close

Risultati Elezioni 2013: al Senato non c’è una maggioranza, è stallo

Lo scenario è ormai delineato e l’incubo della maggioranza degli italiani  si è concretizzato: al Senato non c’è una maggioranza. Il Porcellum ha colpito ancora e al Senato, la coalizione che alla Camera avrà quasi sicuramente la maggioranza, non riesce ad avere i numeri per essere autosufficiente. Troppe regioni perse, troppi sbagli… Lombardia, Campania, Calabria, Sicilia e Puglia bocciano il centrosinistra e il PDL e la sua coalizione diventano la forza di maggioranza relativa al Senato.

Risultati_Elezioni_2013_SenatoIl sorpasso paventato da Berlusconi non è arrivato rimanendo il PD la forza maggioritaria a livello nazionale, ma con il premio di maggioranza assegnato su base regionale, il Senato è diventato un vero e proprio Vietnam dove le tre forze vicine al 30%: PDL, PD e M5S hanno tutti un numero molto simile di senatori, così che nessuno a meno di un grande coalizione abbia i numeri per dare la fiducia ad un futuro Governo.

Dunque, non si capisce chi potrà avere l’incarico di formare un Governo nei prossimi giorni. Di sicuro, non ci sarà Mario Monti, poiché dopo essersi schierato non è più l’uomo di garanzia che altrimenti sarebbe potuto essere il nuovo leader di un nuovo Governissimo.

 

No Comments

Partecipa alla discussione

Story Page