close

Sanremo 2013, Littizzetto: i vestiti della terza serata

Siamo alla terza serata del Festival di Sanremo, occasione speciale in quanto oggi è anche San Valentino, e Luciana Littizzetto resta la più cercata sui motori di ricerca e la più cliccata sui Social Network. Per la spontaneità, l’innata empatia che crea col pubblico, per la simpatia scoppiettante.

Ma non è solo il carattere ad attirare. La Lucianina nazionale detta anche le regole in campo modaiolo in questa 63esima edizione di Sanremo. I suoi vestiti sono ricercatissimi, sebbene siano in perfetto stile “spending review“, ma solo per la lunghezza, non di certo per l’eleganza e la classe.

La Littizzetto apre la serata in abito scuro, bustino nero, spalline spesse, tipo ruches, che cadevano morbide e trasparenti (peccato che per pochissimo tempo le spuntasse da sotto un braccio il laccetto che di solito si usa per appendere l’abito). La gonna larga argentata, che andare a sfinire in trasparenza, sembrava quasi in lurex.luciana littizzetto

Capelli raccolti e tanta emozione per Luciana, che riceve, oltre al maxi mazzo di fiori di Sanremo dal collega Fabio Fazio, ma da quest’ultimo riceve anche un bacio che la lascia un pò imbarazzata.

Dopo i primi cantanti c’è il cambio d’abito e Luciana Littizzetto indossa una scamiciata nera corta ma sfavillante e abbina a questa delle scarpette rosse. Scarpette perchè ha il piedino piccolo, ma non certo per l’altezza, vista la zeppa maestosa.

scarpe rosse littizzettoLe scarpette rosse le servono per l’interpretazione del suo monologo sugli uomini, sull’amore delle donne, che nonostante i maltrattamenti, continuano ad amare, nel bene e nel male. Da qui il balletto contro la violenza sulle donne.

Super Luciana non ci delude mai!

 

Tag:, , , , , ,

No Comments

Partecipa alla discussione

Story Page