close

Studenti, CGIL e Cobas in piazza, per Roma giornata campale

Un’altra giornata calda per Roma, anche oggi 24 novembre, come promesso studenti di scuole ed università assieme ai docenti, scenderanno in Piazza nel cuore della Capitale. Punto d’incontro questa mattina alle 9 a Piramide e poi da lì si punterà direttamente fino all’area dei ministeri e del Parlamento, almeno questa è la volontà espressa dagli organizzatori della manifestazione, che preoccupa non poco il Ministro dell’Interno Annamaria Cancellieri, anche perché il percorso non è stato comunicato al Prefetto e, dunque, i manifestanti dovranno evitare lo scontro e cercare i passaggi concordandoli con le Forze dell’Ordine che “scorteranno” il Corteo.

Il Prefetto Pecoraro, ha concesso i libri di gomma piuma con sopra gli slogan studenteschi, ma niente caschi e bastoni. Dopo gli scontri e le polemiche del 14 novembre, si attende con grande ansia questa giornata, in cui sia gli studenti che le Forze di Polizia dovranno dimostrare massimo autocontrollo evitando atti che esasperino gli animi. Anche perché dopo quanto accaduto questa volta si rischierebbe una reazione violenta da parte di gran parte degli studenti. Cosa non poco probabile, viste le dichiarazioni di tanti studenti davanti alle violenze gratuite verso molti ragazzini inermi e il lancio di lacrimogeni.

Mentre gli studenti sfileranno cercando “di riprendersi la città” come hanno detto a più riprese, in altre zone di Roma, ci saranno altre manifestazioni, sempre per chiedere un potenziamento della scuola pubblica. A Piazza Farnese i professori aderenti alla Cgil daranno vita ad un sit in pacifico,  mentre i Cobas sfileranno in corteo piazza Esedra fino a Santi Apostoli.

Se a tutto questo aggiungiamo che alle 14.30 a distanza di sicurezza dai cortei studenteschi, si terrà anche la manifestazione dell’organizzazione neofascista Casa Pound, che sfilerà da piazza Mazzini a Ponte Milvio, oggi per Roma e per le Forze dell’Ordine non sarà una giornata semplice da gestire. Speriamo soltanto nessuno ceda alla violenza e che i cortei procedano pacificamente evitando lo scontro.

Tag:, , , ,

No Comments

Partecipa alla discussione

Story Page