close

Service Tax: salvezza dall’IMU o nuova tassa ammazza consumi?

Mentre tutti esultano per la cancellazione dell’acconto IMU sulla prima casa e sulla futura cancellazione della seconda rata di dicembre, nessuno pensa a cosa porterà la nuova Service Tax.

Letta_Governo_FiduciaDimenticata l’IMU meglio cominciare a pensare alla Service Tax, che entrerà in vigore dal 2014 e che dovrà garantire di fatto lo stesso gettito dell’imposta sulla casa. Tant’è che sotto il nome di Service Tax si nasconde un agglomerato di imposte e aliquote dalla Tares sui rifiuti, ad un’imposta sul valore catastale degli immobili (sì, un’IMU versione redux), più altre probabili imposte per imprese e servizi comunali vari.

Senza dimenticare che a dicembre potrebbe scattare un aumento IVA, mentre c’è chi parla anche di un aumento delle accise sui carburanti, insomma “micro tasse” che paghiamo tutti quotidianamente e che alla fine dell’anno peseranno molto di più di una rata IMU, e soprattutto, non garantiscono equità, in quanto tutti pagano linearmente le stesse aliquote. Insomma, prima di festeggiare meglio pensare alle ripercussioni reali, perché la coperta è corta e non si può bluffare.

Tag:, , , ,

No Comments

Leave a reply

Post your comment
Enter your name
Your e-mail address

Story Page

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi