Categorie
Sport

Sheryl Crow, ex fidanzata di Amstrong: lo vidi doparsi

La cantante Sheryl Crow ha confermato l’uso di doping da parte del suo ex compagno Lance Amstrong, il ciclista privato di due sette Tour de France vinti e bandito a vita dalle competizioni lo scorso gennaio.

A rivelarlo è un’anticipazione del libro “Wheelmen”, scritto da Reed Albergotti e Vanessa O’Connell due cronisti del Wall Street Journal, in cui si legge che nel 2004 la Crow vide sheryl crow su Amstrong e Doping con i propri occhi Amstrong mentre effettuava una trasfusione di sangue su un aereo privato in viaggio verso il Belgio.

All’epoca, non pensando nemmeno lontanamente che la sua compagna potesse rivelare alla stampa la verità, Amstrong le confessò il programma di doping del suo team spiegandole che si trattava di una pratica comune e diffusa, utilizzata da tutti i ciclisti.

La storia d’amore tra Sheryl Crow e Lance Amstrong terminò definitivamente nel 2007 e lei decise, solo dopo aver ottenuto l’immunità, di riferire agli investigatori quanto visto in quel fatidico viaggio in aereo. Ma è solo nel 2011 che la cantante iniziò a collaborare attivamente con Jeff Novitzky, l’investigatore della Food and Drug Administration che in quegli anni lavorava al caso.

L’anticipazione sul libro, che sicuramente farà infervorare molta gente, è stata lanciata come una bomba dal New York Daily News e ci riporta alla mente tutti gli eventi freschi e vividi a cui, poco tempo fa, abbiamo assistito.

Categorie
Sport

Federica Pellegrini si schiera contro il doping su Twitter

Torniamo a parlare ancora una volta della nuotatrice Federica Pellegrini, ma questa volta non della sua relazione ormai finita con l’atleta Filippo Magnini, ma di un tweet dell’atleta contro tutti gli sportivi risultati positivi ai test anti doping.

In queste ultime settimana Federica Pellegrini è stata al centro dell’attenzione mediatica per un solo motivo: la love story finita con Filippo Magnini, che tanto finita, però, non sembra. Nonostante, infatti i due nuotatori abbiano ufficialmente dichiarato di essersi lasciati, continuano a Federica Pellegrini dopingcomparire sempre insieme, suscitando dubbi e perplessità tra i fan della coppia.

Ma tralasciando ciò… questa volta Federica ha catturato l’attenzione tramite un tweet. Sulla scia della bufera sul doping che ha sconvolto il mondo dell’atletica, coinvolgendo i più grandi velocisti mondiali, e dei dubbu sorti riguardo il Tour de France, la Pellegrini ha pubblicato sul social network una lista di atleti, in cui molti nomi sono sbarrati con una linea rosso.

Sotto all’immagine si legge il commento:

“Ranking mondiale all time…gli eliminati in rosso sono i dopati…ma si può??!!!”

Un commento che sorge sicurmente spontaneo ad ogni sportivo onesto!

Categorie
Sport

Lance Armstrong confessa a Oprah Winfrey: ho fatto uso di sostanze dopanti

Lance Armstrong si confessa e butta giù il castello di carte costruito in tutti questi anni. Lo fa in un’intervista da film, realizzata dalla conduttrice televisiva americana Oprah Winfrey, che andrà in onda in due serate giovedì e venerdì prossimo.

Armstrong, a quanto si legge dai media sul Web, avrebbe confessato di aver fatto uso di sostanze dopanti nella sua carriera per vincere il Tour de France. Una rivelazione che sta scuotendo il mondo del ciclismo, tanto da aver fatto partire una serie di indagini a tappeto.

Secondo le indiscrezioni, inoltre, Lance Armstrong avrebbe anche telefonato ad alcuni “pezzi grossi” del ciclismo per chiedere scusa delle dichiarazioni che da li a poco avrebbe fatto alla Winfrey. Una sorta di confessione, dunque, da ambo i lati che forse permetterà ad Armstrong di dormire ora sonni più tranquilli.

La stessa Oprah Winfrey, terminata l’intervista, ha scritto un messaggio via Twitter in cui spiegava di aver concluso l’intervista con Lance Armstrong e che il ciclista era andato preparato all’appuntamento. Sempre Oprah, poi, avrebbe spiegato alla Cbs che la confessione di Armstrong è stata forte, ma non fino al punto che lei si sarebbe aspettata. Insomma, a dire della conduttrice, il ciclista non si è spinto proprio fino in fondo.

Ad ogni modo la Winfrey ha tenuto a armstrong Oprah Winfrey doping sostanze dopantispecificare che per Armstrong l’intervista deve essere stata molto difficile. “E’ stata una intervista emozionante – ha dichiarato Oprah – in termini di esposizione la più importante della mia carriera. Si vedeva che Lance si era preparato per il nostro incontro“.

Quali saranno ora i risvolti di queste rivelazioni firmate Armstrong? Ci saranno altre dichiarazioni? A quanto pare, secondo alcune indiscrezioni giunte al New York Times, pare che il ciclista vorrebbe testimoniare contro personalità prestigiose del mondo del ciclismo che avrebbero saputo tutto del fattaccio del doping.

Insomma una cosa è certa: Armstrong sapeva che le sue dichiarazioni avrebbero creato una bomba mediatica… staremo a vedere che accadrà ora!

Categorie
Sport

La verità di Carolina Kostner: Alex Schwazer, il doping e l’amore

Non è mai facile quando in un rapporto uno dei due partner ha dei problemi, specie se si tratta di personaggi pubblici, di atleti e di brutte storie di doping.

Carolina Kostner Alex Schwazer doping amoreE non è certo facile per Carolina Kostner parlare del suo Alex Schwazer e del loro rapporto. Tuttavia eccola comparire sulle pagine di Vanity Fair e raccontare le sue verità, i suoi sentimenti e le emozioni di questi ultimi mesi prima e dopo la positività di Alex Schwazer a un test antidoping prima dei Giochi di Londra 2012.

Io l’avevo visto soffrire tantissimo negli ultimi tempi. Lui è una persona molto chiusa e introversa, anche per questo aveva scelto di fare quello sport in cui passi ore e ore da solo per strada” – spiega Carolina a Vanity Fair – “Sempre, sempre solo. Sono tante le cose che credo gli abbiano fatto male. Come quando ha vinto l’oro a Pechino e la notizia più importante sembrava non la sua medaglia, ma il fatto che io fossi la sua fidanzata. Le cose poi montano”.

Una donna che cerca di andare a fondo, ma che fa capire quanto sia difficile e ci voglia rispetto. “Io non mi permetterò mai di analizzare i suoi problemi in pubblico – ha continuato Carolina – ma nemmeno con lui da solo. Nessuno può sapere cosa gli sia passato nella testa”.

Insomma uno sport di solitudine per una persona, forse, troppo introspettiva e solitaria, anche nella vita privata. La Kostner, infatti, racconta anche delle loro uscite insieme e con gli amici. Serate in cui pare che Alex non si divertisse più, un non divertirsi che Carolina interpretava come una possibile tensione per le gare olimpiche.

Non gliel’ho mai chiesto se era proprio quello, Alex Schwazer Kostner doping amoreperché io per prima, quando sono tesa, non sopporto che le persone mi stiano addosso. Così ho fatto finta di nulla, stavo in pista cinque, sei ore al giorno, ci vedevamo nei weekend, io cucinavo per lui, così quando tornava era tutto pronto: era il mio modo di stargli vicino”.

L’intervista, poi, giunge ad una fatidica domanda, ovvero se Carolina si sente pentita di non aver mai chiesto nulla. La risposta è tutt’altro che secca e veloce. La Kostner spiega come ci sono domande nella sua testa a cui non sa trovare una risposta.

Tuttavia è critica e dice: “Ma sa come si dice: dopo, siamo tutti più furbi. Avrei potuto, avrei dovuto. Fuori dal ghiaccio io sono una ragazza di 25 anni e lui un ragazzo di 27. Facciamo i nostri errori, soffriamo o non soffriamo. Nelle storie ci sono sempre gli alti e bassi: si litiga, ci si vuole bene. Siamo giovani, la vita cambia e ci cambia”.