Categorie
Sara Tommasi

Servizio Pubblico: Santoro striglia Letta sulla vicenda immigrati

Santoro apre la trasmissione di stasera con la canzone di Giorgio Gaber “Io non mi sento italiano” e si rivolge al Presidente del Consiglio Letta vergognandosi per la strage di migranti di oggi a Lampedusa.

Michele Santoro con tono greve parte da Gaber per colpire allo stomaco il pubblico ed Enrico Letta, perché la strage di migrante di questa notte a Lampedusa deve essere indigesta per tutti, anche se in questo momento sarebbe più semplice non sentirsi italiani. Le responsabilità Santoro le addossa a chi ha governato con un partito estremista come la Lega che non ha consentito di trattare nel modo corretto il fenomeno dell’immigrazione.

Insomma, apertura tutta dedicata al grave lutto di quest’oggi. Anche se poi, la puntata vera e propria apre con un servizio che riassume la giornata campale di ieri di Silvio Berlusconi: dalle frizioni del mattino, fino alla folla che insulta Berlusconi che esce dal Senato.

Ecco la canzone di Gaber da ascoltare e comprendere bene in questo preciso momento storico:
httpv://youtu.be/aidnX13K8mk

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *