close

Squadra Antimafia 5: anticipazioni sesta puntata (21 ottobre)

Dopo una settimana di pausa e, dunque, ben quattordici giorni di attesa, ieri sera è andata finalmente in onda un’altra puntata di Squadra Antimafia – Palermo Oggi, l’amatissima serie televisiva ormai giunta alla sua quinta stagione.

Si sono fatti attendere un po’ più del solito questa volta, ma Rosy Abate, Dante Mezzanotte, Domenico Calcaterra, Lara Colombo e la Squadra Duomo sono tornati a rallegrare il nostro lunedì sera con un nuovo avvincente episodio. La puntata di squadra antimafia 5ieri sera si è rivelati per molti la puntata finora più intensa e bella di questa stagione, una di quelle che tiene il pubblico incollato allo schermo! Particolarmente elogiata dai fan, inoltre, è stata la recitazione di Giulia Michelini, che ancora una volta ha interpretato egregiamente il suo personaggio.

Ora, in attesa della puntata del prossimo lunedì, 21 ottobre, andiamo a scoprire insieme le anticipazioni dell’episodio.

Tutto sembra essere perduto per il povero Leonardino, che in verità, però, non ha perso la vita. Gli indizi cominciano a condurre verso il sindaco, in pieno periodo di elezioni, Veronica Colombo, che sta sfruttando per la sua carriera la collaborazione con Achille Ferro.

Questa collaborazione verrà a galla grazie alla cattura di uno dei fedelissimi di Achille, ovvero Tonino Scarnazza. Scarnazza, messo sotto torchio, decide di collaborare e fa il nome della complice del boss, ovvero di Veronico.

Lara Colobo, inizialmente non crederà alle accuse sua sorella, ritenendole solo delle fandonie. Calcaterra, invece, non sarà della stessa idea.

Tag:, , , , ,

No Comments

Leave a reply

Post your comment
Enter your name
Your e-mail address

Story Page

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi