Categorie
Bellezza & Salute

Bagni pubblici: asciugatori elettrici nemici dell’igiene

Capita spesso di usare un bagno pubblico, quando si passa un’intera giornata in un centro commerciale o quando si aspetta l’orario del proprio volo in aeroporto. Secondo alcuni scienziati, dopo aver lavato accuratamente le mani, è preferibile asciugarle con i tovaglioli di carta, gli asciugatori elettrici sono da evitare.

Sembra che i tovaglioli di carta non solo asciugano le mani più velocemente degli asciugatori elettrici, ma sono anche più igienici.
Mentre l’importanza di lavarsi le mani è ovvia, i benefici dell’acqua e sapone possono essere annullati, se le mani non vengono asciugate bene, dicono gli esperti.

asciugamani elettricoLo scienziato biomedicale Cunrui Huang ha spiegato che le mani bagnate hanno più possibilità nel contrarre germi, rispetto a  quelle asciutte. La sua revisione di 12 studi ha rilevato che, nel complesso, gli asciugamani di carta sono migliori. Uno studio ha scoperto che con gli asciugamani, si deumidificano le mani in 15 secondi, mentre  l’asciugatore elettrico richiede almeno 45 secondi – e capita che molte persone impieghino di meno, per la fretta e poca pazienza di aspettare.

Gli asciugamani di carta sono anche utili perché il movimento dello sfregamento può rimuovere fisicamente i germi. Al contrario, gli asciugatori elettrici possono “sventolare” i germi sul corpo – una preoccupazione nei bagni pubblici, in cui la pulizia regolare delle cisterne disperde i germi nell’aria.

Su Mayo Clinic Proceedings journal , il dottor Huang, della Queensland University of Technology in Australia, ha dichiarato: “ C’è il rischio che le persone in piedi, di fronte agli asciugatori, acquisiscano i batteri dispersi dalla corrente d’aria verso di loro”.
Il messaggio deve essere quello di lavare e asciugare accuratamente le mani, usare fazzoletti di carta ed evitare gli asciugatori elettrici.