close

Saldo IMU: il 17/12 scade l’ultima rata. Grilli conferma

Gli italiani avevano tirato un sospiro di sollievo all’annuncio da parte dei Caf di una possibile proroga dei tempi di pagamento dell’ultima rata dell’Imposta Municipale Unica. In questo periodo di crisi profonda, la notizia di una qualche proroga in campo fiscale, che allontani, seppur temporaneamente, l’onere di sborsare denaro e ridurre quei pochi risparmi che ad oggi le famiglie riescono a metter da parte, è sempre motivo di alleggerimento d’animo.

Ma il ministro dell’Economia, Vittorio Grilli, ha detto no! Non è possibile rinviare la scadenza dell’IMU ed il Ministero non ha deliberato alcuna variazione, inoltre visto il periodo difficile è il caso di stringere i denti e recuperare quel senso di unità che è stato messo da parte in questi ultimi anni nel nostro Paese, per questo l’ultima data utile per il pagamento rimane fissata per il 17 dicembre c.a..

I Caf avevano ipotizzato una proroga di pochi giorni in realtà, dal 17 al 31 dicembre, soprattutto perché è evidente le difficoltà che stanno affrontando i Comuni nel deliberare le aliquote aggiornate e definitive per le quali hanno tempo soltanto fino a domani, 31 ottobre. Dopodiché avranno altri 30 giorni di tempo a loro disposizione per renderle note e pubblicarle. Oltre che alla serenità mentale (ed economica) che avrebbero lasciato alla gente proprio nel periodo delle vacanze di Natale.

Inoltre non è stato ancora pubblicato, né a quanto pare approvato, il modello di dichiarazione IMU che solitamente l’Agenzia delle Entrate ed i Comuni stessi, mettono a disposizione dei cittadini e degli Enti preposti, sui loro siti internet. I tempi sono stretti, le idee molto confuse e le casse degli italiani piangono. Anche perché, in assenza di una delibera di proroga, se l’IMU non viene pagata in tempo utile, scatta l’obbligo di ricalcolare gli importi dovuti con ravvedimento operoso, sommando quindi, alla già alta imposizione, sanzioni ed interessi (per questo processo c’è tempo fino al 18 giugno 2013, quindi fino alla scadenza della prima rata IMU 2013).

Tag:, , ,

No Comments

Partecipa alla discussione

Story Page