Categorie
Moda

Per i più nostalgici ecco ritornare le Millelire

Quante volte durante lo shopping sfrenato vi fermate a fare la conversione da euro a lira e vi rendete conto di quanto sia cara oggi la vita? Credo che questo meccanismo si attivi ogni giorno ed in ogni circostanza, dal momento in cui si apre il portafoglio per gli acquisti dei beni primari a quello in cui si sperpera solo per il piacere di farlo.

Ad ogni nuovo acquisto si rimurgina sempre sulla vecchia Lira, si sospira e tra i denti ripetendo a cantilena: “come mi mancano i vecchi tempi”.

Proprio per tutti i nostalgici brand millelirenasce il marchio Millelire che propone una creativa collezione di bracciali in cuoio decorati con la celebre banconota che tutti gli Italiani sognano di ripossedere.

Grazie ad un giovane marchigiano di talento nasce il nuovo brand che anima ricordi, storie di un passato ormai troppo lontano, di un periodo d’oro che oggi possiamo solo indossare e ricordare con rabbia, delusione e frustrazione, sentimenti indotti da una situazione critica in cui “nuotiamo” affannosamente per sopravvivere.

Il marchio Millelire propone tre diverse banconote con sopra raffigurati Giuseppe Verdi, Marco Polo e Maria Montessori. Il bracciale, sostiene il creatore del brand, può anche essere personalizzato scegliendo una fibbia in metallo e nichel che riproduce il vecchio gettone delle preistoriche gabine telefoniche.

Categorie
Da DNA a donna

Zalando.it, il negozio on-line che “rovina” la vita!!!

La prima volta che ho visto lo spot tv del sito Zalando.it, ci ho fatto una risata sopra ed ho cambiato canale, la seconda volta ho riso di nuovo ed ho pensato “Quante se ne inventano!”, la terza volta mi sono trovata nuovamente a ridere e ho detto: “Cavolo deve essere davvero forte questo sito, vado a vederlo”.

Non lo avessi mai fatto, i miei occhi si sono illuminati al primo click: non so se per coincidenza, ma la mia borsa preferita era in prima pagina. Allora, ho iniziato a spulciare il sito ed ho esclamato come nella pubblicità AHHHHHHHHHH.

Era davvero da mettersi le mani nei capelli: borse, abiti, scarpe, sportswear e chi più ne ha più ne metta. Poi sono passata alla fase incredula ed ho pensato: “Dov’è la fregatura?!” . Ho iniziato a girare e rigirare su web per trovare opinioni e commenti ed erano tutti positivi. Addirittura un dipendente del sito si era iscritto a Yahoo Answer per risponder ad una ragazza incerta sulla spedizione. Non ci potevo credere!

Per non parlare delle condizioni di acquisto assolutamente vantaggiose: spedizione e reso (fino a 30 giorni dopo) gratuiti; servizio clienti gratuito; newsletter con le ultime offerte e novità e per finire pagamento in contrassegno (in modo che il cliente possa controllare di aver ricevuto il prodotto giusto prima di pagare).

Navigare nel sito dell’azienda tedesca è semplicissimo e non ci si stanca mai. Si può scegliere il proprio prodotto dalla marca, dal nome, dalla tipologia di indumento, dal prezzo e dal sesso a cui è rivolto il prodotto. Insomma un vero divertimento!

Scegliere una scarpa non è mai stato così semplice, basta stampare lo schema del piede creato da Zalando e poggiarci sopra il nostro per veder a che misura corrisponde.  Navigando si impara anche a prender correttamente la misura della vita, del seno e dei fianchi per non sbagliare la scelta del vestiario. Tutto è comunque ben fotografato in 5 prospettive diverse. Zalando non lascia proprio nulla al caso: la descrizione degli articoli comprende la composizione del tessuto, il lavaggio, la lunghezza, il codice, i dettagli inclusi e la descrizione del Brand.

Più di 300 marchi famosi e meno famosi a prezzi di negozio o se si è fortunati, in promozione! E’ un’ottima soluzione per chi odia far avanti e indietro per lo shopping o per i regali e per chi vorrebbe una borsa introvabile nel paesino in cui vive.

Altra caratteristica positiva è che qualsiasi rivista web, blog o sito internet può richiedere l’affiliazione a Zalando, pubblicizzandolo sulla propria pagina: ogniqualvolta verrà cliccato il banner pubblicitario ed effettuato un ordine, anche il gestore del sito avrà la sua commissione. E non è finita qui! Zalando, ricerca giovani per lavorare nel settore informatico, del merchandising, del marketing ecc. in Italia e fuori.

Che aspettate affrettatevi!

[youtube id=”3iv-7PH6Ahs” width=”620″ height=”360″]