close

Stella Mc Cartney per le Olimpiadi di Londra 2012: It’s getting better!

Dai palchi dei più grandi teatri e stadio del mondo dove seguiva i genitori da bambina, alle Olimpiadi di Londra! Non come atleta è certo, ma come guru di moda per vestire gli atleti inglesi.

kit Stella Mc Cartney olimpiadi 2012 londraUn’esperienza unica che ha richiesto due anni di lavoro e che solo alla vigilia dei giochi si profuma di adrenalina. Almeno così afferma la stilista Stella Mc Cartney, che due anni fa davvero non aveva idea di quel che ci fosse dietro un evento così importante. Alla presentazione del kit olimpico disegnato in collaborazione con Adidas, la stilista inglese ha precisato che prima di pensare all’estetica dei capi si è concentrata sulla praticità affinché le tute elasticizzate, i top, i pantaloncini e le scarpe fossero davvero comode.

La bandiera inglese, poi, ha fatto il resto! I colori rosso, blu e bianco hanno dato quel tocco di eleganza e secondo alcuni anche un pò scozzese, vista la predominanza del blu e del bianco. Nonostante questo la Mc Cartney ha difeso la sua bandiera, proponendo uno stile completamente diverso da quello classico di Giorgio Armani, che vestirà i campioni italiani e di Ralph Lauren, che vestirà gli americani.

Stella Mc Cartney si può ritenere l’unica designer al mondo adidas uk team olimpiadi londra 2012 Stella Mc Cartneyad aver interamente disegnato le divise di gara e quelle da cerimonia per le Olimpiadi. Altri fashion stylist, appongono solo il loro marchio a capi lavorati da aziende sportive come Reebok, Nike, ecc. Oltre a questo record, la grande soddisfazione per Stella è stata quella di disegnare abiti da uomo, che solitamente non fanno parte delle sue collezioni e, averlo fatto egregiamente.

Importanti risultati, raggiunti, riguardano anche la produzione delle divise: la stilista, prima di accettare l’incarico offertole da Adidas, ha preteso che la produzione non facesse parte di quel sistema di soprusi e sfruttamenti tipici di chi lavora l’abbigliamento sportivo.

Non ci resta che augurarle buona fortuna, per le Olimpiadi e per le vendite!

Tag:, , , , ,

No Comments

Leave a reply

Post your comment
Enter your name
Your e-mail address

Story Page

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi