metà di acqua calda e metà di bicarbonato);
  3. strofinare delicatamente la pasta sul viso. Il bicarbonato di sodio è ottimo, per asciugare la pelle grassa e per il trattamento contro i  punti neri. Sarà un ottimo esfoliante per la pelle;
  4. sciacquare il viso accuratamente con acqua tiepida, dopo una decina di minuti. Quando il viso sarà pulito, risciacquarlo con acqua molto fredda. L’acqua fredda chiude i pori e aiuta a prevenire l’accumulo di sporco e sebo nei pori della pelle.