close

Siliconi: perchè sono dannosi per il nostro corpo e come riconoscerli nei prodotti di tutti i giorni

Nella maggior parte dei prodotti per il nostro corpo, che usiamo quotidianamente, ci sono alcuni elementi molto usati nella preparazione cosmetica, ma anche molto dannosi. I prodotti biologici che adesso sono tanto di moda e anche tanto benefici per il nostro benessere fisico (ma anche psichico), hanno accentuato la lotta alla presenza di queste sostanze nei prodotti.

Cerchiamo di capire meglio cosa sono e perché sono solo degli “specchietti per le allodole”.

Iniziamo dai siliconi.

siliconi dannosi pelleVengono usati in cosmetica dall’inizio degli anni ’90, non si trovano in natura e sono molecole chimiche lunghe e con caratteristiche anche molto differenti tra loro, sempre a base di silicio.

Esistono moltissimi tipi di siliconi cosmetici, che vanno da quelli ciclici, con struttura ad anello, che sono pochissimo untuosi ed evaporano in poco tempo (cyclomethicone, cyclopentasiloxane, cyclohexasiloxane), a quelli mediamente unti e che non evaporano (dimethicone e composti) a quelli molto untuosi e pesanti, come il dimethicone copolyol.

I motivi per cui i siliconi vengono usati in cosmetica:

–         sono leggeri e non hanno l’untuosità dei grassi vegetali;

–         regalano un tocco setoso alla pelle;

–         resistono a calore e ossidazione e non costituiscono un terreno fertile per i batteri;

–         evitano il formarsi di scia bianca mentre ci si spalma la crema;

–         aumentano le performance dei filtri solari;

–         sono idrorepellenti;

–         non danno allergie, non penetrano nella pelle.

I siliconi, quindi, vengono utilizzati nella preparazione di creme solari waterproof, creme da viso che donano un effetto seta immediato, creme corpo vellutanti, prodotti per capelli che lucidano senza appesantire, fondotinta che lasciano la pelle uniforme.

Le controindicazioni dei siliconi invece sono:

–         vengono usati come emollienti nelle creme, ma non nutrono la pelle (che usandoli, si disidrata sempre più);

–         spesso si aggiungono per mascherare formulazioni scadenti e senza principi attivi;

–         rendono i capelli privi di volume per il loro peso, perché si depositano e restano sulla chioma;

–         i siliconi più leggeri (quelli ciclici) seccano particolarmente la pelle.

Per verificare la presenza di siliconi all’interno dei prodotti che si acquistano, verificare che tra gli ingredienti ci sia una di queste diciture:

–         dimethicone;

–         cyclomethicone;

–         amodimethicone;

–         altri terminanti in -one;

–         Cyclopentasiloxane;

–         altri terminanti –siloxane;

–         terminanti in –silanol.

In conclusione, fino a una concentrazione del 2% circa, i siliconi sono tollerabili e migliorano le performance del prodotto cosmetico. Al di là di questa percentuale, invece, non sono dermocompatibili e producono una ingannevole soddisfazione cosmetica.

Tag:,

Show 1 Comment

Leave a reply

Post your comment
Enter your name
Your e-mail address

Story Page

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi