close

Selvaggia Lucarelli querela fan per commento su Facebook

Attenzione popolo di Facebook! Non sempre i vostri commenti passano inosservati, neppure se postati sulla pagina di un personaggio famoso, come per esempio Selvaggia Lucarelli!

La blogger e conduttrice televisiva e radiofonica Selvaggia Lucarelli, di certo non è una che le manda a dire e quando si tratta di dispensare critiche a destra e a manca è sempre in pole position. Tanto quant’è pronta a dispensare giudizi la Lucarelli è anche pronta a riceverli, ma non devono superare, però, una certa soglia; se infatti una Belen Rodriguez e una Nicole Minetti tacciono di fronte alle continue volgarità di molti fan, lo stesso non vale per Selvaggia, che ha querelato uno dei suoi “commentatori”.

Selvaggia Lucarelli querela fanTutto è iniziato da un commento di uno dei suoi seguaci di Facebook, che ha definito la blogger una “bagascia gossippara”; ripostando le parole del ragazzo, la Lucarelli ha avvisato tutto i suoi della sua decisione di procedere per vie legali, scrivendo:

“A scanso di equivoci, vorrei informare che io ho cominciato a querelare, quindi rammento a quelli come il signorino qui sotto, che a dare della bagascia a me estendendo il complimento a minorenni, poi si paga. In senso pecuniario e facendo una gran figura di merda pubblicamente. Sono molto paziente, ma deve essere chiaro che il web non è la cloaca massima e non è luogo in cui tutto è lecito. Se non mi dai della bagascia sulla metro perché non si fa, non si fa manco qui, bello mio. E fossi la fidanzatina ritratta in foto con te, poverina, ti prenderei per un orecchio e proverei a spiegarti cosa sia il rispetto per le donne, volpe“.

Insomma, brutto grattacapo per i diretto interessato!

Tag:, , , ,

Show 1 Comment

Leave a reply

Post your comment
Enter your name
Your e-mail address

Story Page

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi