close

Silvio Berlusconi si scusa in pubblico con Angela Bruno

Sono passati circa dieci giorni dal giorno in cui il Cavaliere Silvio Berlusconi, durante un incontro all’interno della Green Power, ha fatto delle battute al quanto squallide e piene di doppi sensi nei confronti di Angela Bruno, una dipendente della nota azienda di energie rinnovabili.

“Ma lei quante volte viene?” “Può girarsi un’altra volta?”, queste sono solo alcune delle frasi ambigue, riempite di malizia, dette dall’Ex Presidente del Consiglio alla Bruno, la quale, anche se lì per lì non ha reagito a tali battute, giusto per la posizione che la donna aveva all’interno del contesto (cioè introdurre il Cavaliere sul palco allestito nella sede di Villa Scabello), ha poi manifestato tutta la sua indignazione sia sul web che all’interno del programma di La7 Piazza Pulita, condotto da Corrado Formigli.

Silvio Berlusconi scuse ad Angela BrunoAngela Bruno, inizialmente ha preso le distanze da un comunicato della Green Power, che in seguito alle tante critiche mosse a Berlusconi per le battute fatte alla dipendente, ha attribuito alla donna il commento: “E’ stato bello. Una cosa simpatica, molto: avere un mio contratto firmato personalmente da Silvio Berlusconi”, parole che la Bruno nega di aver detto.

Poi, dopo aver chiesto ai vertici della Green Power di scusarsi per il “comunicato falso” (richiesta alla quale l’azienda ha replicato continuando a sostenere la veridicità delle cose dette), la Bruno ha richiesto le scuse anche dell’ex premier, affermando durante la trasmissione: “Vorrei da Berlusconi scuse pubbliche perché le offese sono state pubbliche, e dirgli che lui, persona di potere, deve essere una persona seria e non può permettersi di dare esempi di questo tipo: si scusi con me e con tutte le donne italiane”.

Le scuse di Silvio Berlusconi sono arrivate oggi. Durante un’intervista a Radio 105, l’ex Presidente del Consiglio ha dichiarato: “Signorina, tante scuse, ma non legga più l’Unità, Repubblica e i soliti giornali” aggiungendo “Non è vero che le battute erano pesanti. Ho detto delle cose che il pubblico ha interpretato come spiritosaggini e poi è venuta fuori una malizia che ha divertito anche lei, che però si è fatta influenzare dai soliti sepolcri imbiancati, i moralisti da strapazzo, e ha cambiato idea”.

Insomma, gira e rigira la colpa è o del pubblico troppo malizioso o della poca spiritosaggine della Bruno. La dipendente Green Power accetterà ugualmente le scuse?

Tag:, , , ,

No Comments

Partecipa alla discussione

Story Page