Categorie
Bellezza & Salute

Acqua tonica e limone. Secondo i Cinesi il miglior metodo anti-sbornia

Il sabato sera, dopo una settimana intensa di lavoro e studio, si tende a strafare, si fa il giro dei locali, un cocktail qui, un cicchetto lì che mischiati ad un po’ di birra e vino ci mandano su di giri.

Lì per lì la sensazione dell’alcol nel corpo ci rende alticci al punto giusto da essere simpatici, divertenti, disposti a superare i limiti ma il brutto arriva con il post sbornia.

Nausea, mal di testa, sonnolenza, la stanza che gira nel momento in cui metti piede sul letto, il corpo che non ti regge se cerchi di rimanere in piedi.

È in questo momento che inizi a maledire la tua incapacità di fermarti qualche bicchiere prima dell’irreparabile. Ma la soluzione a tutti questi sintomi arriva da Li Hua-bin e dal suo team della Sun Yat-Sen University a acqua tonica e limone anti sbornia Guangzhou (Cina), questi ultimi sono convinti di aver trovato la bevanda anti sbornia capace di velocizzare la sintetizzazione dell’etanolo.

Di quale bevanda miracolosa si tratta, vi chiedere. Di una semplice acqua tonica e limone che ha una maggiore concentrazione di ADH che riesce ad impattare contro gli effetti dell’alcool e ad assopirli con grande velocità.

Gli studiosi cinesi hanno anche dimostrato che altre bevande a base di erbe, che di solito vengono consigliate da molti per contrastare l’alcol, tendono ad aumentare il malessere e dunque gli effetti del post sbornia.

La prossima volta che alzate un po’ il gomito seguite questo consiglio, chissà che non sia realmente miracoloso come raccontano.