Categorie
Bellezza & Salute

Cellulite? Prova i nuovi collant by Calzificio Pinelli

La cellulite è la peggiore nemica delle donne ma pare che, nel mondo femminile, stiano riscuotendo grande successo i rivoluzionari collant Red Wellness di Solidea by Calzificio Pinelli. A renderle speciali non sono solo i colori di tendenza ma il particolare ed interessante effetto che oggi è stato anche confermato da una ricerca scientifica.

La caratteristica principale dei collant è lo speciale filato con cui sono prodotti che, grazie all’aggiunta di un additivo naturale, riesce a convertire il naturale calore del corpo red-wellness-4-lin raggi infrarossi definiti FIR (Far Infrared Rays), proprio questi ultimi riflettendosi sulla pelle, e abbinandosi alla compressione graduata di cui Solidea è ampiamente specializzata, riesce a ridurre la cellulite.

Sui nuovi collant è stato realizzato anche uno studio dettagliato e specifico; 40 donne, tra i 20 e i 60 anni, hanno indossato per alcuni mesi le rivoluzionarie calze ed è stato osservato un miglioramento della cellulite che, in alcuni casi, ha anche raggiunto l’80%.

Si tratta di un grande risultato e Solidea ha deciso di festeggiarlo aggiungendo alla fantastica collezione un nuovo modello: il Forest, un colore verde scuro perfetto per gli abiti da indossare in questa stagione.

Indossare i collant Red Wellness diventa così glamour e benefico per rendere le nostre gambe meravigliosamente sensuali e toniche senza nemmeno l’ombra della tanto odiata buccia d’arancia.

Categorie
Bellezza & Salute

Arriva Slimtaf, il fuseaux snellente e anti cellulite

La cellulite è la peggior nemica delle donne, poca idratazione, troppo sale, poco movimento, pasti veloci e di certo non salutari rendono le nostre gambe una vera e propria groviera. Creme, massaggi linfodrenanti, tisane e altri rimedi non sempre portano l’effetto sperato e noi, molto spesso, rimaniamo sconcertate davanti allo specchio ad osservare i nostri difetti.

Ora è giunta in anche in Italia una nuova moda, quella dei fuseaux snellenti perfetti, così almeno dicono, per tutte le donne che vogliono eliminare i cuscinetti adiposi e la fastidiosissima pelle a buccia d’arancia.

Comodo e discreto il Slimtaf può essere indossato in qualsiasi occasione, grazie al suo tessuto in morbido cotone può essere utilizzato per lo sport, per il tempo libero, per svolgere le pulizie in casa e, grazie alla sua sottigliezza, può anche essere indossato sotto gli indumenti.

Si tratta di un fuseaux elastico che non stringe ma si adatta celluliteperfettamente alle forme del proprio corpo, quasi come se fosse una seconda pelle. Slimtaf trattiene tra le fibre dei principi attivi, riattivabili con le comode bustine monouso, che combattono la cellulite garantendo gambe snelle, sinuose, rimodellate e sode.

Il nuovo prodotto garantisce anche sollievo a tutte quelle donne che soffrono di gonfiore e pesantezza.

Cellulite? Niente paura, da oggi arriva Slimtaf.

Categorie
Bellezza & Salute

Cellulite? Arriva la liposuzione chimica

La cellulite è la peggior nemica della donne; magre o rotonde, atletiche o sedentarie, amanti della cura del corpo o totalmente disinteressate tutte, e sottolineo tutte, si scontrano quotidianamente con i fastidiosi tessuti adiposi che rovinano la sinuosità di ogni corpo.

Molte donne acquistano creme e cremine che, molto spesso, non risolvono nemmeno in parte il problema altre, invece, si gettano tra le braccia del chirurgo desiderose di cellulitesottoporsi alla dolorosa liposuzione. Pare però che sia stata sviluppata una tecnica meno invasiva di quella chirurgica denominata liposuzione chimica o intralipoterapia.

Dimenticate dunque cannule ed anestesie totali ed iniziate a cercare informazioni su questa nuova ed innovativa tecnica che, a livello pratico, consiste nell’infiltrazione di particolari soluzioni acquose capaci di sciogliere le cellule di grasso.

