close

Selvaggia Lucarelli a Francesca Pascale: scappa Francè, meglio Fuorigrotta di Arcore

Selvaggia Lucarelli torna a bomba sul Web con una delle sue solite lettere al vetriolo. Questa volta la sua preda è Francesca Pascale, l’attuale compagna di Silvio Berlusconi. La lettera di Selvaggia approda prima su Libero e poi sul suo account Facebook: una serie di frasi e parole che non tendono ad attaccarla, ma quasi ad avvisarla.

Cara Francesca Pascale, ci sono un po’ di cose che vorrei dirti da tempo. So già cosa starai pensando: un’altra che ce l’ha con me. E invece no Francesca, la faccenda sorprenderà te almeno quanto me. Mi sei simpatica”. Esordisce così la Lucarelli che poi continua spiegando a Francesca Pascale e al pubblico italiano intero, come debba essere frustrante stare dietro a Berlusconi, fra ricoveri in ospedale, salotti chic e il ritorno di fiamma della politica.

Senza considerare poi le invidie della tante che prima di lei si sono alternate ed hanno ruotato intorno ad Arcore e al mondo della politica made by Berlusconi.

Una lettera che non capiamo bene quanto sia selvaggia lucarelli lettera a Francesca pascalerivolta a lei e quanto a Berlusconi, per alcuni versi, ma che al tempo stesso suona come una sorta di sveglia per la Pascale, qualcosa del tipo: alzati e cammina, hai 20 anni… vivi la tua vita.

Emblematica è infatti la parte conclusiva della lettera in cui Selvaggia Lucarelli scrive:

Scappa Francè. Dammi retta. Meglio Fuorigrotta di Arcore. Meglio una carta di credito che ti dà transazione negata, che una gioventù negata“.

Per chi volesse leggere la versione integrale della lettera, basta cliccare qui: lettera di Selvaggia Lucarelli a Francesca Pascale.

Tag:, , ,

No Comments

Leave a reply

Post your comment
Enter your name
Your e-mail address

Story Page

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi