Categorie
Centovetrine

Verissimo: Checco Zalone sorpresa a Robert Dancs

In studio arriva Robert Dancs, il Niccolò di “Sole a Catinelle” successo cinematografico di Checco Zalone che si collega a sorpresa con Silvia Toffanin e regalano 5 minuti di follia al pomeriggio ci Canale 5… tra parolacce poco adatte ai bambini e simpatia.

sole a catinelleSilvia Toffanin ospita il ragazzino diventato un fenomeno cinematografico grazie al film “Sole a catinelle” di Checco Zalone che in tre settimane ha già incassato più di 25 milioni di online casino euro. Il piccolo Niccolò del film è un undicenne di origini rumene, che vive in provincia di Bergamo e ha avuto il ruolo perché non ha studiato recitazione e risultava molto naturale, lo svela Checco Zalone che a sorpresa è al telefono in trasmissione e regala alcune delle sue perle, forse un po” troppo condite di parolacce per un bambino…

Prima Checco provoca Silvia Toffanin, dicendo a Robert di ritenersi fortunato perché sta vivendo un sogno, che in giro ci sono tante cesse. E poi racconta che senza il piccolo Robert Dancs il film non si sarebbe fatto, perché non riusciva a trovare un bambino abbastanza naturale.

Ed infine, c”è spazio per un Checco Zalone serio che parla dell”amore per la figlia, Gaia, che l”ha letteralmente stregato… Chissà, lo faccia crescere anche a livello professionale, oltre a maturarlo certamente come uomo.

E per chiudere eccolo cantare la canzone che ha dedicato alla figlia Gaia, che è anche la sigla di chiusura del film:

httpv://youtu.be/NsMvjjiQ0SA

Categorie
Cinema

Checco Zalone: fra il Resto Umile World Tour e il successo di Che bella giornata

E’ un orgoglio tutto pugliese, il film in testa alla classifica di quelli più visti in Italia per l’anno 2010/2011.

Checco ZaloneChe bella giornata” ci ha fatto ridere al pari di “Cado dalle nuvole”,  primo esordio di Checco Zalone nel mondo del cinema. Il film è stato premiato con un biglietto d’oro dall’Anec (associazione esercenti cinema) insieme al secondo e terzo posto conferito a “La banda dei Babbi Natale” e “Harry Potter e i doni della morte-parte 2”.

Luca Medici è un attore, musicista e cabarettista nato a Bari, ma prima di tutto è un dottore in giurisprudenza, laurea, che gli ha permesso di dare un tocco di genialità ai suoi spettacoli e al suo lavoro di imitatore. Mettere su uno spettacolo non è da tutti e Checco oltre ai due film vanta il successo del “Resto Umile World Tour” (tra pochi giorni in tv) e di 6 singoli musicali incisi dal 2006 al 2011. La canzone per cui tutti lo ricordiamo è sicuramente “Siamo una squadra fortissimi”, presentata in occasione della vittoria ai mondiali dell’Italia. Per non parlare dei tre album discografici dal titolo: “…Se non avrei fatto il cantande”(2006), “Se ce l’o’ fatta io…ce la puoi farcela anche tu” (2007), “Cado dalle nubi ” (2009).

Ogni volta che Checco prepara uno spettacolo sceglie le “vittime” della satira in base alla notorietà del momento. Saviano, i Modà, Cassano, Vendola, Albano, Vasco e i Negramaro sono alcune delle imitazioni che vedremo il 2 dicembre su canale 5. Un live di risate consigliato anche ai bambini perchè come dice Checco: “…le parolacce che dirò, i vostri figli le sanno già…”. Chicca dello spettacolo sarà l’interpretazione di Misseri stravolta in maniera originale: un Misseri nella cucina di Cotto e Mangiato che cambia continuamente idea riguardo agli ingredienti delle ricette della Parodi.

Credo proprio che venerdì sarò piazzata sul divano per farmi un sacco di risate!