Nessuna crema per le scottature e antidolorifico a portata di mano? Nessun problema. Il Dr. Reid Blackwelder offre alcuni rimedi che potete trovare quasi sicuramente anche nella vostra cucina. Piccole accortezze e ingredienti che possono darci una mano in caso di leggere scottature, occhi gonfi, contrastare i postumi di una sbornia o lenire il mal di testa.

Curiose di sapere come fare? Ecco di seguito qualche consiglio:

  1. per alleviare una leggera scottatura: un consiglio è tagliare una cipolla a metà e posizionarla sulla macchia del corpo, fino a che il dolore si placa. Backwelder spiega: “il succo di cipolla contiene composti di zolfo, quercetina, e altri prodotti chimici, che sono ingredienti di altri trattamenti per le scottature”. Naturalmente, questa cura potrebbe portare un pò di lacrime agli occhi (per via della cipolla), ma è un giusto e piacevole compromesso;
  2. per sgonfiare gli occhi gonfi: applicare delle bustine da tè, imbevute di acqua tiepida. Blackwelder afferma: “può diminuire la circolazione e limitare l’accumulo del fluido e in più il tè ha proprietà astringenti”;
  3. per constrastare i postumi di una Rimedi-naturali-per-malesseri-fisicisbornia: basta mangiare un pò di miele: “la ricerca dimostra che il fruttosio nel miele potrebbe aiutare il tuo corpo a metabolizzare l’alcol più velocemente, perciò bisogna prendere almeno un cucchiaio di miele se hai esagerato con l’alcol, il giorno prima”;
  4. per lenire il mal di testa: porre una busta di piselli congelati sulla parte dolorante della testa dai 5 ai 10 minuti. Il freddo aiuta a far contrarre i vasi sanguigni, e ad alleviare il dolore.