Categorie
Gossip

Icardi e Wanda Nara sorpresi in Brasile da Gente Argentina

Sono la coppia più chiacchierata del momento e in Argentina sono delle vere star, così ecco un servizio molto hot sulla passione scoccata tra Wanda Nara e Mauro Icardi, giovane attaccante dell’Inter.

Icardi_Wanda_NaraPagine e pagine di foto della coppia che amoreggia in riva alla spiaggia, in cui si nota anche che Mauro Icardi sotto i pantaloncini bianchi sembra vere un tanga zebrato; mentre Wanda Nara si gode il sole in bikini sorridente e rilassata. I due insomma sono follemente innamorati e si sono goduti le vacanze di Natale in Brasile, come se fossero già sposati. Tant’è che il settimanale argentino Gente parla di vera e propria luna di miele.

Così, la passione tra l’ex moglie di Maxi Lopez, altro attaccante che gioca in Italia, e Mauro Icardi è sempre più ardente… E come si può dimenticare che Mauro ha dichiarato su Twitter di averlo fatto 15 volte in 28 ore con la sua nuova amata Wanda Nara?! Vedremo se la coppia veleggerà sempre con il vento in poppa, oppure, se presto le scintille diventeranno cenere.

Categorie
Squadra Antimafia

Squadra Antimafia 5: tra Rosy e Calcaterra di nuovo passione?

Cinque stagioni e non sentirle! Squadra Antimafia – Palermo Oggi, nonostante sia ormai giunto alla sua sua stagione numero 5, continua a non deludere tutti i suoi fan, tenendoli incollati allo schermo e con il fiato corto. La coppia formata da Rosy Abate e Domenico Calcaterra continua a risultare una coppia vincente, anche se si sente la mancanza della Mares.

Alcune serie tv iniziano a scocciare dopo gli esordi, ma Squadra Antimafia – Palermo Oggi sicuramente non è una di queste! rosy abate calcaterraSarà merito del fascino del sex symbol Marco Bocci, o forse della bravissima Giulia Michelini; fatto sta che l’audience non cala e la serie tv continua a riscuotere un enorme successo. Ma cosa ci aspetta ancora?

Per anni siamo stati fan della coppia formata da Domenico Calcaterra e Claudia Mares che, come tutti ben sappiamo, purtroppo, ha avuto un tragico epilogo. Poi è stata la volta dell’amore impossibile tra Calcaterra e la mafiosa Rosy Abate, in seguito “sostituita” dal nuovo commissario Lara Colombo.

Quello che, però, tutti ora ci chiediamo è: c’è possibilità di ritorno? Abbiamo visto la passione spostarsi da Rosy e Domenico all’Abate e Dante Mezzanotte, ma è impossibile negare che tutti sperano che Calcaterra riesca a conquistare di nuovo la sua ex fiamma.

Ce la farà prima della vicinissima fine di questa stagione? Staremo a vedere!

Categorie
Gossip

Emma Marrone e Marco Bocci: esplode la passione a Gallipoli

Chi si aggiudicherà il titolo di coppia dell’estate? La coppia formata da Emma Marrone e Marco Bocci o quella formata da Belen Rodriguez e Stefano De Martino? Beh… la lotta è decisamente dura!

Dopo aver parlato e straparlato di Belen Rodriguez e Stefano De Martino sulle spiagge di Formentera, alle prese con giocose acrobazie e baci e abbracci bollenti, è ora la volta del vero tormentone dell’estate, ovvero della coppia formata dalla cantante salentina Emma Marrone e dall’attore di Squadra Antimafia Marco Bocci.

Emma Marco GallipoliGià qualche giorno fa vi abbiamo mostrato un’immagine di Emma e Marco sulle spiagge di Gallipoli. Lei con bikini a fascia color oro, lui con bermuda rosa fluo… la coppia non passava di certo inosservata. ci ha pensato però il settimanale Chi ha immortalare qualcosa di ancora più interessante!

Sulle spiagge di Gallipoli Emma e Marco sono stati fotografati sempre appiccicati, prima in acqua, dove i due hanno giocato, si sono abbracciati e si sono scambiati qualche palpatina; poi in spiaggia, dove prima Emma ha fatto leggere a Marco qualcosa sul suo cellulare, poi si è lasciata fare un massaggio dal suo compagno mentre si godeva il sole sul lettino.

beh, che dire… siamo felicissime di vedere la cantante così sorridente! 🙂

Categorie
Gossip

Canalis-Vieri messaggi cifrati su Twitter, è di nuovo amore?

