Categorie
Bellezza & Salute

Scoperto il gene che fa profumare il sudore: addio odori cattivi

In inverno il problema sembra non porsi in maniera molto invadente, ma d’estate la situazione “controllo sudore e cattivi odori” sembra essere un punto fermo nell’igiene personale dei più.

Un nuovo studio dell’Università di Bristol ha però dimostrato che non tutti hanno effettivamente bisogno del deodorante! Infatti in Gran Bretagna addirittura 8 persone su 10 potrebbero evitare di usare profumo e deodorante dal momento che sono geneticamente profumate.

Cosa vuol dire? Lo studio, guidato dal professor Santiago Rodriguez, è stato mirato all’individuazione di un gene, chiamato gene ABCC11, che non permette la produzione di cattivi odori. La ricerca è stata pubblicata sul Journal of Investigative Dermatology e ha esaminato 6500 donne delle quali il 2% ha la suddetta variante genetica.

Di questo due per cento, il 78% usa odore ascella gene sudoreugualmente il deodorante, come gesto quotidiano di igiene personale.

Questa nuova scoperta potrebbe essere utile a quelle persone che non avendone bisogno, usano comunque prodotti deodoranti e ne ricavano infezioni e pruriti cutanei.

La nuova frontiera della cosmesi potrebbe quindi essere proprio l’individuazione di chi ha effettivamente bisogno di prodotti spray i stick, e di chi invece non ne necessita per permettere a chi può di evitare sostanze sempre e comunque aggressive per la propria pelle.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *