close

Rupert Everett: un omosessuale contro i genitori gay

Uno degli argomenti maggiormente creatore di diatribe in politica, società e vita personale, è sicuramente quello che riguarda le coppie gay; in modo particolare quello che riguarda la possibile adozione di un figlio.

genitori gay Rupert EverettA riguardo ha voluto dire la sua anche Rupert Everett, attore britannico celebre per l’interpretazione accanto a Julia Roberts e Cameron Diaz in Il matrimonio del mio migliore amico , in un intervista rilasciata al quotidiano Telegraph, la quale lascia sorpresi molti lettori.

“Non c’è niente di peggio che essere cresciuti da due papà gay. Alcune persone non saranno d’accordo ma va bene. E’ solo la mia opinione.” Afferma l’attore.

E ha ragione Rupert, questa è solo la sua opinione, un’opinione che non lascerebbe di stucco se non fosse però che proviene dalla bocca di un omosessuale apertamente dichiaratosi più di venti anni fa.

L’attore continua la sua intervista (nella quale dice la sua anche la madre) sottolineando di non parlare a nome della comunità gay, in quanto l’unica comunità di cui si sente parte si chiama umanità.

Non sono mancate ovviamente le polemiche, contro tali dichiarazioni, da parte di chi da anni si batte per l’approvazione di leggi a favore di adozioni fatte da genitori dello stesso sesso. Ma in effetti c’è da dire che già da un po’ Rupert non viene visto di buon occhio dalla comunità gay, in quanto già qualche anno fa invitò i suoi colleghi a non dichiararsi omosessuali per non rovinare la carriera lavorativa.

Forse l’attore non si rende conto che una dichiarazione di un personaggio famoso non resta mai una semplice opinione senza conseguenze.

Tag:, ,

No Comments

Partecipa alla discussione

Story Page