close

Siria: i giornalisti Ricucci, Colavolpe, Vignali e Dabbous sono liberi!

La notizia arriva direttamente dal ministro degli Esteri ad interim Mario Monti: i giornalisti italiani trattenuti lo scorso 5 aprile in Siria sono stati liberati. L’inviato Rai Amedeo Ricucci e i tre freelance Elio Colavolpe, Andrea Vignali e Susan Dabbous stanno bene e ora sono in Turchia.

Sulla vicenda Monti ha voluto subito ringraziare con una nota l’Unità di Crisi della Farnesina e le altre strutture dello Stato che hanno contribuito alla liberazione dei 4 inviati italiani.

Ecco a seguire il particolare della nota di Monti:

Desidero ringraziare l’Unità di Crisi della Farnesina e tutte le strutture dello Stato che con impegno e professionalità hanno reso possibile l’esito positivo di questa vicenda, complicata dalla particolare pericolosità del contesto”.

Nella sua nota, inoltre, Monti ha avuto parole di amedeo ricucci liberato in siria turchia montiringraziamento anche per gli organi di informazione, ai quali ha espresso la sua gratitudine per aver “responsabilmente aderito alla richiesta di attenersi ad una condotta di riserbo, favorendo così la soluzione della vicenda”.

Ora non resta che attendere il ritorno in Italia di Amedeo Ricucci, Elio Colavolpe, Andrea Vignali e Susan Dabbous.

Tag:, , , , , ,

Show 1 Comment

Leave a reply

Post your comment
Enter your name
Your e-mail address

Story Page

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi