Categorie
Cinema

Evan Rachel Wood in attesa del primogenito di Jamie Bell

Fiocco da neonato in casa Bell-Wood! Arriva infatti la notizia che molto presto i giovani sposini Jamie Bell e Evan Rachel Wood diventeranno genitori per la prima volta.

Per chi non li conoscesse bene, questi due giovani attori, entrambi 25 anni, hanno alle spalle una storia abbastanza strana. Lui è il bambino prodigio di Billy Elliot, attore di discreto talento visto poco in pellicole di grande notorietà, poiché si dedica principalmente al teatro e di recente protagonista di Tin Tin di Steven Spielberg in cui la motion capture nasconde il suo viso.

Lei è invece una ex adolescente turbolenta, che ha attraversato diverse storie atipiche per poi approdare alla rassicurante compagnia di Bell. La sua bellezza e il suo talento sono noti a tutti nel mondo del cinema, la ricordiamo soprattutto Accross the Univers, The Wrestler e Le Idi di Marzo.

La Wood e Bell si sono incontrati per la prima volta nel 2005, sul set del video musicale dei Green Day per la canzone Wake me up when september ends. I due hanno intrecciato una relazione giovanile, subito troncata. Nel frattempo ognuno ha fatto la propria strada e lei ha avuto relazioni con noti uomini dello show biz come Marilyn Manson e Michey Rourke.

Incontratisi di nuovo a fine 2011, i due si sono rimessi insieme e ad ottobre 2012 si sono sposati in gran segreto. Adesso le bella coppia di star aspetta il loro primo erede! Non c’è che dire, ci è voluto un po’, ma poi l’amore ha trionfato, ed ore Jamie e Evan possono festeggiare la loro felice vita insieme.

Categorie
Cinema

Al Festival di Roma arrivano Tin Tin e il primo vibratore della storia!

Il secondo giorno del Festival di Roma vede in scena l’atteso film di Steven Spielberg: Le Avventure di Tin Tin il segreto dell’Unicorno. A presentare il film sarà Jamie Bell. A chi non lo conoscesse suggerirei di andare un po’ indietro con la mente, a quel delizioso film del 2000 che è Billy Elliot… ricordate il protagonista?

Bhè, 11 anni hanno fatto del piccolo Billy un bel giovanotto, alto e robusto, che in questo periodo è in diversi schermi italiani con ben tre film: Jane Eyre, The Eagle e quest’ultimo Tin Tin. Lui è il protagonista, ma non lo vediamo mai dal momento che, per realizzare il film, il regista Steven Spielberg (nientemeno!) ha scelto di utilizzare la performance capture: la tecnica usata per il Gollum de Il Signore degli Anelli per intenderci, mantenendo però le fattezze dei personaggi da fumetto che compongono il film.

Oltre al bel Jamie è oggi anche il giorno di Hysteria, film sull’invenzione… del vibratore! A presentare la graziosa e frizzante commedia ci sarà Maggie Gyllenhaal, sorella del più famoso Jake e protagonista del film insieme a Rupert Everett, anche lui presente sul red carpet di Roma. Nella pudica e bigotta Londra dell’età vittoriana, l’accattivante Maggie Gyllenhaal si calerà nei panni della figlia di uno psichiatra impegnato nelle ricerche della cura dell’isteria, che culmineranno con l’invenzione del primo vibratore della storia. Infatti il noto strumento di piacere si rivelò inizialmente come un rimedio infallibile per curare irritabilità, sbalzi d’umore e crisi di pianto.

Il curioso oggetto ha avuto poi lunga vita. Per i fortunati che hanno partecipato alla proiezione stampa del film, c’è stato in omaggio un piccolo vibratore… che probabilmente qualcuno userà come portachiavi!