Prima le parole di Bobo Vieri il giorno del suo compleanno, poi quelle di Elisabetta Canalis a stretto giro di posta sul Web. Tra i due storici innamorati potrebbe rinascere l’amore? Sembra impossibile leggendo le parole di Eli, ma sembra proprio ci sia un interesse mal celato.

Canalis_VieriElisabetta Canalis torna a parlare di Vieri, seppur non citandolo e risponde alle sue ultime esternazioni, con misto di amarezza e lucidità. Con un post sul suo profilo “VIP” di WhoSay, la Canalis dice apertamente di aver amato sinceramente e di essersi sempre lasciata andare, di aver perdonato, ma di non avere più la forza di tornare indietro. Insomma, chiude la porta a qualsiasi ritorno di fiamma, eppure, dicendo di essere una bambina che dice “Viva l’Amore e la sua irrazionalità che ci rende vivi e che ci fa dare un senso a questa vita meravigliosa“, una follia non è esclusa.

Così, con entrambi single in questo momento e con questa calura estiva, il gossip si scatena e se ci sarà un incontro, sarà poi così casuale?

Categorie
Gossip

Zoe Saldana conquistata dal fascino italiano di Marco Perego

Da quando Avatar ha fatto irruzione sugli schermi di tutto il mondo, Zoe Saldana, splendida protagonista del film, ha ridefinito l’ideale di bellezza.

zoe-saldana_innamorataScura di carnagione, di occhi e di capelli, la sua figura scultorea emana forza e grazia e i suoi recenti impegni cinematografici non hanno fatto altro che confermare questa sua incredibile sensualità in un corpo che sembra poter essere addirittura letale. Dopo la sua lunga relazione con l’imprenditore americano Keith Britton e una breve e passionale avventura con il compagno di set Bradley Cooper, sembra che adesso Zoe sia interessata all’artista italiano Marco Perego, famoso per la sua scultura che ritrae Amy Winehouse in una pozza di sangue, risalente al 2008. I due sono stati visti insieme durante una festa privata a Los Angeles, dove l’attrice è impegnata a pubblicizzare il suo ultimo film, il blockbuster sci fi Star Trek Into Darkness, dove neanche a dirlo interpreta una donna forte, innamorata e una abile combattente. Perego è soprannominato il pirata, per la sua somiglianza con Johnny Depp, e sembra che i due alla festa in questione si siano scambiati parecchie effusioni, anche se gli le persone vicine alla coppie frenano gli entusiasmi dichiarando che i due “sono solo amici”. Dal momento che in questo periodo la bella Zoe starà molto sotto i riflettori, sicuramente riusciremo a fare un po’ più di luce sulla questione!

Categorie
Gossip

Jennifer Lopez spaventa la cameriera, sesso estremo con Casper Smart

Lei da sempre una tra le donne più desiderate e affascinanti dello showbiz, lui un “toyboy” dall’animo dolce… Di chi stiamo parlando? Ma di Jennifer Lopez e Casper Smart la coppia più seguita del mondo pop latino. Lei quarantenne dal fisico tonico che ama i balletti sexy e la passionalità, lui evidentemente dall’altra parte è un ottimo amante, tanto da continuare ad essere il compagno ideale per Jennifer, che ormai non lo lascia mai da solo.

Jennifer_Lopez_Casper_SmartE i due sono così affiatati da “scaricare” tutta la loro passione anche a letto, tanto da far scattare l’allarme di una cameriera dell’hotel in cui i due anno passato la notte. La cameriera sentendo le urla e i lamenti di Jennifer Lopez è accorsa preoccupata per capire cosa stesse succedendo… Ma ha trovato la coppia che si stava semplicemente divertendo con dell’ottimo sesso, ad immaginare la scena e le urla della popstar. Come accade sempre in queste circostanze sono arrivate già altre testimonianze sul “calore” di Jennifer a letto, tanto da far invidia alle urla delle tenniste in campo.

Che aggiungere? Se non di essere invidiose innanzitutto per il rapporto che si è instaurato tra i due e poi per la fortuna di Jennifer di avere un partner tanto appagante a letto quanto nella vita!

 

Categorie
Gossip

Sesso tra Robert Pattinson e Kristen Stewart? Altro che 50 sfumature…

Dopo il tradimento o presunto tale di Kristen con il regista Rupert Sanders, tra Robert Pattinson e la Stewart in molti pensavano che le cose non sarebbero mai tornate come prima. Ma, una gola profonda amica della coppia ha rivelato che tra i due protagonisti della saga di Twilight, ormai annoverati tra le coppie più belle ed ammirate di Hollywood, le cose in amore vadano a gonfie vele e non mancano le rivelazioni piccanti su come i due piccioncini passino le loro giornate insieme.

Sembra, infatti, che Kristen Stewart sia una vera esperta nel compiacere il suo uomo e che con Rob siano entrati in un turbine di passione che li porta fare sesso anche 6-7 volte al giorno, cambiando spesso location e utilizzando degli accessori che farebbero impallidire anche i protagonisti del libro 50 sfumature di grigio, che evidentemente deve aver ispirato la coppia, come avvenuto con Brad Pitt e Angelina Jolie. Anche se chi ha spifferato queste voci sottolinea come sia Kristen, con il suo angelico visino, a trascinare Robert in un turbine di sesso e passione.

I due farebbero uso di manette e altri sextoys, oltre a fare incetta di DVD e manuali sul sesso, con le pratiche più strane e divertenti. Insomma, sembra proprio che dopo il tradimento (consumato o meno) i due abbiano deciso di soddisfarsi appieno, così da non correre più rischi. E a vedere come ultimamente vadano d’accordo, si può proprio dire che fare tanto buon sesso male non faccia.

Categorie
Gossip

Belen Rodriguez: Fabrizio Corona sembra solo un ricordo

La farfallina non ha portato bene a Belen a quanto pare. Dopo la scossa data al rapporto tra Belen Rodriguez e Fabrizio Corona da parte dell’indiavolata Sara Tommasi, sembra che le cose tra i due non siano mai tornate come in passato. Gli scricchiolii di un rapporto da sempre burrascoso, fatto di passione alternata a brusche rotture e litigi, si sentivano già da tempo; soprattutto, conoscendo il carattere vulcanico sia della showgirl che del paparazzo più conosciuto d’Italia (e non solo).

Dopo la fuga di Belen in Argentina per scaricare la tensione accumulata durante il Festival di Sanremo, e forse per stare lontano dalle polemiche suscitate dalla sua farfallina (chissà che non sia stato proprio Corona a consigliarla…), le cose non sono mai tornate come prima. Poche apparizioni in pubblico, la storia dell’aborto, insomma tante cose negative e ben pochi momenti felici tra i due.

Il rapporto sembra essersi completamente interrotto da qualche settimana. Belen, da quando è “ospite” fisso della trasmissione di Maria De Filippi, che sta mietendo successi di share l’uno dietro l’altro in prima serata al sabato sera su Canale 5, vive a Roma mentre Fabrizio Corona non ha mai abbandonato la sua Milano. Sembra che le vite dei due vip siano ormai diventate rette che non si incontrano. A sentire i ben informati i due non si cercherebbero più nemmeno tanto.

Insomma, la rottura sembra ormai palese, anche se nessuno dei due ha voluto rilasciare dichiarazioni in merito; anche perché conoscendoli tutto è possibile, già in passato sono riusciti a passare dalle stelle alle stalle e viceversa in un batter d’occhio, anzi di ali di farfalla sarebbe il caso di dire. Vedremo, se nei prossimi giorni uno dei due sentirà il bisogno dell’altro, oppure, quanto meno di esternare in che stato è la loro storia.

Che l’idillio tra i due della scorsa estate sia già al capolinea?

[youtube id=”6dn3gLGOLlc” width=”620″ height=”360″]
Categorie
Da DNA a donna

Archetipi femminili, l’amazzone dentro di noi

La donna amazzone è un archetipo e come tale voglio trattarlo qui. Non parlerò di fashion, della moda fatta da abiti con tessuti di pelle, o frange di cuoio, o stivali e stivaletti, ecc. Al di là degli intenti dell’industria della moda, che sono prettamente di tipo economico, il desiderio di indossare un capo stile amazzone è solamente espressione di un qualcosa che si ha già dentro. Che poi, certo, viene enfatizzato e “sdoganato” dalla moda.

amazzoneE non parlerò nemmeno delle beghe di coppia, che stando alle statistiche sembra che il 30% degli uomini si lamentino dell’eccessiva aggressività della donna nei loro confronti. Le questioni matrimoniali e, più in generale, le relazioni con l’altro sesso sono anch’essere conseguenza, o meglio, espressione di ciò che già si ha dentro.

Quindi, sgombrato il campo, come si suol dire, da ciò di cui non parlerò qui, unicamente perché è conseguenza di una causa, ora dobbiamo capire meglio cosa ci sia sotto il modello della amazzone.

Innanzitutto l’epoca delle donne amazzoni come epoca nella quale le donne erano dedite alla guerra, alla cavalleria, al tiro con l’arco, ecc., fa parte della storia e non è semplicemente un simbolo astratto o un concetto. Se vi interessa saperne di più su quell’epoca vi rimando alla pagina di Wikipedia.

Bene, detto questo, arriviamo al nocciolo della questione.

Dalla storia, cioè dalla realtà e dall’esperienza, dall’agire, in definitiva, noi estraiamo modelli, che a lungo andare diventano archetipi.

Archetipo deriva dal greco ὰρχέτῦπος, dove tipos sta per “modello”, “marchio”, e arché sta per “originale”. Ora, ciò che pensava Jung, e ciò che pensa ancora molta parte della psicologia che ad esso si ispira, è che gli archetipi indicano le idee innate nell’inconscio umano (personale e collettivo) e hanno una derivazione mitologica. Secondo Jung e altri l’archetipo si manifesta come un simbolo che ha la forza di condizionare la vita delle persone; e il condizionamento deriva dalla sua intrinseca carica emotiva. (Detto proprio in sintesi).

Questa è la tipica visione magica della vita, la quale oltre ad alcuni benefici produce anche molte conseguenze negative. La visione magica non può, e soprattutto non vuole, sviluppare il senso critico proprio della razionalità; questo però facilita la manipolazione della mente e della vita delle persone da parte di alcuni per questioni spesso di potere, di interesse e di piacere derivante dal potere sugli altri.

Ma dovremmo capire che non ci sono idee innate, amazzone donna archetiponon c’è un simbolo, un archetipo che ci domina e che ha influenza su di noi; l’umanità, nel suo vissuto genera idee e simboli, ma si parte sempre dalla realtà, dalla materia, dagli eventi e poi si astrae. E poi, certamente, dopo avere astratto, l’archetipo (il modello originale) che ne viene fuori è capace di influenzare chi ne viene a contatto… e così si perpetua l’archetipo.

Ma veniamo a noi. Gli studi in questa materia ci propongono vari modelli femminili. C’è chi usa uno schema a quattro per un modello di donna, che può essere: madre, matrigna, vergine o seduttrice. C’è chi addirittura ne identifica 12 di modelli: la Madreterra, la Madredivina, l’angelo, la guida spirituale, la musa, la sibilla, l’eretica, la saggia, la guaritrice, l’allevatrice, la strega, l’erotica, l’amazzone.

Vorrei citare qui una classificazione che trovo chiara e facilmente accessibile, quella di Linda Schierse Leonard nel suo libro La donna ferita. Modelli e archetipi nel rapporto padre-figlia.

La Schiersepropone due macro-categorie: la fanciulla eterna e l’amazzone corazzata. Poi divide la prima in: l’adorabile bambola, la ragazza di vetro, l’avventuriera, l’emarginata; la seconda in: la diva, la figlia obbediente, la martire, la regina guerriera.

Trovo interessanti le considerazioni di Linda Schierse e di facile lettura, consiglio di leggerlo se riuscite ancora a trovarlo in libreria, perché è datato 1985. Comunque, se non trovate questo titolo specifico vi invito a cercare qualcosa sull’argomento, se vi interessa, ma credo non possa non interessare le lettrici che da tempo mi seguono e che sanno quanto sia insistente sul principio “Conosci te stesso”, cioè sull’importanza che ha la comprensione profonda di sé per vivere meglio e in modo più libero e consapevole.

Ora, se posso sintetizzare le varie teorie e modelli femminili, sapendo di semplificare eccessivamente al limite del banale e per questo chiedo venia, potrei dire che alla base del tipo amazzone ci sta una donna per la quale l’orgoglio è il nucleo essenziale del suo essere.

Questo orgoglio potrà poi esprimersi in vari modi e in varie forme, anche patologiche (d’altronde tutto ciò che fa parte della natura umana può diventare patologico). Ma è l’orgoglio la cifra, a mio parere, che determina l’animo amazzone.

È su questo che dobbiamo riflettere, mie care amiche, se vogliamo capire meglio certi nostri desideri, certe voglie e ambizioni e, anche, certe frustrazioni. Spesso si attribuisce all’orgoglio una connotazione negativa, ma io credo sia sbagliato, l’orgoglio è la forza interiore dell’individualità e questa non andrebbe mai e poi mai considerata una cosa negativa.

I comportamenti negativi di persone orgogliose derivano da altre cose, da altri limiti, magari da un senso di inferiorità mascherato da orgoglio, o da invidie e cattiverie… queste sì sono cose negative; ma il vero orgoglio personale non è quello che vuole schiacciare l’altro, piuttosto quello che tratta l’altro come individualità, il quale dovrebbe a sua volta essere altrettanto orgoglioso.

