close

Scandalo: bambine modelle in bikini al Motor Show cinese

E’ il caso di dire che al peggio non c’è mai fine.

Lo scandalo questa volta arriva dalla Cina e, precisamente, dal Chutian Auto Culture Festival in Wuhanla fiera delle automobili di Wuhan, dove bambine, con età non superiore ai 5 anni, hanno posato in bikini e stivali accanto alle auto.

Da sempre, come ben sappiamo, esiste il connubio donne-motori, ma se ad assumere pose “sexy” sono delle bambine, la cosa non può che destare stupore e, aggiungerei, disprezzo.

Le immagini delle baby fotomodelle, da quando sono entrate in circolazione tramite il social cinese Weibo, hanno subito destato l’ira sia della popolazione della Cina che dell’intero web, che non ha risparmiato innumerevoli critiche ai genitori che hanno permesso che il corpo delle figlie venisse “utilizzato”, in un salone di fronte a migliaia di persone (per la maggior parte uomini), come uno strumento di marketing.

modelle bambine Cina 1Alle accuse mosse, gli organizzatori dell’evento hanno risposto affermando che tali eventi, in Cina, sono comuni e naturali. L’organizzatore ufficiale dell’evento, Zhang Ping, in particolare, si è difeso dichiarando che l’obiettivo della scelta di far posare delle bambine era quello di aiutarle ad essere più coraggiose e che, comunque, i genitori erano d’accordo e nessuno ha guadagnato nulla dallo show.

Pronta la risposta di uno specialista in diritti dei bambini, professore all’università di Pechino, il quale ha affermato che quello che è successo rovina l’innocenza dei bambini, in quanto viene offuscato il confine di ciò che i bambini dovrebbero essere.

Tag:, , , ,

No Comments

Partecipa alla discussione

Story Page