Categorie
Musica & Spettacolo

Alessandro Siani annulla lo show a causa degli imbucati

L’aveva annunciato al Giffoni Film Festival e ha cercato di mantenere la parola data, ma non è dipeso da lui. Al festival salernitano, Alessandro Siani, popolare comico napoletano, aveva annunciato che avrebbe tenuto uno spettacolo di beneficenza con una location d’eccezione.

I ventimila euro raccolti con lo spettacolo sarebbero stati donati alla Soprintendenza locale  e usati per dare i dipendenti del sito parte degli stipendi arretrati, ma un inconveniente, dettato dalla cattiva gestione e dal malcostume ha costretto lo show man ad annullare la sua performance.

Un esubero incontrollato di persone ha riempito la location, principalmente perché i biglietti venduti sono stati meno dei posti disponibili, aggravato da un centinaio di imbucati che hanno raggiunto il posto senza aver pagato il biglietto. Lo stesso Alessandro Siani ha dichiarato che i biglietti verranno rimborsati, e Alessandro Siani annulla lo show a causa degli imbucatiche i ventimila euro promessi verranno ugualmente donati.

Tuttavia l’incidente fa anche una cattiva pubblicità a Pompei e al sito archeologico in questione, che davvero non ha bisogno di altre brutte notizie, considerando il tipo di degrado culturale che imperversa tra le pur affascinanti e preziose rovine.

Categorie
Gossip

Cory Monteith: Naya Rivera di Glee al Giffoni chiede 1 minuto di silenzio

Una delle presenze più amate e osannata durante il Giffoni Film Festival 2013 è stata senza ombra di dubbio quella di Naya Rivera, l’attrice di Glee, che ha colto l’occasione per ricordare in pubblico il suo amico Cory Monteith.

Naya Rivera, conosciuta dalla maggior parte del pubblico come Santana Lopez, ruolo che l’attrice statunitense interpreta in Glee dal 2009, ha presenziato durante il Giffoni film Festival 2013, il festival che si tiene ogni anno nell’omonima cittadina salernitana.

Naya RiveraDurate la sua apparizione in pubblico ad un certo punto l’attrice, commuovendo tutti, ha affermato:

“Vi chiedo un minuto di silenzio e voi sapete perché”

Così l’attrice ha voluto ricordato l’amico e collega Cory Monteith, morto lo scorso 13 luglio a Vancouver, a causa di un letale mix di alcol e droga. Proprio la Rivera lo scorso mese di aprile era stata molto vicina all’attore, nel momento in cui aveva deciso di andare in rehab.

L’omaggio dell’attrice ha creato tra i fan non solo lacrime e commozione ma anche tanto entusiasmo. In migliaia sono stati i ragazzi che, provenendo da tutte le parti dell’europa, hanno partecipato al Giffoni solo per acclamare la beniamina di Glee.