Il nuovo trattamento è ambulatoriale, privo di rischi e può essere  eseguito su ogni parte del corpo, dalle gambe alle braccia, dall’addome ai glutei fino ad arrivare al flaccido doppio mento. Tutto più semplice e più naturale dunque senza dover necessariamente sottoporre il corpo a stress eccessivi, l’unica accortezza è quella di idratarsi continuamente nelle 48 ore successive così da poter eliminare il grasso mobilizzato dalla lipolisi.

La cosa più importante? Accertarsi della professionalità dei centri a cui ci si affida, dimenticate il passa parola e affidatevi alla competenza.

Categorie
Bellezza & Salute

Combattere la cellulite? Un rimedio fai da te con miele e limone può aiutare!

La cellulite è un fastidioso inestetismo della pelle, causato dal deposito irregolare di grasso, sotto gli strati superiori della pelle stessa. Si manifesta con un aspetto bucherellato a buccia d’arancia ed è un problema solitamente causato da diversi fattori nella vita di una persona, come uno stile di vita sedentario, squilibri ormonali e l’ereditarietà.

Non esiste una cura, per questa malattia, ma è possibile avere una pelle liscia, con pochi ingredienti a casa, se usati regolarmente. Il miele è un umettante naturale, che attira e trattiene l’umidità della pelle. Gli acidi naturali nel succo di limone hanno la funzione di antisettico e levigano la superficie della pelle.

La combinazione di questi due prodotti può aiutare a ridurre le imperfezioni grumose della vostra pelle: 

– versare 32 gr. di miele in un recipiente di vetro, a prova di microonde. Scaldare il miele dai 10 ai 15 secondi nel microonde, quel tanto che basta per scaldare il miele;

– aggiungere 1 o 2 cucchiaini di succo di limone fresco al miele e mescolarli;

– applicare la miscela di miele e limone sulla zona interessata. rimedio cellulite trattamento miele limoneUsare le dita o una spatola di gomma, per applicare la miscela. Avvolgere la zona delicatamente con pellicola trasparente. Ciò aiuta a mantenere la pelle umida e il miele ammorbidisce la pelle;

– lasciare agire la miscela sul corpo per 15 minuti;

– rimuovere l’involucro di plastica. Lavare la parte utilizzando un panno caldo. Fare la doccia, se necessario, per eliminare eventuali residui appiccicosi. Ripetere il trattamento tre volte a settimana.

Categorie
Bellezza & Salute

Cellulite: a Roma il convegno sugli Ages e l’accumulo di grasso

Si è tenuto a Roma il 34esimo congresso nazionale della Società italiana di medicina estetica, durante il quale la protagonista principale è stata lei, la nemica giurata di qualsiasi donna, vecchia o giovane, magra o grassa, la cellulite.

Gli imputati principali che favoriscono l’accomularsi del fastidioso inestetismo cutaneo sono i cosiddetti così detti Ages (Advanced glycation end product), sostanze che si formano nei cibi durante la cottura e quindi non sono contenute propriamente in essi ma si generano in base a come questi vengono cotti.

Pier Luigi Rossi, docente di Scienza dell’Alimentazione e Medicina Preventiva all’Università di Bologna, ha spiegato che si tratta di composti molecolari stimolati da cotture in padella e persino al forno. La cellulite è comunque un nemico difficile da sconfiggere ma che si può tenere a bada con una dieta sana ages grasso cellulite ricercae con cotture limitate ed esclusivamente al vapore.

L’alimentazione dovrebbe poi essere a basso contenuto di zuccheri, limitando quindi il consumo di pastasciutta, della crosta del pane bianco, di carne arrosto, latte Uht e dolci cotti al forno. Gli effetti di un accumulo eccessivo nel corpo di Ages si cominciano a vedere solo dopo i 35 anni, è per questo che secondo il professor Rossi, prevenire è meglio che curare.

 

Categorie
Gossip

Anche la splendida Jessica Alba ha problemi di cellulite

Sembra proprio che la prova costume si stia avvicinando e nella mente di tutte noi, dopo le vacanze pasquali, comincia ad insinuarsi l’idea della palestra e della dieta.

E anche le star di Hollywood hanno cominciato a fare le loro prove costume, prove ovviamente pizzicate dai paparazzi. E’ questo il caso di Jessica Alba, che nella sua vacanza a Saint Barts con la sua famiglia è stata avvistata mentre si divertiva fra tuffi, escursioni subacquee,  snorkeling e dolci coccole con la sua dolce metà (Cash Warren).

