Categorie
Gossip

Jennifer Lopez si difende: mai sottoposta alla chirurgia plastica!

Jennifer Lopez ammette, pubblicamente, di non essere mai ricorsa a qualsiasi intervento chirurgico. Dopo aver letto un tweet del chirurgo londinese, Dr. Ayham Al-Ayoubi, che sosteneva che il viso della cantante mostrava “molti segni di chirurgia plastica”, Jennifer Lopez ha usato il suo account Twitter, per difendersi e rivelare la verità.

La cantante ha scritto: “Mi dispiace signore, ma non mi sono mai sottoposta a chirurgia plastica di nessun tipo”.

Il tweet del chirurgo plastico facciale spiegava la differenza di due foto della cantante: “queste foto, prima e dopo, di @ JLo mostrano molti segni di @chirurgia plastica – bella naturalmente, ma ora sembra incredibile”. In una foto, Jennifer Lopez appare senza trucco, mentre nella seconda la cantante ha un forte tocco di make-up.

Dopo la difesa di Jennifer Lopez, il dottor Ayham Al-Ayoubi ha chiesto scusa alla cantante: “Cara @ JLo le chiedo di accettare le mie più sincere scuse, per il tweet sbagliato, che è stato scritto jennifer lopez palestra forma lato b sedere perfettodal mio assistente a mia insaputa …. lei è, di natura, una donna molto affascinante e sembra meravigliosa, a volte un make-up intelligente può migliorare i tratti e, modificarne leggermente l’aspetto @ JLo”.

Questo stesso medico ha, anche, commentato i volti mutevoli di Melanie Griffith, Sharon Osbourne e Heidi Montag. E ci chiediamo, perché tutto questo? Una semplice provocazione o uno vero sbaglio?

Categorie
Gossip

Beyonce si è rifatta: niente seno o lato b, ma solo il naso

Beyonce si è rifatta il naso? A quanto pare la notizia non fa dormire gli editori dell’huffingtonpost.com che da giorni ormai si chiedono cosa ci fosse di diverso nella magnifica cantante durante la sua straordinaria performance al SuperBowl.

In effetti a valutare la questione dalla foto pubblicata dal popolare sito, sembrerebbe proprio che la Knowles abbia inaugurato il suo nasino nuovo proprio per il grande show live.

Inutile dire che una donna di una tale bellezza naturale non avrebbe avuto nessun bisogno di un ritocchino, pare però che la rinoplastica sia effettivamente avvenuta; in effetti si tratta di un semplice intervento che ha affinato il naso di Beyonce, facendole perdere un po’ la sua caratteristica etnica del naso largo.

Rinoplastica a parte, la bella cantante di Single Ladies beyonce rifatta nasoè apparsa in tutto il suo splendore, sorridente ammiccante e bravissima, in piena forma e con un look invidiabile. E’ vero, anche le sue compagne delle Destiny’s Child hanno fatto una buona impressione, ma lei è ormai per loro una stella inarrivabile.

Lo show, che non ha avuto nulla da invidiare a quello faraonico di Madonna, è stata quindi un’ottima occasione per mettere il naso fuori casa, letteralmente!

Categorie
Bellezza & Salute

Denunce a chirurghi plastici: in aumento del 30% negli ultimi 10 anni

La società dell’apparenza (espressione un po’ trita ma efficace) pretende la perfezione. L’uomo (o la donna) non è perfetto eppure cerca quello che gli manca, o che ha in più, nella chirurgia plastica, e se una volta le operazioni per i “ritocchini” erano casi rari e costosi, sono diventati ora sempre più comuni.

chirurgia plastica donne risarcimentiDi conseguenza sono aumentate anche le insoddisfazioni che succedono all’operazione e quindi anche le denunce ai chirurghi accusati di non aver fatto bene il loro lavoro. Qualche volta si può trattare di effettivo danno, come il cosiddetto labbro a canotto, o uno zigomo storto, o ancora una cicatrice fastidiosa.

La tendenza pericolosa però, attestata dalla stima fatta per l’Adnkronos Salute da Lucio Cappelli, è quella che riguarda le denunce pretestuose ai danni di un chirurgo che potrebbe passare anche tre mesi in carcere per una procedura del genere.

Negli ultimi dieci anni c’è stato un aumento del 30% di procedimenti civili a carico di chirurghi plastici ed estetici” – ha detto Cappelli, vicepresidente della Società italiana di chirurgia plastica forense (Sicpf) e consulente del Tribunale di Roma che ha inoltre aggiunto che molte di queste cause diventano penali, mettendo in serio rischio la professione medica di chirurghi e medici.

Per fortuna di medico e paziente, alcuni difetti sono correggibili con un altro intervento, per cui è raro che la quota di risarcimento superi, in genere, i 20-40 mila euro, a dispetto delle centinaia di migliaia di euro richieste dai clienti insoddisfatti. Il vero problema, quando non si è di fronte ad un manifesto errore medico, è che spesso le aspettative di chi si sottopone ad un intervento chirurgico non sono proporzionate ai risultati ottenibili, e da qui il malcontento e la denuncia.

In realtà quello che è davvero da cambiare alla radice è il modo di pensare e pensarsi, il modo di giudicare della società e delle persone verso se stessi e gli altri, ma il percorso è lungo in questo senso e non sempre percorribile.

 

Categorie
Bellezza & Salute

Ciglia e sopraciglia perfette con trapianto e chirurgia plastica

La chirurgia plastica continua a esplorare nuovi orizzonti di applicazione così, se mastoplastica additiva o riduttiva, gluteoplastica, otoplastica e persino vulvoplastica sono operazioni ormai scontate, comincia a prendere piede anche in Italia una nuova frontiera della chirurgia: il trapianto di ciglia e sopracciglia.

Sopracciglia donna ritoccate trapianto chirirugia plasticaRispetto agli interventi elencati, il trapianto di ciglia e sopraciglia è all’atto pratico l’adattamento del diffuso trapianto di capelli in caso di calvizie maschile. Perché applicarla alle ciglia e sopracciglia femminili? I motivi sono tanti. Innanzitutto, c’è da dire che un simile trapianto viene effettuato già da tempo, per ricostruire ciglia e sopracciglia in seguito a incidenti e traumi fisici che coinvolgono il viso. Ma i chirurghi plastici, si sa, fiutano le richieste del mercato e un’esigenza meramente sanitaria diventa estetica.

Alzi la mano chi almeno una volta nella vita non si è rovinata l’arcata sopraccigliare con spinzettamenti selvaggi, o chi non ha visto cadere miseramente qualche ciglia dopo aver struccato gli occhi in modo troppo aggressivo. Bene: da oggi, invece di ricorrere al trucco permanente, o di perdere tempo a ridisegnare la forma delle sopracciglia con una matita, potrete risolvere il problema alla radice. È proprio il caso di dirlo: risolvere il problema alla radice, perché l’intervento rispecchia quello per il trapianto di capelli, è semplice, indolore e permanente.

Basta affrontare poche ore di anestesia locale et voilà, le les jeux sont fait: le vostre ciglia e sopracciglia riacquistano la loro naturale bellezza. E lo sguardo tornerà a essere la vostra vera arma di seduzione.