Categorie
Bellezza & Salute

Diabete, ipertensione, obesità: si possono prevenire col vino metabolico?

Diabete mellito, ipertensione e obesità? Niente paura, ora tali disturbi si possono combattere anche a tavola grazie al vino salutare e metabolico ideato dall’enologo Mattia Vezzola.

Si tratta di un vino rosso realizzato con quattro rare uve ossia Sangiovese, Barbera, Groppello e Marzemino, uve autoctone provenienti dalle terre del nord.

Nasce così un vino vino metabolicoprezioso che riesce a far collimare le qualità vinicole, necessarie per dar vita ad un prodotto raffinato e sublime al palato, e i principi nutritivi utili a prevenire malattie come ipertensione, diabete e obesità.

Durante la presentazione del suo salutare vino Mattia Vezzola ha affermato «Questo vino, che abbiamo chiamato Valtenesi Campostarne, entra a pieno titolo nel pensiero equilibrato della buona tavola. Dalla rarità di quattro uve autoctone del Lago di Garda: Groppello, Marzemino, Sangiovese e Barbera nasce un prodotto raro e prezioso».

Il Valtenesi Campostarne è dunque il risultato di una doppia ricerca mirata, quella di garantire un equilibrio tra gusto e olfatto e quella di dare valenza positiva al cardiochirurgo Christiaan Barnard che, da sempre, afferma quanto due bicchieri di vino rosso al giorno possano giovare alla salute del cuore conferendo maggiore fluidità al nostro sangue.

Con queste premesse il vino dell’enologo Mattia Vezzola sarà sicuramente il più gettonato e degustato della stagione.

Categorie
Bellezza & Salute

Sport e benessere, come difendere la nostra pelle

Finita l’estate, finite le vacanze! E non parliamo solo della fine delle vacanze dal lavoro e dagli stress quotidiani, bisogna anche riprendere la regolare attività fisica (che non tutti seguiamo), la quale ci aiuta a stare meglio e a perdere quei fastidiosi chili di troppo immessi durante le vacanze!

Spesso, però, frequentare abitualmente palestre e piscine può portare spiacevoli conseguenze alla nostra cute, ed è per questa ragione che i dermatologi ci raccomandano di fare attenzione alle condizioni igieniche di questi ambienti un po’ troppo affollati.

Infatti, da uno studio effettuato dall’International Hair Research Foundation, risulta che su cinquanta frequentatori di palestre, l’80% di loro ha riscontrato infezioni all’epidermide. Le patologie a cui si incorre più facilmente sono verruche (36%), funghi(28%), follicoliti(19%) e altre irritazioni,tra cui troviamo:prevenire funghi

L’intertrigine, che è una forma di dermatite cutanea causata da alcuni peculiari ceppi batterici; le sedi più colpite dalla sua manifestazione sono quelle maggiormente predisposte al ristagno di sudore.

La pitiriasi versicolor, si presenta come un’eruzione cutanea; il primo sintomo è costituito da macchie sulla pelle che possono essere più chiare o più scure rispetto alla pelle circostante, e possono presentarsi in qualsiasi zona del nostro corpo.

La Tinea Pedis (più conosciuta come piede d’atleta), è un’infezione causata da miceti dermatofiti che intaccano la pelle glabra,specie quella dei piedi, ed è caratterizzata da cute arrossata, desquamazione della pelle, ipercheratosi, ispessimento delle unghie, prurito e screpolature della pelle.

Cerchiamo quindi di non sottovalutare la cosa, perché, come avrete capito, potremmo risolvere il problema dei chili di troppo ma procuracene una cutaneo.

 

 

Morena