Categorie
Musica & Spettacolo

Concerto Primo Maggio: Geppi Cucciari la conduttrice. Nicola Piovani ospite d’onore

Uno degli eventi più attesi d’Italia, soprattutto da migliaia di giovani di tutta la Penisola, è senza ombra di dubbio il concertone del Primo Maggio, che rinnova il suo appuntamento a Roma ormai dal 1990.

L’evento organizzato ogni anno da Cgil, Cisl e Uil, tornerà tra poco meno di un mese, portando nella capitale italiana centinaia di migliaia di persone e iniziano a puntare i primi nomi presenti sul palco.

Svelato il nome della conduttrice del concerto, che sarà ancora una volta un personaggio proveniente dal mondo del cabaret, ovvero Geppi Cucciari. Dopo Claudio Bisio, Neri Marcorè, Paola Cortellesi, si continua, infatti, sulla scia dei comici/cabarettisti.  Sulla conduzione della Cucciari l’organizzatore Marco Godano ha espresso durante una conferenza  stampa il suo entusiasmo, dichiarando:

Concerto primo maggio“La conduzione di Geppi ci fa felici perché la volevamo da un po’ e perché ha in mente una conduzione molto virata al sociale, con ospiti che aiuteranno a parlare di vari temi caldi, a partire dal lavoro”.

Per quanto riguarda, invece, gli artisti che saliranno sul palco, molto è ancora da definire; a parte l’apertura dell’evento con l’Inno di Mameli suonato da un’orchestra di 100 violoncelli, è stata annunciata la presenza del rapper, disco d’oro con il suo ultimo album Guerra e Pace, Fabri Fibra.

Altra presenza certa è quella del pianista, compositore e direttore d’orchestra italiano, Nicola Piovani, vincitore del premio Oscar nel 1999 per le musiche di La vita è bella.

Il filo conduttore del concerto di quest’anno, ha spiegato Godano, sarà “Musica per il nuovo mondo. Spazi, radici, frontiere”. Garantito, inoltre, un tributo agli scomparsi Enzo Jannacci e Lucio Dalla e, crediamo, anche a Franco Califano.

Categorie
Sanremo 2013

Sanremo 2013: la giuria di qualità affila le armi con Nicola Piovani & Co

Comincia questa sera la quarta puntata del Festival di Sanremo e a farla da padrona, già si sa, saranno il pubblico e la giuria di qualità.

E si, perchè oggi, venerdì 15 febbraio, sarà la serata della proclamazione del vincitore per la categoria giovani e a decretarne il podio sarà per il 50% il pubblico da casa e per il 50% la giuria di qualità.

Bene, direte voi, ma da chi è composta questa giuria di qualità? E’ presto detto: partiamo dal presidente. A coordinare i giurati sarà Nicola Piovani, grande compositore di colonne sonore che esordisce da Fazio confidando che non guarda proprio sempre il Festival.

A seguire, nella giuria di qualità troviamo: Eleonora Abbagnato (ballerina e attrice), Stefano Bartezzaghi (enigmista e giornalista), Cecilia Chailly (compositrice e cantante), Claudio Piovani_2Coccoluto (dj e produttore), Serena Dandini (presentatrice e autrice televisiva), Paolo Giordano (scrittore), Nicoletta Mantovani (produttrice) e Rita Marcotulli (musicista jazz).

Non resta che attendere le prossime ore per verificare come si comporterà la giuria…