Categorie
Uomini e Donne

Uomini e Donne: è caccia a Martina Califano! Giuliano smascherato

E’ andata in onda oggi un’altra puntata di Uomini e Donne, che ha riportato sullo schermo i personaggi del Trono Over. Le puntate di questi giorni sono particolarmente movimentate, e negli studi del programma di Maria De Filippi non è mancato proprio nulla, dai liti, alle intercettazioni, per finire con i profili falsi.

Avete letto profili falsi? Eh già, avete letto proprio bene, perché è proprio così! Nella puntata di oggi Erica ha fatto la sua comparsa in studio, facendo chiarezza sulle intercettazioni e rivelando i suggerimenti dati da Giuliano durante le telefonate, gliuliano uomini e donneper far vincere alle concorrenti le sfilate.

Erica afferma: “Mi diceva di non legare con Antonio, Lapo, Guido Karine. Dovevo legare invece con Barbara, Elga, Giuseppe, Giovanni e un po’ anche con Domenico. Dovevo attaccare chi non sopportava. Chiamava tutte per fare questo discorso. La mente di tutto questo era Barbara, mi ha detto lui”

Oltre a tutto ciò, però, un altro aneddoto ha attirato l’attenzione del pubblico da casa, ovvero il fatto che Giuliano avrebbe ben sei profili falsi, tramite i quali avrebbe messo in giro voci non vere. Erica ha spiegato: “Giuliano ha messo in giro la voce, con sei profili falsi, di una mia relazione con Antonio Jorio”, e lo avrebbe fatto con un profilo che porta il nome di Martina Califano.

Inutile dire che Giuliano ha negato tutto; Maria, però, lo ha depennato da ogni sfilata.

Categorie
Programmi TV

Caso Matilda: intercettazioni tra Cangialosi e Elena Romani a Domenica Live

Antonio Cangialosi ed Elena Romani, continuano a stare insieme per una settimana, e vengono intercettati in una telefonata e parlano di chi può aver ucciso la piccola Matilda. I due sospettano l’uno dell’altro e la mamma di Matilda dice che ha detto alla polizia di essere innocente e di non sapere cosa può essere successo in quei due-tre minuti in cui Matilda rimase con Cangialosi. L’uomo dice apertamente che la mamma è responsabile dell’omicidio, poiché lui dice di non aver fatto nulla e di non sapere e di non capire cosa possa essere successo.

Barbara_DURSO_MatildaCangialosi dice che proprio conoscendo Elena Romani non capisce cosa possa essere successo e perché possa essere successo il fatto. Poi parte un’altra intercettazione in cui la donna in macchina si chiede come sia possibile. Barbara D’Urso poi attacca e avvia un servizio in cui Elena Romani dice di essere innocente e, dunque, punta il dito verso Antonio Cangialosi. La mamma in lacrime parla delle sue giornate e di andare avanti perché vuole rendere giustizia alla piccola Matilda.

Cangialosi però dice che è stato lui a denunciare il 118 ai Carabinieri, perché credeva che il ritardo dell’ambulanza avesse causato la morte, poiché la bambina era stata definita morta per cause naturali. E solo con la denuncia dell’uomo si è scoperto che la piccola è stata uccisa da un calcio. Si continua con lo scambio di accuse tra i due, ma è una storia come un buco nero di cui forse mai si scoprirà il vero responsabile dell’omicidio della bimba.