close

Silvio Berlusconi e Francesca Pascale: tornata la first lady scomparsa

Dite la verità, anche voi avete temuto (sono molto ironica) per la coppia Silvio BerlusconiFrancesca Pascale? Come avrete notato, ultimamente la coppia non è comparsa in pubblico; a comparire in ogni luogo e in ogni lago è stato, infatti, solo l’ex presidente del consiglio per la sua campagna elettorale, senza mai portare con se la sua compagna, tant’è che ad un certo punto, qualche giorno fa, noi di Pink ci siamo chiesti: che fine ha fatto la giovanissima fidanzata del Cavaliere?

Beh, buone notizie! La Pascale è tornata! A ritrovare la scomparsa “first lady” è stato il settimanale Chi, che ha messo in bella vista, sulla copertina del suo nuovo numero, una foto dell’ex premier e della sua baby fidanzata. Da quello che si può vedere nell’immagine, sicuramente la coppia non è scoppiata, in quanto Berlusconi e Francescsa sono molto vicini.

Francesca PascaleSi avvalora ancora di più, a questo punto, la nostra tesi sul fatto che  la scomparsa della Pascale sia una strategia adottata da Berlusconi per la sua campagna elettorale in vista delle prossime elezioni politiche del 24 e il 25 febbraio.

Il popolo italiano, infatti, avrebbe bocciato come first lady la troppo giovane, troppo bella e troppo poco preparata (questa l’opinione generale) Francesca Pascale, cosa che avrebbe, dunque, portato l’ex presidente del Consiglio a tenerla nascosta ancora per un po’.

Beh, alla fine se così fosse, la tattica adottata dal Cavaliere sarebbe quella giusta: in fondo il popolo italiano dimentica molto facilmente, quindi basta mettere da parte Francesca per un po’ per fare in modo che si dimentichi la sua esistenza!

Tag:, , , ,

Show 1 Comment

1 Comment

  • avatar image
    Franco Pizzuto
    13 febbraio 2013 Reply

    Cari amici di Berlusconi avvisate il Cavaliere che la Pascale non è cieca così come le chiedeva lui quando qualche anno fa la velina gli ha detto che era bello. Ci vedeva e ci vede benissimo solo che quando si è fatta scegliere non l'ha guardato in faccia ma nel portafoglio.

Partecipa alla discussione

Story Page