close

Rocco Siffredi: no a Sara Tommasi, si alla Minetti, ma il suo sogno è Berlusconi

Ci aveva già detto la sua Rocco Siffredi a proposito del film porno girato da Sara Tommasi, opinione non di certo positiva; ma ecco che ora il porno attore italiano più famoso  del mondo torna ad esprimersi.

In una recente intervista in radio, all’interno della trasmissione La Zanzara, l’attore commenta la proposta fattagli per girare il secondo film della Tommasi, che ha prontamente rifiutato senza esitare, affermando

“Mi hanno chiesto di fare il secondo film con la povera Sara Tommasi, proponendomi cifre da capogiro, ma ho detto no. L’idea mi faceva solo schifo. Mi dispiace che Sara, che nel film era drogata e imbalsamata, abbia fatto quella fine.”

Parole non bellissime da sentire per una donna, ma che lasciano trapelare una certa “pietà” che sembra nutrire l’attore nei confronti della ragazza, la quale a suo parere è stata vittima di una situazione più grande di lei.

Non è però della stessa opinione Rocco riguardo alla richiesta ricevuta da parte di tre olgettine che gli hanno proposto di girare un film a luci rosse sul Bunga Bunga. L’idea è piaciuta molto all’attore, il quale ha però deciso di accettare solo a condizione che ci sia anche il Presidente (solo questa ci manca!!).

Il “gancio” per arrivare a Berlusconi potrà essere, secondo Siffredi, Nicole Minetti, sulla quale ha dichiarato “Mi piacerebbe fare un film con lei, ma perché viene da Berlusconi, è stata formata da lui e quindi lei sa come va fatto un certo genere di film”

Non risparmiato parole nemmeno su altri parlamentari, immaginando Di Pietro “uno all’altezza e che ci da dentro”.

Stiamo forse per veder nascere altre due stelle italiane del porno??

Tag:, , ,

No Comments

Leave a reply

Post your comment
Enter your name
Your e-mail address

Story Page

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi