close

Stanchezza cronica? Ecco alcuni rimedi anti caffeina

Ecco alcuni semplici a salutari consigli per tutte le persone vittime di stanchezza cronica e che cercano di compensare la stanchezza con la caffeina o addirittura con gli energy drink.

Perchè scegliere dei rimedi alla caffeina? Il problema è che quando il nostro sistema si sarà abituato ai 10.000 caffè, torneremo a sentirci ancora più stanchi di prima, con l’aggiunta di emicranie, stress, umore altalenante, oltre all’aver sottoposto il nostro corpo ad uno stress eccessivo.

Esistono, però, delle alternative “felici” alla stanchezza cronica, che ci permettono di risolvere il problema in modo sano e senza ricorrere necessariamente alla caffeina.

In primis è molto importante avere sempre in borsa o in macchina dei piccoli snack a base di proteine, come la frutta secca, le mandorle, una mela. Sono rimedi semplici e utilissimi a ricaricarci durante la giornata. Puntate sulla vitamina B, (è la migliore amica per chi soffre di affaticamento acuto), ottima per il vigore della mente e del corpo. E se tutto ciò non bastasse, aiuta anche il nostro metabolismo!

Non tutti sanno che la carenza di insonnia caffeina rimedi sonnovitamina B è strettamente collegata al basso livello di energia, ai cambiamenti repentini dell’umore, all’ansia nonché alla depressione.

Le vitamine non sono tutto. Il nostro corpo è una perfetta macchina ad energia rinnovabile, perché non provare a crearne un po’ mettendoci in movimento? Qualche minuto di attività fisica aiuta a rinvigorire i muscoli e darci un’ulteriore spinta energetica per tutta la giornata.

Tranquilli, però, non serve andare per forza in palestra o sudare sette camicie sul tapis roulant, bastano trenta minuti di corsetta o di footing. E se ancora non siete convinti a mettere piede fuori casa, sparate a palla il volume dell’ mp3 con i vostri ritmi preferiti e mettetevi a saltellare sul posto aprendo e chiudendo le braccia a mo di farfalla.

Per chi non ha tempo di farsi una bella sudata, la doccia fredda è sempre il rimedio più veloce ed efficace. Ma siete davvero disposti a soffrire così tanto?

Rimedi drastici a parte, l’affaticamento mentale o fisico può essere anche causato da un intestino pigro. Provate a mangiare porzioni più piccole ma più frequenti nell’arco della giornata, così ché il livello di calorie bruciate rimanga sempre equilibrato. Ma soprattutto concedetevi qualche minuto di sonno in più durante la notte. Ciò non vuol dire ritardare la sveglia la mattina (anche perché finireste per essere licenziati), ma di andare a dormire 20 minuti prima del vostro solito.

Molte volte cerchiamo di recuperare il lavoro arretrato durante la notte, finché non ci ritroviamo a dormire quattro ore per notte e svegliarci come zombie.

Insomma, cercate di trattare bene il vostro corpo prima che inizi a ribellarsi!

Tag:, ,

No Comments

Partecipa alla discussione

Story Page