close

Sarah Scazzi: intercettazione inedita di Sabrina Misseri a Quarto Grado

E’ uno degli omicidi che ha maggiormente sconvolto l’Italia, quello di Sarah Scazzi, la ragazzina di Avetrana che è stata uccisa nell’agosto del 2010.

Lo scorso martedì Sabrina Misseri, accusata dell’omicidio della cugina Sarah, è stata ascoltata dalla Corte di Assise di Taranto e ha risposto alle domande del pubblico ministero Mariano Buccoliero.

La seconda parte della puntata di Quarto Grado, programma in onda su rete 4 e condotto da Salvo Sottile, è stata dedicata proprio al caso Sarah Scazzi (la prima parte è stata dedicata al caso Melania Rea) e alle ultime dichiarazioni rilasciate da Sabrina Misseri.

Si parte con l’ascoltare la lettura (anzi, recitazione) delle dichiarazioni di Sabrina in aula, la quale, in lacrime, continua ad affermare di non aver ucciso Sarah e di essere innocente. La Misseri ribadisce di non aver mai litigato con Sarah ma, al  massimo, di averla presa in giro come sempre faceva (riferendosi ad una sera passata in birreria in cui dei testimoni sostengono di averle viste litigare).

quarto grado sarah scazziSi torna in studio e la parola va alla psicologa forense Silvia Gimelli, la quale aveva già ascoltato Sabrina Misseri all’inizio della vicenda; Sottile le chiede se riscontra dei cambiamenti in Sabrina rispetto alla prima volta che l’ha ascoltata, e la psicologa risponde di essere convinta dell’innocenza della ragazza.

Viene mostrata un’altra parte dell’interrogatorio della ragazza, dove si parla di Ivano Russo e di uno scambio di messaggi tra lui e Sabrina. Stando a questi sms Sabrina e Ivano avrebbero avuto inizialmente un rapporto sessuale non completo e, in seguito, vedendosi, avrebbero continuato ad avere dei rapporti fisici, di cui però Sarah, secondo quanto detto da Sabrina, non avrebbe mai saputo niente (vengono letti vari sms scambiati tra Ivano e Sabrina).

Si torna di nuovo in studio e, dopo il lancio della pubblicità, viene mostrata un’intercettazione inedita che coinvolge Michele Misseri, Sabrina Misseri e Ivano Russo. L’intercettazione è alquanto confusa e, infatti, non se ne capisce bene il contenuto. Quello che si capisce per certo è che Michele, Sabrina e Ivano parlano del ritrovamento del cellulare di Sarah, che Michele racconta di aver avvistato mentre cerca un cacciavite; i toni dei tre sembrano ansiosi e preoccupati, soprattutto quello della ragazza, ma nulla di confermato può esserci a riguardo.

Si torna in studio è la parola va di nuovo alla psicologa forense, che “accusa” il pm che ha esaminato Sabrina, di aver quasi indotto le risposte della ragazza, “etichettandola” già come colpevole e, in alcuni casi, anche bugiarda.

A questo punto Sabrina Scampini legge alcuni messaggi arrivati dal pubblico da casa; gli spettatori sono divisi: c’è chi crede nell’innocenza della ragazza, soprattutto dopo aver sentito le sue ultime dichiarazioni, e c’è chi invece considera le sue lacrime di coccodrillo e continua, senza indugiare, a puntarle il dito contro.

Sabrina Misseri verrà riascoltata in aula il prossimo lunedì.

Tag:, , , ,

Show 3 Comments

3 Comments

  • avatar image
    Vincenzo Mazzeo
    24 novembre 2012 Reply

    VALENTINA DI SPIRITO

  • avatar image
    Juana Olivares
    28 novembre 2012 Reply

    Anche io credo che sia inocente!!

  • avatar image
    Mariella Risuglia
    11 dicembre 2012 Reply

    misseri, sabrina e cosima tutte e tre in carcere e buttare la chiave

Partecipa alla discussione

Story Page