Categorie
Amore

Vacanze 2012: amori estivi o solo voglia di relax sulla spiaggia?

E ci risiamo, ancora una volta l’estate è alle porte: fatte le dovute diete in preparazione della prova costume (ancora in corso per chi vi scrive) e tornate alle prese con esercizi, corsette e alimentazione più che perfetta (verdure, frutta, pesce, cereali, ecc) eccoci giunte alla fatidica domanda.

mare amore estivo vacanze Ovviamente mi rivolgo a chi come la sottoscritta è single e non a chi passerà le sue vacanze con il suo lui (dovrei dire beate voi? …chissà ;-)). Bene, ad ogni modo, come dicevo, arriva il momento di chiedersi cosa vogliamo da queste vacanze 2012. Cosa vediamo alle porte? Una stagione amorosa o una vacanza in pieno stile relax?

E si, lo so… lo so… all’amore non si comanda, tutto può accadere, quando meno ce lo aspettiamo può arrivare il principe azzurro… balle! Si, perchè se è vero che esiste la fortuna, se veramente abbiamo intenzione di sedurre il bagnino di turno, allora madama fortuna va aiutata. Anche perchè, e correggetemi se sbaglio, ultimamente i maschietti sembra che l’intraprendenza se la siano scordata a casa.

Ma dove sono finiti i conquistadores? Quei ragazzi con la voglia (e con le p…e) di mettersi in gioco e intraprendere un discorso con noi? E che diamine, mica mordiamo no? Quantomeno non sempre 😉 Sembra davvero che siano tutti una massa di bradipi: muscoli in bella mostra e museruola in faccia.

Quindi, se davvero vogliamo passare un’estate all’insegna dell’amore, dovremo armarci di una buona dose di seduzione e pazienza.

Non siete il tipo? Preferite alla pesca sportiva una più calma attività d’attesa? Bene, ma sappiate che correte il rischio di non veder muoversi mai la lenza.

Tutto cambia se invece non ve ne può fregar di meno di trovare un’avventura o un amore estivo. Allora la medaglia si ribalta e avete già vinto in partenza. Si, perchè non dovete per forza essere sempre perfette. Qualche chilo in più? E beh… pazienza. Ceretta non proprio dell’ultimo momento? E allora? Chissene!

La parola d’ordine sarà solo ed esclusivamente relax, magari sulla spiaggia… magari su una spiaggia isolata, quasi deserta… e tanti saluti al mondo intero!

Io voto per la seconda opzione e, in tutta sincerità, vi dico che anche se dovessi cercare l’amore estivo… ahhh… l’amore estivo… i miei 3-4 chiletti in più resterebbero ben li dove sono 😉

E poi, dopo una stagione passata nella follia di una metropoli, voto tutta la vita una spiaggia deserta con un cocktail di frutta fresca e sole… un buon libro… e… ci vediamo a settembre!

Categorie
Amore

Cambio stagionale: gli amori estivi vanno nell’armadio!

Amori Estivi… Ah che trovata geniale! L’abbinamento dei due termini dovrebbe già dirci tutto!

L’accostamento della parola “amore”, che identifica un sentimento, alla parola “estivo”, che sancisce un ben preciso spazio temporale, è già di per sé un controsenso bello e buono. I sentimenti non hanno una data di scadenza, non vanno a male con il passare del tempo, casomai invecchiano come un vino, conferendogli valore e pregio.

amori stagionaliDefinire un rapporto “amore estivo” altro non è che il sinonimo che usa un uomo per dirci “facciamo sesso liberamente senza impegno e aspettative”. Che per carità, può anche starci bene ma l’importante è sapere che quello è, niente di più.

In estate gli ormoni viaggiano veloci complici il caldo, i costumi succinti e l’acqua che riduce le distanze. In estate tutto sembra possibile, tutto è come fuori dalla realtà. Il caldo ci fa sentire spavaldi, capaci di compiere qualsiasi gesto e il profumo inebriante delle creme solari, la pelle lucida sotto i raggi del sole e il luccichio dell’acqua al tramonto, ci trasportano in un mondo fatto di sogni.

Per questo è più facile lasciarsi andare al richiamo dei sensi, perché tutto è amplificato, ci sentiamo aperti verso il mondo e sembra che quel furore estivo non passerà mai.

Ma poi si torna alla realtà.

Ognuno torna a casa propria, nella propria città, si riprende a lavorare e arrivano il freddo e la nebbia.

E allora che succede?

Succede che si fa il cambio stagionale degli armadi e si mette tutto nelle scatole. Le cose che non utilizziamo vengono buttate via e i top e i pantaloncini vengono archiviati fino alla prossima estate, in cui molto probabilmente non li indosseremo, ma ne compreremo di nuovi perché quelli ci sembreranno obsoleti.

La stessa cosa accade alle avventure estive. I ricordi vengono chiusi in una scatola, quel rapporto che resta “inutilizzato” viene buttato via e l’anno prossimo ciò che quest’anno ci calzava a pennello ci sembrerà obsoleto.

L’Amore è un’altra cosa… ma quello, si sa, è difficile da incontrare….

E voi avete avuto “amori estivi”? Era Amore? Siete pronte al cambio stagionale?


CosmoGirl