Categorie
Bellezza & Salute

Coca-Cola Light, si perde meno peso e aumentano le rughe

Quante volte nei periodi di dieta avete deciso di non eliminare totalmente l’amata Coca-Cola e di sostituirla, semplicemente, con la sua sorella Light? Lo abbiamo fatto tutte, o quasi, ma una ricerca dimostra che la bevanda con poche calorie non è un’alleata per perdere peso

indexRicerche scientifiche hanno infatti dimostrato che i componenti della Coca-Cola Light possono essere i reali colpevoli dell’aumento del peso e del gonfiore. Le notizie negative non si fermano qui, pare infatti che il mix di coloranti, gli zuccheri e i dolcificanti, come l’aspartame e l’acesulfame potassico, tendono a velocizzare il processo di invecchiamento.

Secondo i ricercatori, infatti, il fruttosio e i dolcificanti artificiali disturbano il metabolismo dando un senso di sazietà che non esiste mentre l’acido fosforico, che rende frizzantina la nostra Coca-Cola Light, accelera il processo d’invecchiamento causando la comparsa di rughe e pelle disidratata. Secondo Sian Porter, portavoce della British Dietetic Association, la Coca-Cola Light, così come gli altri esemplari prodotti, causa diabete, ipertensione e malattie cardiovascolari.

Chi consuma poi bevande dietetiche ha il 43% di possibilità in più di subire ictus o attacchi cardiaci senza dimenticare la carenze di calcio, e dunque l’osteoporosi, che viene indotta dall’acido fosforico.

Che ne dite, aboliamo queste cattive abitudini e iniziamo con una vita più sana?

Categorie
Bellezza & Salute

Glutine: tutto ciò che bisogna sapere in 5 brevi annotazioni

Su CNN, il dottor Arthur Agatston spiega le qualità del glutine, attraverso cinque brevi annotazioni:

1. è una proteina che può causare problemi di salute:

il glutine è la proteina principale, che si trova nei cereali. È presente in tutti i tipi di grano, nell’orzo, segale e triticale. Ma il glutine può trovarsi anche in posti inaspettati, come alcune varietà di cioccolato, affettati, salsa di semi di soia e alcuni tipi di dentifricio.

Per alcuni soggetti, è difficile digerirlo completamente. Può causare seri problemi, ma non a tutti;

2. non bisogna rinunciare completamente al glutine, tranne se si soffre di celiachia:

per alcune persone – circa l’1% della popolazione – il glutine può essere una questione di vita o di morte. Queste persone soffrono di una malattia, conosciuta come celiachia.

Poiché il glutine danneggia il rivestimento dell’intestino tenue nei celiaci,  può causare problemi di salute come diarrea cronica, crampi addominali, osteoperosi e persino il rischio di cancro. A meno che non si faccia parte dell’ 1%, non è necessario che si segua una dieta priva di glutine.

3. ridurre il glutine nella dieta potrebbe avere benefici:

l’assunzione eccessiva di alimenti con glutine, può causare la sensibilità a tale proteina. Essa porta diversi sintomi: dolore allo stomaco, gonfiore, bruciore di stomaco, dolori alle articolazioni, mal di testa, eruzioni cutanee, stanchezza, insonnia.

Sebbene questi sintomi sono simili a quelli che hanno i celiaci, se risulta fuori di essere sensibile al glutine, non è necessario eliminare completamente il glutine dalla dieta. Il trattamento può consistere nell’eliminare il glutine per poche settimane e gradualmente reintrodurlo, per stabilizzare l’organismo.

4. un’alimentazione senza glutine può indurre un aumento di peso:

alcune persone, che hanno rinunciato al glutine per glutinedimagrire, in realtà hanno preso peso. Questo è perché esse consumano prodotti senza glutine, che sono spesso ricchi di grasso, zucchero e sodio, come i cibi spazzatura, e questi prodotti contengono spesso ingredienti ad alto livello glicemico, come la farina di riso bianco o riempitivi, come l’amido di patata.

Sarebbe meglio preferire cibi senza glutine naturali, come la verdura e frutta, carne magra, pesce e pollame, legumi, noci, semi e grassi salutari, come l’olio extra-vergine e l’olio di canola.

5. Il glutine non è qualcosa di cui aver paura:

non bisogna avere la fobia del glutine, ma solo essere consapevoli delle sue proprietà. Il segreto è avere una dieta equilibrata.