Beh… è proprio fra un tuffo e l’altro che alcuni paparazzi avrebbero immortalato la bella Jessica con degli scatti che mostrerebbero qualche piccola imperfezione.

Stando alle cronache online, infatti, jessica alba celluliteanche la statuaria attrice avrebbe qualche piccolo segno di cellulite, cosa che ci fa esclamare: Yeah!!! anche le attrici di Hollywood sono umane!

E allora care amiche, rimettiamoci sì in linea, ma non facciamoci troppi problemi se qualche piccolo accenno di cellulite o un rotolino di grasso si intravede fra le nostre forme… del resto: anche Hollywood soffre di cellulite 😉

Categorie
Da DNA a donna

Come salvarsi il girovita: il nuovo e-book di Guia Soncini

Le donne, la dieta, il girovita, i piaceri del cibo e quelli della moda, la paura di piacere al proprio uomo o la paura di non trovarlo a causa di qualche ciccetta di troppo. Cosa hanno in comune tutte queste cose? Qualcuno direbbe la crisi di mezza età di tante donne 40enni, qualcun altro potrebbe invece pensare più genericamente alle preoccupazioni più o meno banali di ogni “donna moderna”.

Come salvarsi il girovita di Guia SonciniLa risposta esatta, che non esclude però le altre, è in un nome e in un titolo: Come salvarsi il girovita di Guia Soncini. Si tratta di un e-book che con ironia, o meglio autoironia, parla di tutte quelle problematiche che le donne vivono con più o meno angoscia, soprattutto con l’appropinquarsi della bella stagione. Quindi non solo il girovita, ma i braccioni, i fianchi ad anfora, le maniglie dell’amore sono oggetto privilegiato di sberleffo e di considerazioni sagaci e brillanti della Soncini che, con Come salvarsi il girovita, conferma la sua vena ironica nel panorama dell’intrattenimento italiano, intrattenimento nel senso più vario del termine!

Così scrive di sé sul suo blog: Ha pubblicato un libro (ma d’altra parte chi non), se proprio ci tenete il titolo è scritto qua sopra bello grosso: sappiate però che dentro non ci sono le figure. Scrive di canzonette e d’altro per D di Repubblica, e di tv e d’altro per Gioia; è terrorizzata all’idea di trovarsi, un giorno, costretta a cercare un lavoro vero. Ancora autoironia, contatto con la realtà ma una grande e sottaciuta consapevolezza di sé che traspare da ogni parola.

Se nel corso della sua vita Guia Soncini avesse dedicato alla letteratura le energie che ha impiegato riflettendo sul fatto che dovrebbe essere più magra, a quest’ora avrebbe vinto un Nobel.

Così si legge nella sinossi ufficiale dell’e-book e sembra, guia soncinidalla sagacia di alcune affermazioni, che sia anche una cosa plausibile… le donne “costantemente magre con un solo guardaroba” a confronto con quelle che hanno un armadio diviso a taglie: “vestiti da grassa, da semigrassa, da dovrei mettermi a dieta, da adesso sì che sono davvero figa vediamo quanto dura, da ma sì lo compro anche se è più piccolo di qualunque capo mi sia mai entrato anche nei momenti più riusciti delle mie diete perché vuoi che un domani non mi svegli per miracolo priva di fianchi”.

Entusiaste ed entusiasmanti anche le recensioni dei lettori che si leggono su Amazon. Dalle dichiarazioni totalizzanti (Grazie delle pagine-vitamina, Guia Soncini); a quelle sobrie e divertite (alla fine della lettura magari non dimagrirete, ma di sicuro il vostro umore avrà un picco e il vostro girovita vi sembrerà comunque accettabile); passando per quelle “artistiche” (Se l’ironia è un’arte, l’autoironia è un capolavoro di Vermeer. Quella di Guia Soncini è, da sempre, all’altezza della Ragazza Con L’Orecchino Di Perla. Questo e-book ha un unico difetto: finisce troppo presto!).

Non c’è che dire, la Soncini sa come parlare alle donne, ma a quelle intelligenti, che riescono a prendersi non troppo sul serio e che anche con un po’ di cellulite o ciccetta vanno comunque al mare contente!