Categorie
Bellezza & Salute

Cura del corpo e della pelle: i benefici del bicarbonato in 7 consigli

La cura del corpo è lo “sport” migliore per noi donne che miriamo ad essere perfette e belle in ogni periodo dell’anno; il detto latino “mens sana in corpore sano” è diventato il nostro credo e per il nostro benessere siamo pronte a spendere un mucchio di soldi. Vista la crisi è, però, arrivato il momento di mettere da parte il portafoglio abbracciando la filosofia dei trattamenti low cost e fai da te.

Il miglior alleato della nostra bellezza è certamente il bicarbonato, ottimo per la cura del corpo e per trattamenti completi dalla testa ai piedi.

Se ci si vuole rilassare dopo una lunga giornata di lavoro e ricaricare le energie la migliore soluzione è quella di aggiungere una mezza tazza di bicarbonato al bagno caldo, si otterrà così un effetto energizzante, tonificante e rinvigorente con una pelle che diventa ogni giorno più morbida e levigata. Se invece si desidera eliminare le cellule morte, le tossine e le impurità basta aggiungere al bicarbonato un po’ d’acqua per creare una sorta di scrub da massaggiare, con movimenti circolari, sulla pelle.

Il bicarbonato è un toccasana anche per l’igiene orale, è ideale come collutorio perché neutralizza gli acidi prevenendo le carie ma anche come sbiancate se utilizzato, sporadicamente, al eco bio cosmesi salute benessere viso corpo donnaposto del dentifricio. Grazie ai suoi microgranuli, infatti, garantisce un sorriso perfetto e un alito sempre fresco.

L’utilizzo del bicarbonato permette anche di contrastare i cattivi odori come quelli generati dal sudore, basta tamponarlo sotto le ascelle per ottenere lo stesso effetto del deodorante senza, però, il rischio di incorrere in irritazioni o reazioni allergiche; la nostra preparazione non contiene né alcool né profumi permettendo, così, di mantenere l’odore naturale della pelle.

Il carbonato monosodico è anche ideale per un trattamento dei piedi, delle mani e dei capelli; basta fare un pediluvio o aggiungerlo allo shampoo per avere pelle soffice e capelli setosi.

 

Categorie
Bellezza & Salute

Punti neri: come eliminarli con il bicarbonato di sodio

Il bicarbonato di sodio è un prodotto versatile, che può essere utilizzato in diversi modi. Oltre ad essere poco costoso, è anche un ottimo trattamento quotidiano per pelli grasse, acne e pelle incline alla formazione di punti neri.

È un prodotto efficace, perché non è tossico ed è abbastanza sicuro. Per eliminare i punti neri, bisogna avere questi semplici ingredienti: bicarbonato di sodio, acqua calda e fredda, uno strofinaccio da cucina e un recipiente piccolo, non metallico. Questo trattamento può essere effettuato spesso, due volte al giorno: punti neri e bicarbonato

  1. lavarsi il viso con acqua tiepida e il solito sapone o detergente. Asciugare il viso delicatamente;
  2. versare un po’ di acqua calda in un recipiente non metallico. Aggiungere il bicarbonato di sodio, fino a quando non si forma una pasta densa. Il rapporto di quantità tra l’acqua e il bicarbonato dovrà essere di 50: 50 (metà di acqua calda e metà di bicarbonato);
  3. strofinare delicatamente la pasta sul viso. Il bicarbonato di sodio è ottimo, per asciugare la pelle grassa e per il trattamento contro i  punti neri. Sarà un ottimo esfoliante per la pelle;
  4. sciacquare il viso accuratamente con acqua tiepida, dopo una decina di minuti. Quando il viso sarà pulito, risciacquarlo con acqua molto fredda. L’acqua fredda chiude i pori e aiuta a prevenire l’accumulo di sporco e sebo nei pori della pelle.