Un’amazzone ha uno spirito combattivo e ama combattere con nemici alla pari, non con controparti piagnucolose. La donna amazzone ama comandare, ma, al tempo stesso, ama e brama colui/lei che sarà capace di dominarla. Il vero piacere dell’amazzone sta nella lotta, non nella vittoria fine a se stessa.

Categorie
Amore

Il piacere erotico di una “sana” sculacciata

Oggi vorrei parlarvi di un tema un po’ scottante… o meglio, un po’ eccitante. Perché sì, care amiche, a molte donne piace essere sculacciate. A scanso di equivoci voglio chiarire che non parlo di pratiche sado-maso, quelle dove il piacere è associato al dolore… lasciamo perdere quel genere.

Qui, voglio parlare di un desiderio che sembra appartenere a tantissime donne, anche se sarà molto difficile che lo confessino. Purtroppo, non siamo ancora abbastanza libere nel parlare delle nostre fantasie o pratiche sessuali, soprattutto se queste escono dalla classica posizione del missionario e cercano di toccare nuove vette dell’erotismo.

Le statistiche ci dicono che alle donne piace molto più essere sculacciate che sculacciare; eccita di più il ruolo passivo di quello attivo. Sarà forse la conferma del fatto che la donna ama maggiormente assumere un ruolo sottomesso e che, quindi, lo stereotipo della donna sottomessa deriva dalla realtà stessa e non è semplicemente un prodotto culturale? Oppure, questo piacere della passività e della punizione è esso stesso prodotto culturale che abbiamo introiettato facendolo diventare qualcosa di nostro, mentre è solo espressione di una società maschilista, nella quale la donna è sempre stata considerata una peccatrice da punire? Beh, lasciamo stare tutte queste domande cultural-esistenziali e torniamo alle nostre “sane” sculacciate.

Provate a immaginare… se durante il coito lui vi prende da dietro e prima di penetrarvi vi dà qualche bella sculacciata tanto da farvi diventare il sederino bello rosso con un bruciore diffuso… Ecco che così facendo l’eccitazione sale a mille e il vostro sesso si apre come una rosa. Succede.

Oppure, se lui è in grado di sostenere dei preliminari più lunghi, potrebbe anche mettervi a pancia in giù sulle ginocchia e via con una bella sculacciata, come a volte fanno (o facevano) i genitori con i figli monelli.

È il desiderio di essere punite ad eccitare, può sembrare una contraddizione a livello razionale, ma sappiamo che gli impulsi sessuali hanno ben poco di razionale. Non dovete farvene una colpa se sentite questo desiderio di essere sculacciate, vorrei rassicurarvi su questo. Certo, a mio parere, non si dovrebbe mai trascendere la misura, nel senso di arrivare a pratiche forti dove il dolore diventa la fonte del piacere. Sinceramente, io non amo queste pratiche, ma so che ci sono persone a cui piace e nemmeno questi dovrebbe sentirsi in colpa, basta però che la pratica sia accettata e voluta da entrambi. La violenza e la costrizione sono da bandire, soprattutto nel sesso che è un’attività che deve dare piacere ad entrambi.

Ma torniamo al nostro desiderio di metterci piegate con il sederino scoperto e aspettare che lui o lei  ci colpisca. In questo momento state leggendo questo post e non penso siate nella posizione suddetta (quindi avete ancora una certa lucidità :)). Ecco, allora, provate ad ascoltare non solo quello che si muove nel vostro basso ventre, ma anche quello che sentite nell’intimo e provate a porre attenzione alle immagini che si affacciano alla vostra mente.

Avete dei ricordi, delle immagini di certe cose che vi sono capitate o che vi è capitato di vedere; e quali movimenti interiori vi suscitano queste immagini e questi ricordi? Cercate di capire cosa vi succede e per quale motivo vi eccita così tanto essere sculacciate. Questo è importante per conoscere un po’ di più voi stesse. Perché c’è sempre un motivo per cui una cosa ci piace.

Ora, non voglio fare esempi perché sono cose molto delicate e personali e non è che ci mettiamo a parlare di queste nella pubblica piazza del web, ma ognuna di voi, nel segreto della propria stanza o del proprio ufficio, darà le risposte.

Conoscersi meglio fa vivere meglio. Il desiderio di una “sana” sculacciata potrebbe essere un’occasione per conoscere più a fondo i nostri impulsi e i nostri bisogni e magari renderci conto che a volte o spesso non vengono soddisfatti e rimangono solo a livello di fantasie, perché magari non abbiamo il coraggio di esprimerli al nostro/a partner per paura di essere giudicate. E così rimangono lì, non espressi e mai soddisfati.