Categorie
Sanremo 2013

Sanremo 2013: Luciana Littizzetto batterà i vincitori dello scorso anno?

Non ci sono dubbi sul fatto che il Festival di Sanremo dello scorso hanno sarà ricordato per l’ormai arcinota e discussa: “farfallina di Belen“, che ha fatto impennare lo share e l’attenzione attorno al Festival della canzone italiana, tramutato forse dal gesto della showgirl argentina, Belen Rodriguez, più in un cabaret a tinte rosa. Certamente quest’anno non vedremo scene simili, anche perché tra le critiche più feroci di quanto avvenne ci fu una delle protagoniste di Sanremo 2013: Luciana Littizzetto, che attacco a spada tratta Belen, facendo diventare quell’incidente (voluto) un caso televisivo.

Quest’anno con Fabio Fazio al timone, ci sarà più spazio per la musica. Ogni big dovrà cantare due brani e la selezione dei cantanti è davvero molto varia e passa dall’impegno di Daniele Silvestri, alla nuova voce di Chiara Galiazzo venuta fuori da X Factor 6 e subito cooptata dal Festival. Insomma, più spazio alla canzone ed in generale alla buona musica, senza monologhi di Adriano Celentano o commistioni con altri generi. L’unico jolly che dominerà il palco, oltre alla voce dei cantanti, sarà Luciana Littizzetto che avrà il compito di animare le serate del Festival strappando sorrisi e pungendo i nostri politici, che saranno in piena campagna elettorale a pochi giorni dal voto. Ma anche su questo c’è qualche riserva, perché tutti i vertici RAI vogliono evitare attacchi frontali che scatenino una bufera sul Festival di Sanremo 2013.

Dunque, senza gli eccessi di Belen e la sua farfallina, senza la stazza di Ivana Mrazova, e con una Littizzetto tenuta a freno e sotto osservazioni, riuscirà questo Festival a non sfigurare rispetto a quello dello scorso anno vinto da Emma Marrone? Se ciò accadesse i veri vincitori assieme alla musica e al duo di conduttori, sarebbero gli italiani, finalmente capaci di rinunciare all’attrattiva del corpo femminile, sbandierato come un osso davanti al naso di un cane affamato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *