close

Salsi contro Grillo: i talk show sono il punto G delle donne!

Negli ultimi giorni, il Movimento 5 Stelle di Beppe Grillo si trova sotto i riflettori a causa di uno dei suoi consiglieri comunali, Federica Salsi, la quale è apparsa a Ballarò, il talk show di approfondimento politico di RaiTre, condotto da Giovanni Floris.

Di norma, la presenza dei politici al talk show non desterebbe l’ira dei loro leader, a patto che quest’ultimo, non avesse espresso chiaramente il divieto di apparire in televisione. Beppe Grillo, infatti, è stato chiaro quando ha mandato un messaggio a tutti i grillini: “Chi partecipa ai talk show deve sapere che d’ora in poi farà una scelta di campo” aveva scritto sul suo blog a maggio, in piena campagna elettorale.

Ed ecco che Federica Salsi, ora, paga le conseguenza delle sue azioni, e paga la sua presenza a Ballarò con il rimprovero del leader del Movimento 5 Stelle. E’ stata dura la risposta di Beppe Grillo, che esordisce con un post sul suo blog, con una metafora sessuale:

“Il punto G – scrive sulla sua pagina – quello che ti dà l’orgasmo nei salotti dei talk show. L’atteso quarto d’ora di celebrità di Andy Warhol. A casa gli amici, i parenti applaudono commossi nel condividere l’emozione di un’effimera celebrità, sorridenti, beati della tua giusta e finalmente raggiunta visibilità”.

Grillo continua tornando a mettere in guardia i suoi grillini, contro gli effetti che la televisione può avere sul Movimento, e decide di intitolare il post: “Il talk show uccide, digli di smettere”, e anche se non appare mai il nome della Salsi, è palese il diretto riferimento alla consigliera.

Quest’ultima, vedendosi attaccata sia Federica_Salsi_Grillodal suo leader che da tutti i grillini d’Italia, accusa di essere vittima di una lapidazione pubblica e non ha atteso a lungo per passare al contrattacco, accusando Beppe Grillo e il movimento, di maschilismo. La battuta, ovviamente non è stata gradita dai colleghi consiglieri di Bologna, Massimo Bugani e Marco Piazza, i quali nella seduta di ieri hanno deciso di non dare più fiducia alla Salsi, allontanandosi letteralmente, dal suo seggio all’interno del consiglio comunale.

A conti fatti, la Salsi continua a perdere i consensi degli attivisti del Movimento 5 Stelle, oltre che a ricevere numerosissime critiche sulla sua pagina Facebook. “E’ giusto pagare così solo perché si ha un’idea diversa dal capo?”.

Ovviamente gli attacchi del comico, hanno stimolato la risposta delle donne dell’Associazione Orlando e del Centro di documentazione di Bologna, le quali non accettano che Federica Salsi sia “vittima di una cultura politica e di un linguaggio barbaro e primitivo” e continuano affermando di “sostenere con forza la sua presenza autonoma e libera sulla scena pubblica”.

Tag:, , ,

No Comments

Partecipa alla discussione

Story Page